TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un nuovo report descrive in dettaglio le anomale decisioni alla base del disastroso remake Blizzard di Warcraft 3 • Eurogamer.net

Gennaio 2020 ha visto l’arrivo del nuovo attesissimo gioco di Warcraft 3 di Blizzard, Reforged, ma l’atmosfera festosa si è rapidamente inasprita quando i fan si sono resi conto che il gioco non è riuscito a mantenere molto di ciò che inizialmente aveva promesso e ha catturato di più. Ora, Rapporto Bloomberg Ha gettato nuova luce sul processo decisionale dietro le quinte che ha portato a un’uscita così disastrosa per uno dei giochi più amati di Blizzard.

Quando Reforged è stato originariamente annunciato alla BlizzCon 2018, Blizzard lo ha venduto come un’importante revisione del classico gioco di strategia in tempo reale. comunque, il L’ultima versione Era afflitto da bug e ha interrotto il gioco online, ed è stato Assenza delle caratteristiche previste promesse nella rivelazione iniziale, comprese scene migliorate e ri-registrazione audio. ma ciò Oggetti astratti dall’originale Warcraft 3, come classifiche e clan.

È stato molto importante Risposta negativa a Reforged, Blizzard alla fine ha eseguito un file Politica di rimborso su richiesta, ma rimaneva la domanda sul perché l’azienda ritenesse accettabile, anche a distanza, spedire un prodotto in condizioni così precarie fin dall’inizio.

Warcraft 3: Reforged – trailer di gioco.

La risposta, afferma Bloomberg, è “cattiva gestione e stress finanziario”, con Activision che starebbe spingendo Blizzard a tagliare i costi e dare priorità a titoli più grandi durante lo sviluppo di Reforged, una mossa che si dice segnali cambiamenti culturali all’interno dell’azienda.

Secondo Bloomberg, il progetto, gestito dalla divisione Classic Games di Blizzard, è iniziato con ambizione, con lo sviluppatore che ha riscritto la sceneggiatura originale e registrato nuovamente tutti i dialoghi tra il 2017 e il 2018. Tuttavia, le dimensioni ridotte del team e la produzione disorganizzata hanno fatto sì che ci sia voluto mesi per rinnovare Un livello di Warcraft 3.

READ  Rifornimento massiccio di PS5: 13.000 console PS5 arrivano su Amazon

“La leadership sembrava molto lontana dalla velocità e dalla portata del progetto fino a molto tardi nello sviluppo”, ha affermato il rapporto post-mortem interno di Blizzard per Reforged, come lo ha visto Bloomberg. “Voci di alto livello nell’amministrazione hanno avvertito la leadership dell’imminente disastro di Warcraft in diverse occasioni nell’ultimo anno o giù di lì, ma è stato ignorato”.

Alla fine, quando Activision ha iniziato a tagliare i budget, Reforged ha iniziato a perdere funzionalità. La direzione ha salvato il progetto, eliminando gli script e le registrazioni riscritte su cui il team di Reforged aveva lavorato, ed è diventato necessario ottenere aiuto da tutta Blizzard per portare il gioco in uno stato addebitabile in tempo per il suo lancio.

Naturalmente, molti giocatori potrebbero ragionevolmente sostenere che la versione del gioco che alla fine è stata pubblicata non era affatto adatta per il rilascio. Bloomberg afferma che la mancanza di un problema con questo in Blizzard, è in definitiva dovuta al fatto che lo sviluppatore era preoccupato che avrebbe dovuto inviare rimborsi se avesse ritardato troppo l’uscita di Reforged e che i fan non avrebbero acquistato il gioco ancora una volta – qualcosa di ironico data la politica di rimborso senza invio Domande che l’azienda è stata infine costretta ad adottare poiché le critiche sono diventate troppo sincere per il prodotto finale.

C’è molto in Rapporto Bloomberg completo, che vale la pena leggere, ma il quadro tutt’altro che eccellente che dipinge per Blizzard arriva in un momento in cui l’azienda è già sotto i riflettori, a seguito delle inquietanti accuse del California Department of Fair Employment and Housing che Activision ha Spesso chiudi un occhio A una cultura che si dice “focolaio di molestie e discriminazioni contro le donne”.

READ  I fan del karaoke sono tornati sotto i riflettori, ma è tempo di una rivalutazione mentre Delta si diffonde? | hobby