TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sono stati trovati materiali inaspettati nelle comete del nostro sistema solare e in tutto l’universo

Minerali inaspettati sono stati trovati nelle comete che sono sorte al di fuori del nostro sistema solare e al suo interno, secondo una nuova importante ricerca.

Gli scienziati hanno trovato ferro e nichel, che hanno descritto come una “grande sorpresa”, all’interno degli oggetti. Le comete si trovano in tutto il nostro sistema solare e in 2I / Borisov, un corpo interstellare che ha iniziato la sua vita in un altro sistema planetario.

Di solito ci si aspetta che tali metalli pesanti siano presenti in ambienti caldi, la prima volta che sono stati rilevati in climi più freddi, dicono i ricercatori.

“È stata una grande sorpresa che gli atomi di ferro e nichel siano stati scoperti nell’atmosfera di tutte le comete che abbiamo osservato negli ultimi due decenni, circa 20 di loro, e anche quelle lontane dal sole nell’ambiente dello spazio freddo”, ha detto Manfred dell’Università di Liegi, che ha condotto lo studio.

E il fatto che si trovi in ​​cose provenienti da diverse parti dell’universo indica una convergenza sconosciuta tra il nostro sistema solare e la lontana atmosfera 2I / Borisov in cui si è formato.

“Se riusciamo a scoprire l’origine del nichel e del ferro nelle comete ordinarie e in questo corpo interstellare, potremmo scoprire una storia comune di chimica organica tra diversi sistemi planetari”, hanno scritto gli scienziati al di fuori dello studio in un articolo pubblicato su. natura. Chiamano la somiglianza tra i due “sorprendente”, soprattutto data la natura sconosciuta di 2I / Borisov e il suo lontano luogo di nascita.

Le comete possono offrire informazioni sui sistemi solari precedenti perché sono state composte di polvere e ghiaccio sin dal tempo in cui i pianeti si sono formati per la prima volta. I ricercatori possono esplorarlo osservando la sua chioma, il percorso che segue la cometa, e deducendone la composizione.

READ  L'elicottero Mars Innovation completa il suo primo volo di sola andata

Di solito, i minerali sono notevolmente assenti tra quei coma, perché le temperature non sono abbastanza alte.

I ricercatori che hanno esaminato il 2l / Borisov hanno scoperto che sembra emettere nichel nonostante la distanza dal nostro sole. Suggeriscono che invece di essere rilasciato con il calore, il metallo potrebbe essere rilasciato dai fotoni.

In uno studio separato, gli scienziati hanno trovato lo stesso risultato sorprendente quando hanno osservato la chioma delle comete nel nostro sistema solare.

I ricercatori ora sono ansiosi di scoprire da dove provengono questi materiali inaspettati. Ma le comete stesse forniscono i primi indizi.

I minerali sembrano essere in uno stato particolarmente volatile, ad esempio, e il rapporto tra nichel e ferro è molto più alto di quello che è normalmente quando si guarda il sole o altri meteoriti.

I due studi – Qualcuno esamina la cometa tra le stelle E il Un altro sta guardando i corpi del nostro sistema solare – Entrambi sono stati pubblicati natura.