TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Pensionati “spaventati” lasciati bloccati in autostrada senza le spalle rigide

Due pensionati “presi dal panico” sono rimasti bloccati per 12 ore dopo essere crollati su un tratto “pericoloso” della M6.

Michael Atherton e sua moglie Rosemary stavano guidando attraverso lavori stradali sulla M6 in direzione sud, vicino a St Helens, quando il motore del loro Mitsubishi Shogun “si è spento”.

A causa del traffico intenso sulla via di casa ad Haslingden venerdì 6 agosto, l’auto si “fermava e partiva” costantemente ogni pochi secondi, LANX Live Report S.

Leggi di più:Papà dà pugni brutali nella rissa di strada “Triangolo amoroso”

La coppia ha dichiarato di aver dovuto fermarsi nella corsia interna a causa dell’uso di spalle rigide da parte del traffico.

Michael, 70 anni, ha dichiarato: “Con il traffico che accelera di nuovo, ci siamo allontanati ma il motore si è spento.

“Ci siamo mossi liberamente nella corsia lenta, abbiamo messo dei pericoli e scavalcato la barriera. Gli uomini che facevano i lavori stradali ci hanno dato dei coni per avvisare i conducenti dell’impasse”.

La coppia ha detto di aver chiamato la loro compagnia fallita, la RAC, intorno alle 15:30 e di aver atteso pazientemente che fossero salvati.

La coppia ha mediato sulla M6
La coppia ha mediato sulla M6

Tuttavia, quando i lavori stradali non portano a una corsia di emergenza, Highways England gestisce un “Servizio di rimborso gratuito” con il traffico costantemente monitorato da telecamere.

Circa 15 minuti dopo che un ufficiale del traffico autostradale in Inghilterra si è presentato in un convoglio con un camion a pianale ribassato, Atherton è stato portato a Richard Charnock Services vicino a Corley per aspettare il RAC.

Il Liverpool Echo invia newsletter su un’ampia gamma di argomenti, inclusa la nostra newsletter quotidiana, che ora viene pubblicata tre volte al giorno.

READ  "Cosa non ti piace?" Il verdetto rialzista della Brexit dopo che il sondaggio ha sfatato i miti di Project Fear | Politica | notizia

Ce ne sono altri su quello che sta succedendo, politica, notizie di corte, Knowsley, Wirral, arte e cultura, così come sia il Liverpool FC che l’Everton FC.

La registrazione è gratuita e ci vuole solo un minuto per ricevere le storie più grandi, inviate direttamente alla tua casella di posta.

Come iscriversi a Echo Email Update

1) Vai alla nostra pagina dedicata alla newsletter a questo link.

2) Metti la tua email nella casella nel luogo specificato

3) Spunta tutte le caselle che vuoi per ogni newsletter che desideri.

4) Fare clic su Salva modifiche e il gioco è fatto!

Il 70enne falegname in pensione ha chiamato il RAC durante il suo trasferimento ai servizi e gli è stato detto che sarebbe stato con loro “tra due ore”.

Due ore dopo ha chiamato di nuovo il RAC, ma in tre occasioni ha detto che la sua chiamata era stata interrotta.

Michael ha detto: “Alle 21:30 stavamo ancora aspettando, quindi quando ho visto la pattuglia del RAC aiutare un altro automobilista, sono andato a chiedere il suo aiuto, ma quando ha anche provato non è riuscito a passare.

“Una signora ci ha chiamato più volte iRescue24.com, la società che il RAC aveva incaricato di riavere la nostra auto, che sembrava davvero preoccupata per la nostra situazione, e abbiamo ricevuto una chiamata intorno alle 2 del mattino per informarci che avevano trovato qualcuno che sarebbe venuto a prenderci in circa mezz’ora.

“Certo, come promesso, il pianale è arrivato con un adorabile autista, Chris, e finalmente siamo tornati a casa alle 3.20 del mattino, e ci sono volute circa 12 ore dopo l’incidente a soli 35 miglia da casa.”

READ  Nonostante le scarse prospettive, meno del 5% delle aziende di Toronto è in bancarotta, ma cosa succede quando gli aiuti statali vengono tagliati?

Oltre alla sua denuncia contro il RAC, che ha definito “un caos assoluto”, la coppia ha affermato che l’incidente ha anche evidenziato le preoccupazioni sollevate sul concetto di autostrade intelligenti.

Michael ha detto: “Mentre aspettavamo che arrivassero le autostrade inglesi, stavamo bloccando la corsia e in un’occasione una donna non è riuscita a entrare nella seconda corsia e ha dovuto arare davanti a un enorme camion all’ultimo secondo.

“È stato terrificante”.

Un portavoce della RAC ha dichiarato: Ci siamo scusati con il signor e la signora Atherton che il servizio ricevuto non era all’altezza dei soliti standard elevati e abbiamo risolto il loro reclamo.

“Oltre a tutte le società di soccorso stradale, il nostro servizio è sotto forte pressione quest’estate a causa del numero senza precedenti di persone in vacanza nel Regno Unito, nonché del numero del nostro personale e del nostro personale partner dedicato che devono autoisolarsi”.