TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ultime notizie sul coronavirus: le prenotazioni di Tui si diffondono ma il gruppo di viaggio affronta turbolenze mentre si diffonde la variabile Delta

La Turchia si sta muovendo verso l’imposizione di un vaccino per insegnanti, studenti e le loro famiglie mentre il tasso di vaccinazione rallenta e le infezioni aumentano.

“L’educazione faccia a faccia è un must” e il governo attuerà misure in modo che gli insegnanti, gli studenti qualificati e le famiglie con cui vivono ricevano le vaccinazioni, ha affermato Fahrettin Koca, ministro della salute del paese. Ha detto che coloro che non sono stati vaccinati, in particolare i genitori, potrebbero dover mostrare risultati negativi al test Covid-19.

“Finora, il nostro programma di vaccinazione è stato una questione di incoraggiamento e preferenza. Ora è un dovere sociale che non può essere lasciato alla scelta di ogni cittadino”, ha detto Kocaeli in un discorso televisivo dopo l’incontro con la task force sul coronavirus.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha successivamente affermato di non ritenere che il mandato del vaccino abbia violato i diritti umani e che la decisione di aprire le scuole sarebbe arrivata in una riunione di gabinetto la prossima settimana.

Il ministro dell’Istruzione del paese si è dimesso la scorsa settimana tra le critiche degli insegnanti secondo cui le scuole non erano pronte a riaprire in sicurezza come previsto il 6 settembre. La maggior parte dei 18,2 milioni di studenti delle scuole primarie e secondarie in Turchia studia a distanza dal marzo 2020, con solo un periodo intermittente. istruzioni della persona.

I vaccini sono disponibili per tutti i maggiori di 18 anni in Turchia. Secondo i dati del Ministero della Salute, circa il 37 percento della popolazione di 84 milioni di persone ha ricevuto due dosi.

READ  Greensell ha utilizzato i prestiti dei contribuenti per ridurre l'esposizione a Sanjeev Gupta

La Turchia ha registrato 27.356 casi di nuovo coronavirus, mercoledì, rispetto ai circa 4.000 all’inizio di luglio, quando le restrizioni al coronavirus sono state allentate.

Koca ha anche affermato che il paese prevede di pubblicare i suoi risultati su una rivista scientifica sull’efficacia di una terza dose del vaccino. Ha detto che il più alto tasso di protezione è stato tra gli individui che hanno ricevuto tre dosi del “vaccino inattivo” e il successivo miglior livello di protezione è stato per coloro che hanno ricevuto due dosi del vaccino inattivo e la terza dose del vaccino mRNA. .

Agli operatori sanitari e alle persone di età pari o superiore a 50 anni è stata offerta una terza dose dalla fine di giugno. La Turchia ha somministrato sia CoronaVac di fabbricazione cinese con un patogeno inattivato che un vaccino mRNA di Pfizer/BioNTech, una nuova tecnologia che istruisce le cellule a produrre una proteina che attiva una risposta immunitaria.