TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Trump ha suggerito di inviare gli americani con Covid a Guantanamo, libro dei reclami | ha scritto

Nei primi giorni della pandemia di coronavirus, Donald Trump Ha chiesto che gli americani che hanno contratto il Covid-19 all’estero siano spediti a Guantanamo Bay.

La sorprendente rivelazione è in un nuovo libro, scenario da incubo: Dentro la risposta dell’amministrazione Trump alla pandemia che cambia la storia, di Yasmine Aboutaleb e Damian Paletta, reporter del Washington Post. il post pubblicato Estratti del lunedì.

Secondo il quotidiano, in una riunione nella Situation Room della Casa Bianca nel febbraio dello scorso anno, prima dello scoppio dell’epidemia che Più di 600.000 sono morti ora Negli Stati Uniti, Trump ha chiesto ai suoi aiutanti: “Non abbiamo un’isola di nostra proprietà? E Guantanamo?”

Secondo quanto riferito, Trump ha anche affermato: “Stiamo importando merci. Non importeremo alcun virus”.

I giornalisti hanno scritto che gli aiutanti hanno bloccato l’idea quando Trump l’ha riproposta.

orso degli Stati Uniti Baia di Guantanamo Su un contratto di locazione a lungo contestato da Cuba. La prigione viene utilizzata per ospitare sospetti terroristi senza processo e in condizioni estremamente dure, e dagli attentati dell’11 settembre è diventata una calamita per la condanna da parte dei gruppi per i diritti umani.

nel 2019, Un avvertimento di Anonimo libro Successivamente è stato rivelato che Miles Taylor, un ex funzionario della sicurezza interna, ha riferito che Trump aveva suggerito di inviare immigrati alla base a Cuba.

Secondo Taylor, Trump ha proposto di classificare tutti gli immigrati che entrano negli Stati Uniti senza permesso come “combattenti nemici” e poi di spedirli a Guantanamo.

I libri sull’ascesa al potere di Trump e sui quattro anni alla Casa Bianca si sono rivelati molto redditizi. Lunedi Axios sito di notizie menzionato Trump ha parlato con diversi autori che hanno lavorato a libri sul suo tempo nello Studio Ovale.

Secondo il quotidiano, tra le scene trasmesse da Abu Talib e Palita, Trump è stato filmato nel marzo 2020 mentre gridava al ministro della Sanità Alex Azar: “Il test mi sta uccidendo!”

I casi di Covid-19 stavano aumentando in quel momento, con i paesi che entravano in lockdown in mezzo alla confusione e alla paura dell’opinione pubblica.

“Perderò le elezioni a causa del test!” Secondo quanto riferito, Trump ha gridato. “Quale idiota ha fatto il test del governo federale?”

“Ah, intendi Jared?” Secondo quanto riferito, Azar ha risposto, riferendosi a Jared Kushner, genero di Trump e consigliere senior che era responsabile dei test.

Secondo quanto riferito, Trump ha anche affermato che è stata “una grave incompetenza consentire che ciò accada”. [federal health agency] Test di sviluppo CDC”.

Secondo quanto riferito, Kushner ha descritto l’impiegato che ha supervisionato il piano di marzo di acquistare 600 milioni di maschere come un “idiota”, perché le maschere non saranno consegnate fino a giugno.

A quel punto, secondo quanto riferito, Kushner aveva detto: “Moriremo tutti”.

Descrivendo in dettaglio tali lotte intestine e fallimenti di leadership, gli autori avrebbero scritto: “Questa è stata la risposta che si è rivelata: un ambiente tossico, non importa dove ti volessi, qualcuno era disposto a ucciderti la testa o minacciare di cacciarti.

READ  Notizie di viaggio in diretta: ultimi aggiornamenti sulle nuove regole spagnole per i turisti non vaccinati