TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un film studentesco di scienze politiche tra i vincitori della biblioteca

Laureata in scienze politiche, Julia Glorioso ha utilizzato il suo secondo anno alla California State University di San Marcos per scrivere articoli e partecipare a dibattiti su politiche pubbliche e diritto.

Quindi, quando ha deciso di scrivere e produrre un film per la sua commissione finale del progetto per un cinema di livello mondiale, ha ottenuto l’accesso al lato creativo del suo cervello, la parte che ha prodotto molti dei disegni e dei dipinti mentre cresceva nella vicina Oceanside. .

Il risultato è stato il film “The Routine”, che ha esaminato le lotte associate alla pandemia in generale, ma in particolare le lotte associate all’essere uno studente universitario durante questo periodo. La sua creatività e le sue capacità tecniche le sono valse il 2020-21 CSUSM University Library Award per la ricerca universitaria e l’attività creativa.

Glorioso lo era Uno dei 12 studenti ha vinto il premioQuesto è arrivato con un premio di $ 600.

Glorioso, rappresentante del College of Humanities, Arts and Behaviour and Social Sciences per Student Affiliate. “Volevo fare un film che toccasse la pandemia COVID-19, e una specie di film di commento sociale che si riferisca davvero a ciò che stiamo vedendo ora e approfondisca come essere uno studente universitario e fare le cose virtualmente. Quindi questa è stata la mia ispirazione per il mio film e l’ho realizzato usando le convenzioni del realismo. Nuovo per pubblicare la mia storia “.

I film di Glorio sono stati fonte d’ispirazione per i registi italiani, Roberto Rossellini, i fratelli Vittorio e Paolo Taviani, alcuni dei nuovi registi realisti che ho incontrato al World Cinema Course. Non sono affatto un veterano dei film stranieri, ho avuto modo di guardare molti dei loro film attraverso il database della biblioteca.

Ha fotografato la maggior parte di loro con una fotocamera DSLR all’interno della sua casa a causa dell’epidemia. Alla fine, è finita sulla spiaggia “perché questo è qualcosa su cui sognerei ad occhi aperti”.

Il tema della sua fuga è emerso per mostrare come non sia chiaro se il finale sia un sogno nel mezzo di una pandemia o la realtà speranzosa che finisce sulla spiaggia quando la pandemia è finita.

In poco meno di due anni, Glorioso ha sfruttato al massimo le sue opportunità nel campus, incluso il lavoro in biblioteca l’anno scorso prima che la pandemia si diffondesse.

Oltre ad essere una rappresentante di CHABSS presso l’ASI, è ambasciatrice di Alleanza per accelerare l’eccellenza nell’istruzione.

“Voglio davvero sfruttare al massimo il mio tempo qui”, ha detto. “Nel mio anno da matricola, il mio obiettivo principale era quello di partecipare al campus il più possibile e sfruttare quante più opportunità possibili. Mentre sono qui, qualunque opportunità ci sia per cercare di portare avanti qualcosa, lo voglio cogli questa opportunità. “

Per quanto riguarda i suoi piani universitari, è interessata a una carriera nella legge o al lato politico generale del governo. Che si tratti di scrivere una politica, essere un avvocato o un avvocato praticante, sa che vuole avere un impatto positivo sulla sua comunità.

E forse un giorno sta intraprendendo la carriera di regista?

“Forse,” disse Glorioso con una risata.

Visitare Sito web della biblioteca per un elenco completo dei vincitori.

'); ppLoadLater.placeholderFBSDK = ppLoadLater.placeholderFBSDK.join (" n");

READ  Il 4 ° SIP International Film Festival sarà virtuale e gratuito | Film