TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Piano di ripresa dell’Italia: la riforma strutturale è un po ‘difficile

Il governo italiano ha presentato lunedì il programma di recupero del coronavirus più costoso dell’UE. Il paese riceverà 266 miliardi di dollari in finanziamenti UE e nazionali nel tentativo di riportare un po ‘di vita nell’economia in difficoltà.

In un’intervista a Cgdn, l’ex capo economista del Paese e direttore del Tesoro del ministero dell’Economia e delle finanze, generale Lorenzo Kodogno, ritiene che i piani annunciati per l’Italia siano quelli giusti per aiutare a riprendersi dalla devastazione economica dell’epidemia.

02:47

“In generale, penso che questo sia un grande progetto di investimento, incentrato sulle giuste priorità”, ha detto Kodokno.

“Riforme con loro – riforme strutturali – è un po ‘difficile se vuoi”, ha aggiunto.

Il premier italiano Mario Tragi, recentemente nominato, ha dichiarato lunedì al parlamento di ritenere che il piano di ripresa multimiliardario sia cruciale per il futuro benessere del Paese.

L’Italia è il primo Paese occidentale contagiato dal coronavirus. È entrato in blocco per la prima volta nel marzo 2020, dopo di che quasi 120.000 persone hanno perso la vita a causa del COVID-19 nel paese.

Il fondo per la ripresa verrà speso per migliorare le infrastrutture italiane, promuovere le innovazioni digitali e rafforzare la crescita sostenibile dal punto di vista ambientale.

Kodogno ritiene che l’attuale governo italiano stia effettivamente andando molto bene. Secondo l’ex capo economista, la reputazione impeccabile di Tracy in tutto il mondo lo mantiene in regola per il compito da svolgere.

Tuttavia, Draghi dovrebbe essere al potere solo per un massimo di due anni. Kodokno spera che un governo politico al suo seguito sarà determinato a portare a termine questo importante compito.

“In Italia, fare cambiamenti, soprattutto riforme strutturali, richiederà molto tempo, quindi due anni non saranno sufficienti per completare questo processo, quindi dobbiamo credere che il prossimo governo sarà altrettanto impegnato a fornire questo governo.

Fonte (i): Reuters