TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché i produttori di giochi creano nuovi giochi per Game Boy nel 2021?

Ingrandire / Ora stai giocando alimentato …. energia portatile!

Ecco una verità ineludibile: l’originale Nintendo Game Boy Raggiunge la mezza età. Il mondo potrebbe essere passato a una tecnologia più elegante e meno massiccia da quando Nintendo è approdata per la prima volta nei centri commerciali e nei famosi negozi di elettronica nel 1989. Ma un certo numero di sviluppatori sta tornando al colore verde del dispositivo portatile di punta di Nintendo per esplorare nuove idee per la piattaforma, utilizzando il classici come modello.

Pokemon E il Zelda È evidente, a livello superficiale, “Izma, la creatrice del nuovo Game Boy DeadeusDice della sua ispirazione. “ Ma poi ci sono alcune cose che direi che vanno un po ‘più in profondità. Lisa: dolorosoSono stato molto influenzato dall’atmosfera e dal tono di quel gioco [Deadeus]. Cose come Torre del paradiso“Gioco flash in stile ragazzo – la narrazione non è il fulcro del gioco, ma ci sono alcuni ritmi che cerco di far corrispondere qui.”

Attualmente un artista dell’interfaccia utente a tempo pieno presso Giochi CoatsinkIzma ha iniziato a farlo Deadeus Durante una jam session con alcuni amici di Magic Leap Studios. loro hanno usato GB StudioGame Build Engine gratuito con specifiche Game Boy Standard. Izma stava manipolando lo stile artistico del Game Boy creatore di giochi E ho trovato l’utilizzo di GB Studio abbastanza avvincente da illustrare una versione completa di ciò che ha iniziato.

Incentrato su un giovane ragazzo che cerca di evitare un incidente catastrofico nel corso di tre giorni, Deadeus È un concetto leggermente al di sopra della media per l’entusiasmante Game Boy. Può prendere in prestito decorazioni Pokemon Rosso E il bluMa questa avventura è più bizzarra Donnie Darko A partire dal Link Awakening, Che presenta più percorsi per i loro 11 finali diversi.

READ  È tutto annunciato al Nintendo Indie World • Eurogamer.net

Izma pensa che un po ‘di quel gioco infantile, il Game Boy, ci sia ancora. “Ho passato molto tempo a sfogliare il catalogo arretrato dei giochi per Game Boy quando li stavo configurando”, ha detto. “Troppo [is what] L’ho chiamato “orrore di Halloween” in passato – come tema dell’orrore, per non essere intimidatorio. È comprensibile al 100 percento come un gioco portatile e il suo pubblico di destinazione, ma penso che anche un po ‘di questo sia presente “.

Disponibile gratuitamente su Itch.io, Un insieme fisico limitato di Deadeus Venduto anche da Spacebot Interactive, Un unico editore fondato da Chris Rich. Spacebot è nato quando Reach ha deciso di vendere il suo gioco di ruolo per Game Boy Fantasy, Sangue di drago. Si sta lentamente espandendo per includere più creatori e vuole creare una libreria che espanda ciò che le persone si aspettano dai palmari più vecchi di Nintendo.

“Ho passato molto tempo a cercare nel catalogo arretrato dei giochi per Game Boy … molti di loro [is] L’orrore di Halloween, come un tema dell’orrore, non ha lo scopo di intimidire.

Sviluppatore Deadeus Izma

“Trovo che sia così bello vedere i giochi in via di sviluppo per il Game Boy che non siamo riusciti a riprenderli all’epoca”, ha detto Rich via email. “In realtà ho un altro gioco completamente diverso da qualsiasi altro gioco a cui ho giocato, ed è maturo per il rilascio”.

Un atto d’amore

Spacebot è uno dei tanti editori che distribuiscono giochi per Game Boy come se fossimo ancora a metà degli anni ’90, utilizzando scatole, manuali di istruzioni e cartucce adatti all’età per completare il pacchetto fisico. Le parti disparate vengono disposte alla rinfusa, quindi spesso assemblate a mano da una sola persona.

READ  Warzone ha finalmente fatto esplodere la sua mappa con armi nucleari • Eurogamer.net

Tutto questo è un atto d’amore, alimentato da una combinazione di desiderio giovanile e accessibilità da parte delle persone fisiche del Game Boy con un certo fascino. Questi sono collezionisti collaudati che creano la propria versione di vinile; Invece di LP da 12 pollici in Wild Colors, creano piccole scatole grigie che in genere contengono meno di 1 MB di spazio di archiviazione.

L’emotività è la chiave di Spacebot. Il primo ostacolo per gli sviluppatori che vogliono far parte della crescente linea di titoli per Game Boy dell’editore sta suscitando l’interesse di Reach. Ciò significa presentare qualcosa che gli dia “quell’eccitazione e quella scintilla di nostalgia”, così come una visione chiara del progetto e di chi gli piacerà. Una volta raggiunto un accordo, inizia un rigoroso processo di verifica degli errori, prima di passare alla progettazione artistica e alle vaccinazioni, eseguire un preordine e quindi soddisfare la richiesta.

Questo divide il carico di lavoro dallo sviluppo alla consegna dei carrelli nelle mani delle persone e alcuni lavorano senza l’intermediario. John Roo è il suo editore da quando ha iniziato a vendere il suo gioco, Cattura la missioneDispositivi Game Boy ben intenzionati. Il mio successore spirituale di catena montuosa‘S Missione di polizia Giocattoli, Cattura la missione È un gioco di ruolo con sette finali diversi, che vengono sbloccati in base alle tue abilità di giocatore. Piace DeadeusÈ stato costruito con GB Studio, anche se Roo ha dovuto apportare alcune modifiche personalizzate al motore per soddisfare le sue esigenze.

“Dovevo diventare creativo. Ora puoi creare elenchi e tutto questo genere di cose, ma non ero disponibile quando stavo creando Cattura la missione“Ru mi ha detto.” Queste semplici funzioni disponibili nel motore ora non esistevano in quel momento. Era la roba che hanno finito per aggiungere al motore in seguito e per fare le normali funzioni, che stavo aggiungendo io stesso “.

Motore aggiornato

Il creatore di contenuti Chris Maltby continua ad aggiornare GB Studio–La versione 2.0.0 è appena entrata in beta– La sua semplice funzione è stata una forza centrale nell’ascesa progressiva del Game Boy e nell’evoluzione in stile retrò. Lo stesso strumento è stato basato sul software sul Web dalla fine degli anni ’90, quando gli sviluppatori online si trovavano a vicenda un’esperienza completamente diversa.

“La Game Boy Community è stata creata nel 1999 intorno a IIRC, GBDev,” Super Jetpack DX Il co-sviluppatore Quang Nguyen ha dichiarato: “Eravamo abituati a frequentarci molto e lì [were] Una raccolta di siti di sviluppo per Game Boy collegati tra loro da webinar. “

A quel punto, Game Boy Color aveva solo un anno e il sistema era in piena espansione. Birrai casalinghi con idee simili condividevano le conoscenze sulla programmazione ecc. Attraverso bacheche e chat room, catalizzate da Michael Hope e Pascal Villbar. GBDK, Il kit di sviluppo per Game Boy open source.

“La gente mi ha detto molto quando ho iniziato a entrare [game development] Puoi imparare qualsiasi simbolo tu voglia, ma se non capisci come funziona la logica del gioco, sarà difficile fare qualsiasi cosa “.

Sviluppatore Deadeus Izma

Usando questo software, Nguyen ha rifatto il 1983 Jetpack, Gioco ZX Spectrum, come Super Jetpack E il Lancialo online. Due decenni dopo, dopo che i blocchi nel 2020 hanno lasciato Nguyen disoccupato, lui e suo fratello sono diventati sviluppatori a tempo pieno presso Asobi.tech e sono stati rilasciati. Super Jetpack DX, Una versione migliorata di Game Boy Color da questa versione iniziale.

Hope e Felbar avevano rinunciato da tempo a GBDK, ma un certo numero di fan lo resuscitò come GBDK 2020. Almeno alcuni GB Studio si affidano a questo aggiornamento, il che significa che gli sviluppatori ora contano sulla precedente ingegnosità dei membri di GBDev, che lo sappiano o no. Nguyen utilizza ancora GBDK e ha condiviso fin dall’inizio tutto il vecchio codice sorgente e i documenti di progettazione Super Jetpack DX.

L’ultima versione di GB Studio offre più varietà che mai, inclusa la possibilità di implementare meccaniche punta e clicca attraverso l’interfaccia del Game Boy. Gli sviluppatori che sono incoraggiati a codificare manualmente i giochi per Game Boy in C e il raggruppamento in bundle stanno uscendo sempre più oltre i confini, una pratica che ogni sviluppatore con cui ho parlato ha indicato come difficile nella migliore delle ipotesi. Strumenti come GB Studio e GBDK 2020 rendono facile trasformare la tua idea in qualcosa che può essere riprodotto, anche se le tue opzioni sono più ristrette.

Per sempre ragazzo

“La gente mi ha detto molto quando ho iniziato a entrare [game development] Puoi imparare qualsiasi simbolo tu voglia, ma se non capisci come funziona la logica del gioco, sarà difficile fare qualsiasi cosa “, spiega Izma. Con GB Studio, [by] Inserendo il codice in un modo molto più entry-level, spala la parte difficile e puoi sperimentare e imparare in questo modo. “

La prossima partita di Roo è ben avviata. Usa il moniker di Internet Camera retrò ro, Ha in programma di pubblicare e produrre più arte e media ispirati agli anni ’90. Izma sta armeggiando con qualcos’altro relativo a Game Boy, mentre Asobi.tech sta lavorando per ottenere una seconda stampa Super Jetpack DX, Of Pocket Pixel Design, è fuori dalla porta dopo una serie di ritardi.

Non importa quello che fanno gli altri, fintanto che Roo, Izma e Maltby trasmettono le loro conoscenze come hanno fatto Nguyen e gli home maker negli anni ’90, lo sviluppo del Game Boy continuerà per molti anni a venire.

“Siamo sulle spalle dei giganti”, ha detto Nguyen. “Le cose che ho imparato erano cose che le persone facevano prima, e le cose che le persone fanno ora sono cose che facevi prima. Molte persone usano ancora vecchi strumenti. Discordia GBDK 2020E, poiché è open source, è bello vedere una generazione più giovane prendere questa antica fonte e svilupparla ulteriormente e correggere gli errori. “