TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Queen dice che la “riconciliazione” nell’Irlanda del Nord “non può essere presa” per celebrare il centenario del paese

La Regina ha affermato che “la riconciliazione, l’uguaglianza e la comprensione reciproca” nell’Irlanda del Nord “non possono essere date per scontate”, in una dichiarazione rilasciata in occasione del centenario del Paese.

“Continuo il silenzio,” disse Irlanda del Nord “Un debito verso la sua gente, sulle cui spalle giace il futuro”.

Sua Maestà ha detto che il 100 ° anniversario della promulgazione della legge del governo irlandese è stato un “secolo significativo” e “ci ha ricordato la nostra complessa storia e ci ha fornito l’opportunità di riflettere sulla nostra unità e sulla nostra diversità”.

“Il progresso politico e i processi di pace nell’Irlanda del Nord sono giustamente attribuiti a una generazione di leader che deve anteporre la riconciliazione alla secessione”, ha detto la Regina nel suo messaggio.

“Ma soprattutto, una pace duratura è un merito per la sua gente, sulle cui spalle giace il futuro.

“È chiaro che la riconciliazione, l’uguaglianza e la comprensione reciproca non possono essere date per scontate e continueranno a richiedere coraggio e impegno.

“Durante le mie numerose visite in Irlanda del Nord, ho riscontrato molte di queste qualità e non vedo l’ora di rivederle in futuro”.

Altro dall’Irlanda del Nord

Il re ha detto di aver guardato “con affetto” indietro quando ha visitato l’Irlanda con il principe Filippo 10 anni fa: “Faccio tesoro di molti dei miei ricordi, lo spirito di buona volontà che ho visto per la prima volta.

“Per generazioni, il popolo dell’Irlanda del Nord ha scelto di costruire una società inclusiva, prospera e piena di speranza che sarà rafforzata dai benefici del processo di pace. Che questa sia la nostra guida negli anni a venire”.

READ  Alonso - Sconfiggere la Ferrari in Italia "non è mai stata una buona cosa"

Nel suo messaggio che segna la pietra miliare, il Primo Ministro Boris Johnson ha detto: “Le persone in Irlanda del Nord, Repubblica d’Irlanda, Regno Unito e in tutto il mondo si avvicineranno all’anniversario di quest’anno in modi diversi, con prospettive diverse.

“Anche se questo è un momento di riflessione condivisa, è un’importante opportunità per celebrare l’Irlanda del Nord e creare un futuro migliore e più luminoso per tutta la sua gente”.

Il Primo Ministro ha detto che il governo britannico continuerà a mostrare “tutte le cose meravigliose” che l’Irlanda del Nord contribuisce al resto del Regno Unito.

L’Irlanda del Nord è stata creata in questo giorno in cui la legge del governo irlandese è entrata in vigore 100 anni fa e l’isola d’Irlanda è stata divisa.

I 32 distretti dell’Irlanda furono divisi in due: Antrim, Armagh, Terry, Town, Fermanagh e Tyrone, formando l’Irlanda del Nord, il resto del quale sarebbe presto diventato uno stato indipendente irlandese e in seguito una repubblica.

Ma ci sono opinioni divergenti su quando si è formata l’Irlanda del Nord, indicando altri punti nella storia delle fondamenta di qualche paese.