TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un’eclissi solare visibile in tutta Europa con le migliori viste della Siberia

La prima eclissi solare dell’anno è stata visibile in molte parti d’Europa giovedì e la Siberia era al corrente della vista migliore.

L’evento celeste ha creato un “anello di fuoco” o eclissi anulare perché il sole era visto come un anello intorno alla luna.

Un’eclissi solare si verifica nella fase di luna nuova quando si sposta direttamente tra il sole e la terra. Questo fa sì che la luna blocchi la luce del sole e proietti un’ombra sulla terra.

Simile a un’eclissi parziale, un’eclissi anulare non copre l’intera luna. Questo perché la Luna è più lontana dalla Terra, quindi il Sole appare leggermente più grande della Luna.

Quando la luna passa davanti al sole, appare come un disco scuro con un anello luminoso. Questo aspetto è il motivo per cui le eclissi anulari sono chiamate “Anello di fuoco”.

Il raro spettacolo era completamente visibile solo alle persone che vivevano alle latitudini più alte, nel Canada nordoccidentale, nell’estremo nord della Russia, in Groenlandia e nell’Artico.

Anche le eclissi anulari erano visibili, ma solo parzialmente, sul Nord America nordoccidentale, sulla maggior parte dell’Europa, comprese Francia e Gran Bretagna, nonché su parti dell’Asia.

L’eclissi è durata circa due ore, tra le 11:00 e le 13:00 CST. Ha raggiunto il suo apice tra le 11:55 e le 12:20 CST.

I fan dell’astronomia si sono rivolti ai social media per condividere i loro scatti migliori dell’evento celeste.

È importante prendere le dovute precauzioni quando si osserva un’eclissi solare per non danneggiare la vista. Quindi chi vuole osservare l’eclissi dovrebbe usare occhiali, lenti o filtri omologati.

Un’altra opzione è quella di utilizzare un proiettore perforato che può essere realizzato in casa utilizzando materiali di base.

READ  Ultimi tassi di infezione da Covid in tutta la Greater Manchester con il cambiamento di 24 ore in calo in ciascuna area

Hai fotografato? Invialo su Facebook o Instagram e ne condivideremo il meglio qui e sui nostri social, come questo, tratto da Noia, nel nord della Spagna.