TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Notizie Covid in diretta: variante Delta 60% in più trasmissibile secondo Ferguson

I dati del coronavirus indicano una “tendenza negativa” questa settimana poiché la variabile delta nel Regno Unito raddoppia ogni nove giorni, secondo un esperto.

Il professor Neil Ferguson, il cui modello è stato determinante per la chiusura del Regno Unito nel marzo 2020, ha affermato che la variante – identificata per la prima volta in India – era probabilmente il 60% più trasmissibile rispetto alla variante alfa precedentemente dominante originaria del Kent.

Quando gli è stato chiesto se la revoca delle restrizioni dovesse essere posticipata il 21 giugno, l’epidemiologo dell’Imperial College di Londra ha dichiarato al programma Today di BBC Radio 4: “Penso che i dati di questa settimana siano in una direzione più negativa rispetto alla scorsa settimana, quindi stanno indicando la direzione di cautela.

Ha aggiunto: “La migliore stima al momento è che questa variante potrebbe essere del 60% più trasmissibile rispetto alla variante Alpha.

“C’è una certa incertezza al riguardo a seconda del presupposto e di come vengono analizzati i dati, tra circa il 30 percento e forse anche il 100 percento in più di trasferibilità”.

1622800367

Michael Gove riceve l’allerta Covid dopo aver assistito alla finale di Champions League in Portogallo

Michael Gove è stato costretto ad abbandonare un incontro con Boris Johnson e ha trasferito i leader nazionali dopo che gli è stato comunicato che potrebbe essere stato in contatto con qualcuno con Covid durante il suo recente viaggio in Portogallo.

Il ministro del Gabinetto si è recato a Porto con suo figlio per assistere alla finale di Champions League tra Chelsea e Manchester City la scorsa settimana.

la mia collega Adam Forrest Ha più su questo di seguito:

Chiara Giordano4 giugno 2021 10:52

1622799044

Wells “diritto di preoccuparsi” per la variabile delta

Il primo ministro Mark Druckford ha affermato di ritenere che il Galles avesse “giusto di essere preoccupato” per la variante delta di Covid-19.

“Si sta diffondendo molto rapidamente nel nord-ovest dell’Inghilterra, proprio al nostro confine”, ha detto Oggi un programma.”

Ha affermato di ritenere che un gruppo di casi di tipo delta a Llandudno fosse “sotto il controllo” delle squadre di sanità pubblica nell’area, ma che di conseguenza 300 persone si fossero autoisolate.

Chiara Giordano4 giugno 2021 10:30

1622797960

Quasi 400.000 persone sono ancora affette da Covid a un anno dall’infezione iniziale

Il numero di persone con sintomi della malattia di Covid-19 più di un anno fa dopo l’infezione iniziale con il virus Corona è balzato a quasi 400.000.

Segui le nostre ultime notizie per ulteriori aggiornamenti:

Chiara Giordano4 giugno 2021 10:12

1622796831

Robert Jenrick afferma che non vi è alcuna indicazione che l’apertura del 21 giugno non andrà avanti

Robert Jenrick ha affermato che “al momento non c’è nulla che indichi che non saremmo in grado di andare avanti” con la prossima fase di revoca delle restrizioni il 21 giugno.

Ha detto a Radio 4’s Oggi Il programma: “Abbiamo altri 10 giorni prima di prendere quella decisione intorno al 14 giugno, quindi durante quel periodo vedremo dove siamo in ospedale, con i decessi, dove siamo con il lancio del vaccino – stiamo facendo di tutto possiamo accelerarlo – e dopo Quindi, a quel punto, prenderemo la nostra decisione finale”.

Chiara Giordano4 giugno 2021 09:53

1622795404

Il Segretario delle Comunità afferma che nessun caso della variante nepalese è stato rilevato nel Regno Unito

Robert Jenrick ha affermato di non essere a conoscenza di alcun caso della varietà nepalese nel Regno Unito.

Ha detto che gli scienziati portoghesi hanno scoperto la variante, ma hanno detto: “Quello che non sappiamo ancora è quanto sia diffuso in Portogallo – ma, cosa più importante, se questo è un problema davvero grande”.

“Naturalmente puoi aspettare mentre facciamo questa ricerca e poi, Dio non voglia, sappiamo che è così virulento, che mette a rischio i nostri vaccini, o possiamo adottare un approccio di prima sicurezza”, ha aggiunto il Segretario delle Comunità.

Chiara Giordano4 giugno 2021 09:30

1622794348

Il professor Neil Ferguson afferma che i dati di Covid stanno andando in una “direzione negativa”

Un epidemiologo dell’Imperial College di Londra, responsabile della modellazione dei coronavirus utilizzati dal governo, ha avvertito che la cosiddetta variante indiana potrebbe essere fino al 100% più trasmissibile rispetto ad altre varianti.

la mia collega Celine e Adahra Più dettagli:

Chiara Giordano4 giugno 2021 09:12

1622793980

Non abbiamo visto l’impatto completo dell’allentamento il 17 maggio, dicono gli esperti

Alla domanda su quale differenza farebbe un ritardo nell’abolizione delle restrizioni il 21 giugno in termini di prove scientifiche, ha detto il professor Neil Ferguson Oggi Programma: “Sappiamo al momento che la variante delta, la variante indiana, raddoppia in tutto il paese circa ogni nove giorni con qualche variazione in atto.

“Ma non abbiamo visto appieno l’impatto di quello che è successo il 17 maggio, il terzo passo, l’allentamento delle restrizioni, che arriva attraverso quei dati, quindi ci aspettiamo che acceleri ulteriormente”.

Ha detto che non era ancora chiaro come l’aumento del numero di casi si sarebbe tradotto in ricoveri.

“Stiamo assistendo a un leggero aumento dei ricoveri nel nord-ovest, in un paio di altre aree, ma è troppo presto per dirlo, e questo è fondamentale perché ci aspettiamo che i vaccini diano comunque un alto livello di protezione, ma esattamente quanto è alto è fondamentale per la scala della terza ondata che possiamo vedere.

Chiara Giordano4 giugno 2021 09:06

1622793237

I dati del Covid ‘indicano un trend negativo’

Il professor Neil Ferguson ha affermato di ritenere che i dati “indicano questa settimana una tendenza più negativa rispetto alla scorsa settimana” quando gli è stato chiesto se la revoca delle restrizioni del 21 giugno avesse bisogno di un ritardo.

Egli ha detto Oggi Programma: “Innanzitutto non è mio dovere prendere questa decisione, fortunatamente.

Penso che i dati di questa settimana siano in una direzione più negativa rispetto alla scorsa settimana, quindi indicano una direzione di cautela.

Chiara Giordano4 giugno 2021 08:53

1622792757

L’epidemiologo afferma che la maggior parte dei pazienti dell’ospedale Covid non ha ricevuto un vaccino

Il professor Neil Ferguson, il cui modello è stato determinante nel blocco del marzo 2020 nel Regno Unito, ha affermato che la maggior parte delle persone negli ospedali con il virus non ha ricevuto un vaccino.

Egli ha detto Oggi Programma: “È importante dire che la maggior parte delle persone ricoverate in questo momento con questa variante, e con qualsiasi tipo di Covid, non sono immuni.

“Quindi è chiaro che i vaccini hanno ancora un impatto significativo, sebbene possano essere leggermente compromessi”.

Ha detto che stanno ancora aspettando dati su quanto bene la variante delta possa eludere l’immunità che protegge le persone dal ricovero in ospedale.

Ha detto: “I dati riportati sono per le persone non vaccinate, quindi se non sei vaccinato, sembra che, dai dati di Public Health England e indipendentemente dai dati di Public Health Scotland, ci sia un doppio aumento del rischio di ospedalizzazione”.

Chiara Giordano4 giugno 2021 08:45

1622792157

Il ministro ha affermato che ai viaggiatori è stato concesso il tempo di tornare a casa dal Portogallo in modo “ordinato”.

Il ministro della Comunità Robert Jenrick ha affermato che la decisione di non togliere il Portogallo dalla lista verde fino a martedì significa che le persone possono tornare a casa in modo “organizzato”.

Ha detto alla BBC Breakfast: “Pensiamo che abbia senso dare alle persone un periodo di tempo per tornare a casa nel Regno Unito.

“Come ho detto, hanno tempo fino a martedì per farlo, è progettato per aiutare le persone a tornare in modo ordinato, quindi non vedono scene negli aeroporti dove le persone sono affollate. Ci sono dei rischi nel creare questo tipo di situazione .”

“Abbiamo adottato un approccio cauto rimuovendo il Portogallo dalla lista verde, restituendolo alla lista ambra, e penso che questa sia la cosa giusta da fare per proteggere il pubblico”.

Chiara Giordano4 giugno 2021 08:35