TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spagna, Grecia e Italia sono nella lista ambra

I preferiti delle vacanze europee Spagna, Grecia, Italia e Francia sono ancora tutti in ambra dopo che il governo ha aggiornato i suoi elenchi di viaggi leggeri.

Il Dipartimento dei Trasporti (DFT) ha annunciato la prima valutazione delle sue liste verde, ambra e rossa il 3 giugno, con le modifiche che entreranno in vigore la prossima settimana.

Sebbene il Dipartimento del Turismo ritenga che un gran numero di destinazioni turistiche verrà aggiunto alla Lista Verde con restrizioni più leggere per i viaggiatori in arrivo nel Regno Unito, nessuno dei nuovi paesi è stato ridotto.

Quel che è peggio è che il Portogallo, l’unica grande destinazione turistica accessibile ai turisti britannici per creare la prima lista verde, è stata declassata ad ambra.

La Lista Verde ha ora un totale di 11 seggi.

Le destinazioni europee più popolari sono nella categoria ambra, il che significa che i visitatori devono autoisolarsi per 10 giorni all’ingresso nel Regno Unito e sottoporsi a test PCR tra due e otto giorni. Nel Regno Unito, i viaggiatori possono pagare un test governativo aggiuntivo il quinto giorno di autoisolamento e lasciare l’isolamento se negativo.

Il governo attualmente consiglia solo ai paesi della lista verde di viaggiare a livello internazionale per scopi di svago; Tuttavia, è perfettamente legale andare in posti ambra o in realtà nella lista rossa per una vacanza all’estero.

Sebbene la Spagna continentale e la Grecia non abbiano previsto il cambiamento, gli esperti ritengono che il governo potrebbe adottare un “approccio insulare” e spostare alcune isole greche e Baleari nella lista verde, ma le speranze dei turisti sono state deluse in una recente revisione.

READ  Il primo ministro italiano Mario Draghi afferma che l'UE dovrebbe allentare le regole fiscali per consentire maggiori stimoli

All’altra estremità dello spettro, sette paesi sono passati dall’ambra al rosso: Afghanistan, Bahrain, Costa Rica, Egitto, Sri Lanka, Sudan e Trinidad e Tobago.

L’elenco dei 50 paesi in lista rossa viene fornito con rigide restrizioni, i viaggiatori di ritorno sono costretti a pagare $ 1.750 per 11 notti in un hotel isolato ordinato dal governo. Il secondo e l’ottavo giorno devono essere effettuati uno scambio aeroportuale per il prezzo, tutto il cibo e due test PCR.

Attualmente, solo i residenti britannici sono ammessi nel Regno Unito dai paesi della lista rossa.