TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Notizie di trasferimento del Liverpool: uscita di Robert Lewandowski, sciopero di Harvey Barnes, condizione di Erling Haaland

Prewitt ammette il rimpianto di Klopp

Il giovane Tom Pruitt dell’ex accademia del Liverpool si è pentito di non essersi avvicinato a Jurgen Klopp prima di lasciare il club nel 2017.

Il difensore ha trascorso dieci anni nell’accademia dei Reds, ma in questo periodo non è apparso in prima squadra.

Da quando ha lasciato il Liverpool, Prewitt ha rappresentato l’AFC Fylde, Morecambe e recentemente si è unito alla US Tacoma Defiance.

Guardando indietro al suo tempo al Liverpool, ha spiegato come avrebbe voluto chiedere consiglio a Klopp.

Parlando con pianeta calcio Ha detto: ho avuto un ottimo rapporto con lui [Rodgers] e il suo staff. Mi hanno fatto credere di avere tutte le possibilità per realizzarlo. È stato un grande periodo della mia carriera e mi sono goduto ogni secondo.

“Michael Bell si è reso conto che ero frustrato e mi ha chiesto cosa c’era che non andava. Quando ho detto che volevo più possibilità con la prima squadra, mi ha detto che dovevo andare a bussare alla porta di Jurgen.

“Non avevo una bottiglia per farlo quando avevo 19 anni. Non avevo lo stesso rapporto con Jurgen che avevo con Brendan. Guardando indietro, mi dispiace davvero non doverlo fare”.

“Vorrei aver scelto la mente di Jurgen e mi avrebbe detto cosa dovevo fare per avere una possibilità. Il mio ultimo anno al Liverpool è stato un periodo difficile, ma ho imparato molto da lui”.

Tom Pruitt alla partita del Liverpool U21 (Immagine: Getty)