TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ultima versione indiana: Covid Surge test ‘to 5 London boroughs’

S

Il test di induzione della variante indiana Covid è impostato su cinque distretti nella zona ovest di Londra, e anche l’Evening Standard è stato informato.

Mercoledì sera il segretario alla sanità Matt Hancock ha annunciato in una conferenza stampa di Downing Street che i test e l’aumento delle vaccinazioni erano stati introdotti a Hounslow, nonché a Bedford, Burnley, Leicester, Kirkles e North Tyneside.

Oggi pomeriggio, il test sarà ampliato per includere i quartieri di Hillingdon, Ealing, Brent e Harrow.

Il sindaco Sadiq Khan ha dichiarato oggi alla rivista benchmark che è prevista la pubblicazione di ulteriori test di potenziamento in tutti e cinque i distretti.

Ha detto: c’è il nord-ovest [London] I quartieri in cui sembra esserci un gran numero di persone con la variante sono stati scoperti per la prima volta in India.

“ Hounslow, ha già annunciato il governo, ha ricevuto ulteriore sostegno: l’aumento di massa è in fase di test.

Altri quartieri con un numero maggiore di questa sottospecie sono Hillingdon, Harrow, Brent e Ealing.

“Questi quartieri lavorano a stretto contatto. C’è un ulteriore test di impulso di massa che viene eseguito lì, il che significa ulteriori test PCR.

“C’è anche una sequenza genetica in corso in tutta Londra per vedere quante persone sono risultate positive a questo particolare ceppo”.

C’è anche un ulteriore supporto per le persone che si autoisolano e contattano la ricerca, ha detto Khan. “Siamo ansiosi di garantire che questo virus non si diffonda più velocemente di quanto potrebbe essere, e stiamo lavorando su una base completa a Londra”.

Circa un quarto dei primi 400 casi della capitale erano legati a viaggi internazionali, la maggior parte dei quali erano familiari o in stretto contatto.

Si dice che il personale addetto alle vaccinazioni nei cinque distretti stia adottando un approccio proattivo nel fornire vaccinazioni ai giovani londinesi che potrebbero non essere idonei a ricevere un vaccino in base alla loro età.

Questo per ridurre la diffusione dell’infezione nelle famiglie multigenerazionali comuni nelle comunità asiatiche a ovest di Londra e per evitare di respingere persone che potrebbero essere difficili da raggiungere.