TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché alcuni stati americani proibiscono l’insegnamento della “teoria critica della razza” nelle scuole | Notizie dagli Stati Uniti

Anthony Crawford teme che il suo lavoro possa essere in pericolo.

Per due anni ha insegnato inglese e scrittura creativa alla Melwood High School di Oklahoma City e dal suo omicidio George Floyd, Ha avuto ampie discussioni sulla razza e la storia con i suoi studenti.

Ma una nuova legge dello stato dell’Oklahoma, approvata all’inizio di maggio, è destinata a vietare alcuni insegnamenti di razza, pregiudizio e storia.

Il signor Crawford si aspetta che la legislazione abbia un effetto raggelante sul comportamento degli insegnanti.

“Dovrebbe essere così”, dice, “perché ora per gli insegnanti non vuoi perdere il lavoro”.

“Non voglio parlare di questo sapendo che potrebbe essere una causa legale o un potenziale modo per farmi perdere il lavoro”.

La nuova legge dell’Oklahoma prende di mira la “teoria critica della razza”, uno studio sull’eredità del razzismo e della storia nei sistemi legali e sociali americani.

È stato sviluppato per la prima volta da studiosi neri più di quattro decenni fa per fornire un quadro per la comprensione di come le leggi e le pratiche americane riproducono la disuguaglianza.

Ma un gruppo crescente di conservatori utilizza la frase in riferimento a una varietà di esercizi e istruzioni sulla diversità e l’inclusione che, secondo loro, creano divisioni e che possono far sentire gli studenti in colpa e soffrire.

Il rappresentante dell'Oklahoma Kevin West è uno dei legislatori
immagine:
Il rappresentante dell’Oklahoma Kevin West è uno dei legislatori

Il rappresentante dello stato dell’Oklahoma Kevin West, uno degli autori della legislazione, non ha incluso la frase “teoria critica della razza” nel disegno di legge, ma ha riconosciuto che questo era ciò che era nel fuoco incrociato.

“È questo concetto completo”, dice. “La teoria della razza critica è più simile a una dichiarazione generale”.

READ  Il primo ministro giapponese uscente sostiene il ministro delle vaccinazioni Tara Kono come suo successore - rapporto | Giappone

I litigi su come parlare di razzismo nelle scuole sono aumentati nelle comunità dal Texas allo Utah e alla California.

L’Oklahoma è ora uno delle dozzine di stati che hanno implementato misure per vietare o limitare l’insegnamento della teoria critica della razza nelle scuole.

Kimberle Crenshaw, uno dei fondatori originali della teoria critica della razza, vede queste leggi come un contraccolpo alla resa dei conti razziale la scorsa estate, quando l’omicidio del signor Floyd ha scatenato conversazioni scomode sulla diversità, l’inclusione e la storia in quasi ogni posto di lavoro, scuola e Università. in America.

Sospetta che la maggior parte dei suoi detrattori abbia mai letto il suo lavoro.

Kimberle Crenshaw è uno dei fondatori originali della teoria della razza critica
immagine:
Kimberle Crenshaw è uno dei fondatori originali della teoria della razza critica

Dici: “Voglio chiedere, ‘Cosa ne pensi della teoria critica della razza?” Cosa pensi che venga insegnato ai tuoi figli a scuola? “.

“Ora comprende tutto ciò che le persone non vogliono che i loro figli imparino. Ecco perché ha così tanto successo.

“La gente non sa cosa sia. Ma ora c’è un nome per questa cosa che urla di notte.”

Jenny White, madre di cinque figli e attivista per l’istruzione che sostiene la New Oklahoma Law, descrive la sensazione che “il pendolo abbia oscillato” in America sin dal suo inizio negli anni ’60.

“Dovevamo avere un movimento per i diritti civili affinché i neri potessero sedersi sull’autobus”, dice.

“Questo è terrificante. Perché sta succedendo? Perché? Quindi il pendolo era qui.”

L'attivista per l'istruzione Jenny White (a destra) sostiene la nuova legge dell'Oklahoma
immagine:
L’attivista per l’istruzione Jenny White (a destra) sostiene la nuova legge dell’Oklahoma

Ora le conversazioni che ho notato in alcuni distretti scolastici la stanno causando ansia.

READ  Notizie G7 in diretta: proteste nel G7 mentre Emmanuel Macron afferma che l'America è tornata grazie a Joe Biden | notizie di politica

“Ho visto cose uscire dalle scuole in cui dovrei chiedere scusa per la mia bianchezza e dovrei scusarmi, sai, per questo o quello o qualsiasi altra cosa”, dice.

“E ora siamo andati avanti, se questa è la serie in cui continueremo.

“Tendi, come sai, a demonizzare la popolazione proprio come le altre persone demonizzano noi.”

Theresa Manning, ex funzionario dell’amministrazione Trump e direttrice delle politiche per la National Association of Scholars, monitora da vicino il curriculum e le conversazioni nelle scuole.

Dice che crede che i sostenitori che guidano le discussioni sull’emarginazione e il pregiudizio nelle scuole odino l’America.

Theresa Manning, ex funzionario dell'amministrazione Trump, afferma che gli insegnanti saranno ancora in grado di parlare di eventi storici come la schiavitù nel loro contesto.
immagine:
Teresa Manning afferma che gli insegnanti potranno ancora parlare di eventi storici come la schiavitù nel loro contesto

“È decisamente una guerra psicologica e psicologica per demoralizzare completamente i popoli occidentali”, dice.

Ha sottolineato che gli insegnanti sarebbero ancora in grado di parlare di eventi storici come la schiavitù nel loro contesto e che queste leggi sono una reazione piuttosto che una misura offensiva.

“No, è una difesa. È una difesa del paese, dei principi occidentali, dei diritti individuali, degli ideali dell’America”, aggiunge.

La nuova legge dell’Oklahoma entrerà in vigore prima del prossimo anno scolastico.

Iscriviti al podcast giornaliero su Podcast di AppleE il Google PodcastE il SpotifyE il Altoparlante

Alla Melwood High School, il supervisore Cecilia Robinson Woods vuole che insegnanti come Anthony Crawford sappiano che il distretto li sosterrà nell’insegnamento della razza e della storia come sempre.

E si aspetta che i duri dibattiti sul razzismo e la disuguaglianza continuino con i giovani studenti, indipendentemente dal fatto che i legislatori statali siano d’accordo o meno.

Dice: “Il mondo diventerà marrone e più comune di quanto chiunque di noi immaginasse perché le persone sono abbastanza forti da essere se stesse … Per qualcuno che pensa che il pendolo stia oscillando, non mi sento affatto male per loro perché il mondo sta cambiando.”

READ  I repubblicani del Texas pianificano di rilanciare la legge sul voto limitato dopo l'estrazione dei democratici Texas

“Non possiamo fermarlo. Non c’è nessuna legge che lo fermi.”

Questa storia è stata prodotta in una collaborazione tra NBC e Sky News.