TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Più di 800.000 lavoratori hanno perso il lavoro nel Regno Unito a causa della pandemia di Covid

Il numero di dipendenti del Regno Unito è diminuito di 56.000 il mese scorso e di 813.000 da marzo 2020 a causa dell’impatto della pandemia, secondo l’Office for National Statistics (ONS).

Ma ha mostrato segni di miglioramento, poiché ha affermato che il tasso di disoccupazione è sceso sorprendentemente al 5% a gennaio dal 5,1% di dicembre.

“Il mercato del lavoro sta mostrando alcuni segni di resilienza di fronte al COVID-19”, ha detto Tej Barrick, capo economista presso l’Istituto di amministrazione.

“La pandemia ha portato a un aumento senza precedenti delle perdite di posti di lavoro, ma con il supporto continuo del programma di ferie e ora la riapertura graduale dell’economia, gli scenari peggiori stanno lentamente emergendo”.

Il tasso di disoccupazione misura il numero di persone economicamente attive che sono disoccupate e attivamente alla ricerca di un nuovo lavoro.

A gennaio, l’Ufficio per le statistiche nazionali ha stimato che 1,7 milioni di persone fossero disoccupate.

Il numero di richiedenti – una misura più empirica che include tutte le persone che chiedono benefici legati al lavoro – è aumentato del 3,3% a 2,7 milioni.

Sam Beckett, capo del Bureau of Economic Statistics, ha detto che i dati sui salari indicavano una continua ripresa dell’occupazione a febbraio, anche se l’economia aveva ancora 700.000 posti di lavoro in meno rispetto a prima della pandemia.

La certezza funzionale dovrebbe migliorare con l'introduzione del vaccino
La certezza funzionale dovrebbe migliorare con l’introduzione del vaccino

“Tra le diminuzioni da allora, quasi i due terzi hanno meno di 25 anni, più della metà si occupa di ospitalità e circa un terzo si trova a Londra”, ha detto Beckett.

Nonostante il calo del tasso di disoccupazione principale, il tasso di disoccupazione rimane vicino al suo massimo quinquennale.

READ  La Microsoft irlandese ha pagato zero imposte sulle società sui profitti di 220 miliardi di sterline l'anno scorso | paradisi fiscali

Il tasso di disoccupazione è aumentato dell’1,1% negli ultimi dodici mesi.

Il numero dei disoccupati è aumentato per sei mesi o più.

Sebbene il tasso di disoccupazione rimanga elevato, negli ultimi mesi gli economisti sono diventati più ottimisti sull’andamento del mercato del lavoro.

Nel suo budget all’inizio di questo mese, Sunak ha affermato che il picco di disoccupazione dovrebbe essere inferiore a quanto precedentemente temuto grazie alla rapida diffusione dei vaccini Covid-19 e al massiccio sostegno del governo per l’economia.

Darren Morgan, dell’Office for National Statistics, ha aggiunto: “I dati recenti indicano che il mercato del lavoro è rimasto sostanzialmente stabile negli ultimi mesi dopo il grande shock della primavera scorsa.

“Il numero di persone a libro paga è leggermente diminuito a marzo dopo pochi mesi di crescita.

“ Anche se ci sono più di 800.000 dipendenti in meno rispetto a prima dell’epidemia e con circa cinque milioni di persone che lavorano ma sono ancora in ferie, il mercato del lavoro è ancora debole.

“Tuttavia, con la possibilità di riaprire le imprese, a marzo si è registrato un notevole aumento dei posti vacanti, in particolare in settori come l’ospitalità”.

Ma le Camere di Commercio britanniche hanno avvertito che la disoccupazione stava raggiungendo il suo picco alla fine dell’anno, con la chiusura delle festività.

“Gli ultimi dati confermano che il mercato del lavoro del Regno Unito rimane debole”, ha affermato Surin Theroux, capo economista.

Rishi Sunak sostiene che il governo ha salvato più di 11 milioni di posti di lavoro dallo scorso marzo
Rishi Sunak sostiene che il governo ha salvato più di 11 milioni di posti di lavoro dallo scorso marzo

Sebbene vi sia stato un calo marginale del tasso di disoccupazione, la pressione sull’attività derivante dalle restrizioni in corso ha contribuito a guidare il calo dell’occupazione nei salari a marzo.

READ  Trattamento delle ferite a pressione negativa monouso in tutto il mondo

“La disoccupazione rimane sulla buona strada per il suo picco entro la fine del 2021, una volta scaduto il piano di ferie, e coloro che hanno smesso di cercare lavoro durante la pandemia stanno cercando di tornare alla forza lavoro quando le restrizioni saranno allentate”.

Paul Craig di Quilter Investors ha dichiarato: “Al 5,0%, il tasso di disoccupazione rimane artificialmente soppresso durante le ferie e si teme che la disoccupazione possa facilmente superare il doppio di quanto ci dicono le statistiche”.

Ma ha detto che il Regno Unito è in buona forma con la vaccinazione che inizia sulla strada giusta e gli annunci di lavoro che migliorano in linea con le restrizioni di allentamento.

Pensi che il mercato del lavoro stia migliorando? Fateci sapere nei commenti qui sotto

Ciò potrebbe contribuire a stabilizzare l’occupazione nei prossimi mesi messi insieme, ha detto Craig.

“ La notizia positiva è che gli annunci di lavoro online stanno tornando ai livelli pre-pandemici mentre l’economia inizia i suoi temporanei passi verso la normalità e sembrano essere all’orizzonte tempi migliori.

“Il Regno Unito è in qualche modo vicino a un punto debole con il lancio di un vaccino di successo che consente la riapertura economica, e questo coincide con un momento in cui gli stimoli rimangono attivi, dando alla gente la speranza che tempi migliori siano dietro l’angolo”.

Consigliere del Regno Unito Rishi Sonak Il rapporto di martedì afferma che il Covid-19 “ha causato uno dei più grandi shock sul mercato del lavoro che questo paese abbia mai affrontato”.

Ma ha insistito sul fatto che il governo aveva salvato 11,2 milioni di case dallo scorso marzo.

READ  Sei fantastiche gelaterie del Lancashire che meritano una visita?

“Abbiamo intrapreso un’azione decisiva con un pacchetto di sostegno di 352 miliardi di sterline (487 miliardi di dollari)”, ha detto Sonak in una nota.

“Il continuo successo del lancio del vaccino ci dà speranza per il futuro e, attraverso il nostro piano occupazionale, continueremo a sostenere le persone nei prossimi mesi”.

“Proteggere i posti di lavoro e l’economia è stato il mio obiettivo principale dall’inizio di questa pandemia: con il solo regime delle ferie abbiamo protetto 11,2 milioni di posti di lavoro.

“Mentre avanziamo nella nostra tabella di marcia per la ripresa, continuerò a porre le persone al centro della risposta del governo attraverso il nostro piano per l’occupazione, sostenendo e creando posti di lavoro in tutto il paese”.

Dal credito globale alle ferie, ai diritti del lavoro, agli aggiornamenti sui viaggi e agli aiuti finanziari di emergenza: abbiamo tutte le grandi storie finanziarie che devi sapere in questo momento.

Iscriviti alla newsletter di Mirror Money Qui.

“C’è un altro calo del tasso di disoccupazione, offerte di lavoro in aumento e più di mezzo milione di persone si sono aggiunte ai libri paga il mese scorso, che è una buona notizia mentre continuiamo la nostra tabella di marcia per la ripresa mentre i settori chiave della nostra economia riaprono.

“Questo è ancora un momento difficile, ma in tutto il paese, il nostro piano per il lavoro sta aiutando le persone di tutte le età a rimettersi in piedi e dare ai datori di lavoro la fiducia nelle assunzioni mentre ci spingiamo a ricostruire meglio”.