TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sturgeon avverte Johnson di non usare le tattiche di Trump Nicola Storione

Nicola Storione Avvertito Boris Johnson Mostrerà lo stesso Disprezzo per la democrazia Se blocca la volontà del popolo scozzese a favore di un altro referendum sull’indipendenza, come ha dimostrato Donald Trump dalla sua sconfitta alle elezioni presidenziali americane.

Scrittura Spettatore In vista delle elezioni del 6 maggio al parlamento scozzese, che darà la maggioranza ai candidati indipendentisti, il primo ministro scozzese afferma che la Scozia dovrebbe essere libera di decidere il proprio futuro e che la sua volontà democratica non dovrebbe essere ostacolata dal governo di Westminster.

Finora Johnson ei suoi ministri hanno respinto l’idea di un altro referendum, dicendo che il referendum anti-indipendenza del 2014 ha risolto il problema per una generazione.

Ma SNP Dice che la Brexit e l’epidemiologia hanno cambiato il contesto e sollevato il caso di andare in Scozia da soli.

Nel suo saggio su Democrazia e patriottismo e il caso economico per la libertà, Sturgeon sostiene che rifiutarsi di rispettare la volontà dell’elettorato non ha funzionato per Trump e sarebbe un approccio altrettanto disastroso da seguire per Johnson.

“Affrontare l’infezione e il recupero viene prima di tutto”, scrive Sturgeon.

“Tuttavia, se c’è una maggioranza nel parlamento scozzese dopo queste elezioni per un referendum Scozia La ripresa dovrebbe avere l’opportunità di essere nelle mani della Scozia.

“Non è giusto che il governo del Regno Unito cerchi di impedirlo.

“Sarebbe uno spettacolo spaventoso per qualsiasi primo ministro. In altre parole, non funziona per Donald Trump, non funziona. Boris Johnson. Il futuro della Scozia deve essere deciso dal popolo scozzese. “

Mentre sia i conservatori scozzesi che i laburisti si oppongono a un altro referendum, gli MSP pro-indipendenza dal SNP al governo, i Verdi e il partito alfa scissionista dell’ex primo ministro Alex Salmond dovrebbero ampiamente garantire una maggioranza a favore degli attivisti.

Sturgeon poi discute Proxy – La maggioranza degli scozzesi si è opposta – e Covid ha negato al popolo scozzese il diritto di ricostruire l’economia del proprio paese e ha progettato la sua posizione nel mondo per essere indipendente dal potere lontano a Westminster “ridicolo”.

“Immagina un paese che cerca di riprendersi dalla città di Govt senza la capacità di controllare le leve di politica economica e sociale chiave necessarie per ricostruire, mentre la stragrande maggioranza dei poteri di sicurezza sociale, tasse, occupazione, prestiti e poteri di migrazione sono altrove. in larga misura, il paese è europeo, immaginate di essere espulsi dall’Unione e dal suo più grande mercato unico europeo contro la sua volontà democratica.

“È ridicolo pensare che un paese possa pensare per un secondo di essere messo in una posizione del genere, ma la Scozia si ritrova.

La scorsa settimana, Johnson Piani abbandonati per venire in Scozia La campagna elettorale ha sollevato il sospetto che il suo partito teme che minerà gli sforzi per escludere gli elettori anti-indipendenza dal Partito laburista scozzese.

A gennaio, Johnson ha detto che non avrebbe fermato i “cavalli selvaggi” dalla campagna per salvare il sindacato, ma il piano è cambiato.

Douglas Rose, leader del partito Tory in Scozia, ha detto ai giornalisti dopo aver rilasciato la sua dichiarazione a Holyrood lunedì che la coppia aveva parlato la sera prima e che Johnson aveva accettato di non venire in Scozia.

La portavoce del primo ministro, Alegra Stratton, ha incolpato Kovit: “L’epidemia rende queste visite più impegnative che mai”.

Rose ha ripetutamente negato che la maggioranza degli MSP indipendentisti a Holyroot darebbe a Sturgeon un mandato per chiedere un nuovo referendum. “Non ho intenzione di prevedere l’esito di un’elezione tra due settimane e un po ‘di più”, ha detto.

L’SNP pro-indipendenza e lo Scottish Green MSP sono uno o due MSP del partito alfa di Salmon.

Ipsos Mori, una società di sondaggi, ha rilevato che il 51% degli elettori in tutto il Regno Unito si fida di esso Lo storione dovrebbe poter tenere un nuovo referendum Se il SNP ottiene la maggioranza per proprio conto a maggio. Anche così, possederne uno è ancora fuori dalla portata della persona media in Scozia.

READ  Rimuovere il tunnel del Tamigi o perdere il nostro sostegno, attivisti per Sadiq Khan | Londra