TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Notizie sul vaccino Covid in diretta: i Jabs si estendono agli under 30 la prossima settimana

Hancock afferma che è “troppo presto” per sapere se il blocco potrà essere revocato il 21 giugno

Il segretario alla salute Matt Hancock ha confermato che le persone di età inferiore ai 30 anni saranno invitate a prenotare i vaccini contro il coronavirus a partire da questa settimana.

Parlando su Sky News Trevor Phillips domenica Nel programma, il ministro della salute ha affermato che i vaccini “hanno reciso, ma non reciso” il legame tra l’aumento dei casi e il numero di persone ricoverate in ospedale.

“La maggior parte delle persone che sono ricoverate in ospedale ora non sono immunizzate”, ha detto Hancock.

E ora, ha detto, “Questa settimana apriremo i vaccini alle persone sotto i 30 anni, quindi siamo un passo più vicini al punto in cui siamo stati in grado di offrire il vaccino a tutti gli adulti in questo paese”.

Il ministro della salute ha anche affermato che i piani del governo per la revoca definitiva delle restanti restrizioni Covid probabilmente andranno avanti come previsto alla fine di questo mese se non ci sarà un aumento dei ricoveri nei prossimi giorni.

Tuttavia, ha affermato che era “troppo presto” per dire con certezza se le restrizioni sarebbero state completamente revocate.

Nel frattempo, il primo ministro Boris Johnson dovrebbe esortare i leader del G7 a “sconfiggere il Covid” vedendo il mondo immune entro la fine del prossimo anno.

Il primo ministro dovrebbe invitare i suoi omologhi del G7, incluso il presidente Joe Biden, a dare la priorità al programma di vaccinazione globale in un prossimo incontro in Cornovaglia venerdì.

L’incontro sarà il primo vertice del G7 di persona dall’inizio della pandemia di coronavirus.

Secondo la Press Association, il primo ministro inviterà i suoi omologhi a “raccogliere la più grande sfida del dopoguerra” “vaccinando il mondo entro la fine del prossimo anno”, in una mossa annunciata come il più grande risultato nella storia medica.

1622973853

La signora Ann Johnson afferma che la prossima settimana sarà “molto cruciale” per comprendere la diffusione di Covid

Ann Johnson, presidente dell’Accademia delle scienze mediche, ha affermato che la prossima settimana sarà “molto cruciale” quando si tratta di comprendere i dati su Covid nel Regno Unito.

parlando Trevor Phillips domenica In un programma su Sky News, la signora Johnson, professoressa di epidemiologia delle malattie infettive presso l’University College di Londra, ha dichiarato: “Abbiamo bisogno di più dati e la prossima settimana sarà cruciale per ottenere quei dati”.

Rilevando che c’è stato un “aumento significativo” del numero di casi di Covid negli ultimi giorni, ha detto: “Quello che dobbiamo capire è quali sono i rischi di un altro focolaio di infezione, e anche quanto bene possiamo fare nel controllarlo , Quindi i dati che usciranno la prossima settimana sono molto importanti.”

Ha affermato che la revoca delle restrizioni è stata una “decisione controllata con molta attenzione” e ha affermato che la società avrebbe bisogno di imparare a convivere con il coronavirus.

“In definitiva, come hai sentito in precedenza da David Nabarro (inviato speciale dell’OMS), dovremo convivere con questo virus e cercare di ridurre la gravità della malattia che provoca”.

“Sicuramente non vogliamo continuare a rimandare per sempre. Sarà una decisione molto attenta quando vedremo questi risultati”, ha detto.

Chantal da Silva6 giugno 2021 11:04

1622972597

READ  I test rapidi Covid utilizzati dagli scolari sono stati sottoposti a screening per contenere istruzioni errate

Nandy afferma che il governo dovrebbe ascoltare i funzionari della sanità pubblica sulla vaccinazione delle persone di età superiore ai 18 anni

Il Segretario di Stato ombra Lisa Nandy ha esortato il governo ad ascoltare ciò che “le persone in prima linea” hanno da dire quando decidono se aprire i vaccini alle persone di 18 anni o più, nonché agli studenti delle scuole superiori.

Parlando alla BBC Il Andrew Mar ShowHa detto: “Penso che tu debba ascoltare quello che dicono le persone in prima linea: se i direttori distrettuali della sanità pubblica dicessero ‘Guarda, dobbiamo aprire il vaccino a 18+,’ come hanno fatto poche settimane fa, noi avrebbe dovuto ascoltare e rispondere a questo.” .

“Se stanno dicendo: ‘Abbiamo un problema nelle nostre scuole superiori e dobbiamo aprire il vaccino, non per renderlo obbligatorio, ma per aprirlo, un’opportunità per vaccinare i giovani'”, il segretario di Stato ombra ha detto: “dobbiamo ascoltare e rispondere anche a quei funzionari della sanità pubblica”.

“Se avessimo adottato questo approccio all’inizio, ora saremmo in un posto molto migliore”, ha aggiunto Nandi.

Notando che “”il regolatore è stato molto chiaro sul fatto che il vaccino Pfizer è sicuro per i bambini di età pari o superiore a 12 anni rispetto al vaccino Pfizer”, ha affermato, “È diventato chiaro che l’aumento dei tassi di trasmissione è guidato tra i giovani, non solo bambini in età scolare, ma anche bambini. Anche in età scolare”.

“Penso che sia giusto perseguire i funzionari della sanità pubblica, specialmente nelle aree che dicono ‘questo è quello che vogliono fare'”, ha detto. “Penso che il governo dovrebbe ascoltare le persone in prima linea”.

Chantal da Silva6 giugno 2021 10:43

1622972127

Il segretario di Stato ombra afferma che il sistema di viaggio al semaforo è “pericoloso”

Il ministro degli Esteri ombra Lisa Nandy ha criticato il governo per il suo sistema di viaggi al semaforo “confuso” e “pericoloso”.

Parlando all’Andrew Marr Show della BBC, ha detto: “Penso che abbiamo un problema reale e reale con il sistema di viaggio che il governo ha messo in atto”.

“Attualmente abbiamo paesi nella lista ambra in cui il governo sta fondamentalmente esortando le persone a non andare, ma a lasciar andare le persone con requisiti di quarantena molto lassisti quando tornano”, ha detto.

Il ministro degli Esteri ombra ha affermato che i laburisti volevano che la lista di Amber venisse eliminata.

“Pensiamo che non abbia senso. Pensiamo che sia fonte di confusione e che la confusione sia effettivamente pericolosa in questo momento”. “Rischia di annullare tutti i progressi che abbiamo fatto”.

Chantal da Silva6 giugno 2021 10:35

1622971461

Il governo è “completamente aperto” a ritardare la revoca delle restrizioni il 21 giugno, se necessario

Matt Hancock ha affermato che il governo è “completamente aperto” a ritardare la prevista revoca completa delle restanti restrizioni Covid il 21 giugno, se necessario.

Parlando alla BBC Andrew Marr Shaw, “Siamo completamente aperti a farlo se è ciò che deve accadere”, ha affermato il ministro della salute.

Alla domanda se le coperture obbligatorie per il viso e le procedure per il lavoro da casa possano rimanere in vigore, il ministro della salute ha affermato che “non lo escluderebbe”.

“Il modo in cui guardiamo a questo è il passaggio 4 che include la rimozione delle restanti restrizioni sociali come la regola del sei e alcune chiusure di attività ancora in atto”, ha affermato. “E separatamente abbiamo un lavoro su quali dovrebbero essere le prossime regole di distanziamento sociale e se dovremmo ottenere la certificazione”.

Hancock ha affermato di aspettarsi che “circa tre quinti” di tutti gli adulti saranno completamente vaccinati entro il 21 giugno, con poco più della metà vaccinata due volte.

Chantal da Silva6 giugno 2021 10:24

1622970627

Hancock afferma che le vaccinazioni saranno estese agli under 30 questa settimana-30

Il segretario alla salute Matt Hancock ha confermato che le persone di età inferiore ai 30 anni potranno prenotare i vaccini contro il coronavirus a partire da questa settimana.

Parlando su Sky News Trevor Phillips domenica Nel programma, il ministro della salute ha affermato che le vaccinazioni “tagliano, ma non tagliano, il legame tra l’aumento dei casi e il numero di persone ricoverate”.

“La maggior parte delle persone che sono ricoverate in ospedale ora non sono immunizzate”, ha detto.

“Questa settimana apriremo i vaccini agli under 30, quindi siamo un passo più vicini al punto in cui siamo stati in grado di offrire il vaccino a tutti gli adulti in questo paese”, ha affermato Hancock.

Chantal da Silva6 giugno 2021 10:10

1622970000

Il rapporto afferma che l’ex capo della task force sui vaccini riceverà il premio Damehood ائزة

Si dice che Kate Bingham, l’ex capo della task force sui vaccini, sia pronta per alzare le spalle.

secondo Telegraph SundayIl venture capitalist sentirà il colpo per i suoi sforzi durante la pandemia di Covid-19.

Nel suo ruolo di leader della task force sui vaccini del Regno Unito, ha guidato gli sforzi per procurarsi vaccini e ha contribuito a garantire oltre 350 milioni di dosi di vaccini contro il Covid.

Chantal da Silva6 giugno 2021 10:00

1622969146

Il deputato laburista afferma che il governo deve adottare un approccio “forte” per decidere se revocare completamente le restrizioni

Il ministro dell’Istruzione ombra Kate Green ha affermato che il governo dovrebbe adottare un approccio “robusto” e “trasparente” per determinare se revocare del tutto le restrizioni al coronavirus il 21 giugno.

Parlando su Sky News Trevor Phillips domenica La Green ha detto del programma: “È una decisione molto difficile e molto equilibrata per il governo ed è assolutamente giusto che sia stata presa sulla base di tutti i dati disponibili. E che sia presa in modo trasparente, che sia solida. È chiaro che siamo tutti desiderosi di vedere le cose avvicinarsi alla normalità il più rapidamente possibile, ma questo deve essere fatto tenendo presente la salute pubblica”.

“Se dobbiamo mantenere alcune misure precauzionali dopo il 21 giugno, è quello che dovrebbe fare il governo”, ha detto.

Alla fine, ha detto: “Penso che sia davvero importante che la decisione sia presa sulla base dei dati”.

Chantal da Silva6 giugno 2021 09:45

1622968293

Hancock afferma che vaccinare i bambini sopra i 12 anni potrebbe avere “guadagni” nell’istruzione

Intervenuto a Sky News, il ministro della Salute si è detto “felice che il regolatore, dopo aver esaminato con molta attenzione i dati e con rigore e indipendenza esemplari, si sia fatto avanti e abbia affermato che l’iniezione è sicura ed efficace per le persone di età superiore”. di 12.”

“Quindi, stiamo parlando solo di bambini di età superiore ai 12 anni e attualmente stiamo attingendo al Comitato congiunto per le vaccinazioni e l’immunizzazione (JCVI), gli esperti su questo, sull’approccio giusto per metterlo in pratica”, ha disse.

Il ministro della salute ha affermato che vaccinare i giovani può aiutare a prevenire la diffusione del Covid e aiutare l’istruzione a progredire in sicurezza.

“Ora, ovviamente, proprio ora, a partire da oggi stiamo vaccinando le persone che hanno 30 anni o più, e la prossima settimana ci sposteremo per aprire le vaccinazioni agli adulti sotto i 30 anni, quindi abbiamo alcune settimane per arrivare con un piano che delinea esattamente come e cosa se andremo avanti”.

“Sappiamo che il vaccino ti protegge e ti aiuta a fermare la trasmissione, e voglio proteggere l’istruzione tanto quanto chiunque altro… e quindi assicurati di non avere quelle bolle intere che dobbiamo tornare a casa, soprattutto perché ho visto durante l’autunno, per esempio, che sono i suoi guadagni nell’istruzione.

Chantal da Silva6 giugno 2021 09:31

1622966836

La revoca definitiva delle restrizioni procederà se non ci sarà un aumento dei ricoveri ospedalieri: Hancock

Matt Hancock ha suggerito che l’eventuale revoca delle restrizioni Covid andrà avanti come previsto alla fine di questo mese se non ci sarà un aumento dei ricoveri ospedalieri nei prossimi giorni.

Il ministro della salute ha affermato che il numero di malattie critiche sarebbe il test “decisivo” per determinare se la revoca delle restrizioni il 21 giugno potrebbe andare avanti.

Il signor Hancock ha osservato che il numero di persone in ospedale è attualmente “costante”, nonostante un aumento dei delta, o la variante indiana, ma ha affermato che è ancora “troppo presto” per dire se si verificherà un sollevamento completo.

Chantal da Silva6 giugno 2021 09:07

1622966664

Hancock afferma che è “troppo presto” per dire se la revoca delle restrizioni del 21 giugno andrà avanti.

Il segretario alla Sanità Matt Hancock ha affermato che è “troppo presto per prendere una decisione definitiva” sul fatto che il 21 giugno, come previsto, la revoca completa pianificata dal governo delle restrizioni sul coronavirus andrà avanti.

Il segretario alla salute ha detto che lui, il primo ministro Boris Johnson e altri “vedranno tutti i dati questa settimana”.

Ha detto che il governo “darà alle persone abbastanza tempo” per vedere se la revoca delle restrizioni andrà avanti.

“L’importante è vedere se i quattro test che abbiamo identificato sono stati soddisfatti”, ha detto, riferendosi ai quattro test del governo che consentono di allentare le restrizioni.

“Non stiamo dicendo di no al 21 giugno a questo punto”, ha detto. Tuttavia, ha affermato che il governo deve considerare che “i problemi stanno aumentando leggermente” così come “l’impatto di nuove variabili”.

Chantal da Silva6 giugno 2021 09:04