TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

World Of Warcraft sta rimuovendo anche i nomi degli sviluppatori Blizzard

Il Nota e guarda Il team di sviluppo ha annunciato giovedì che lo faranno McCree Cowboys verrà rinominato entro la fine dell’anno. Il cambiamento è dovuto al fatto che il nome è stato associato all’ex sviluppatore Blizzard Jesse McCree, che ha poi lasciato l’azienda Causa intentata contro Activision Blizzard per molestie sessuali e discriminazione sul posto di lavoro. McCree non è stato specificamente nominato nella tuta.

proprio adesso mondo di lattine Il team ha annunciato modifiche simili, con una riedizione degli ex dipendenti Blizzard prevista per essere rimossa in un aggiornamento futuro.

In una dichiarazione pubblicata su Twitter sull’aggiornamento 9.1.5, che sarà rilasciato al mondo di test pubblico la prossima settimana, il team di sviluppo di World Of Warcraft ha affermato che la patch contiene “aggiornamenti per migliorare l’ambiente di gioco per la nostra community, incluse ulteriori modifiche ad alcuni contenuti per riflettere meglio i nostri valori condivisi.” visibilità migliore e migliore sull’impatto della segnalazione di molestie all’interno del gioco e sanzioni più gravi per le persone coinvolte in comportamenti distruttivi”.

È meno specifico della dichiarazione equivalente di Overwatch, ma è un portavoce di Blizzard Conferma per PC Gamer “I riferimenti nel gioco a Jesse McCree, Luis Barriga e Jon LeCraft verranno rimossi da World of Warcraft.” Tutti e tre sono ex dipendenti Blizzard che hanno recentemente lasciato l’azienda.

Nelle ultime settimane sono già state apportate modifiche a World Of Warcraft per rimuovere i riferimenti all’ex direttore creativo Alex Afrasiabi, il cui comportamento è stato specificamente citato tra le accuse nella causa intentata dal California Department of Fair Employment and Housing.

READ  La maschera per il viso Project Hazel di Razer ha un nuovo nome e un beta test a cui puoi iscriverti

Vale la pena ricordare che mentre questi cambiamenti vengono facilmente liquidati come superficiali o come un tentativo di pacificare, i team di sviluppo coinvolti probabilmente non vogliono continuare a lavorare su un gioco dedicato agli sviluppatori che presumibilmente hanno contribuito a un ambiente di lavoro tossico e abusivo.

Mentre le dichiarazioni iniziali della società di Activision Blizzard dopo la causa erano sprezzanti e aggressive, i dipendenti dello sviluppatore Ha condannato quella risposta come “sgradevole”. e ha condotto uno sciopero di protesta. Nel frattempo, all’inizio di questa settimana, il Dipartimento dell’occupazione e degli alloggi della California Activision ha accusato Blizzard di aver strappato documenti relativi alla sua indagine.