TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

New York vota alle primarie del sindaco mentre l’ex ufficiale di polizia Eric Adams conduce i sondaggi | Notizie dagli Stati Uniti

Dopo mesi di propaganda elettorale, finalmente è arrivato il giorno delle elezioni New York Martedì, con il voto iniziale del Pd, probabilmente si deciderà il prossimo sindaco della città.

Le urne si sono chiuse martedì sera, ma potrebbe esserci ancora molto tempo prima che i newyorkesi sappiano il nome del loro prossimo leader, a seguito dell’uso del voto di selezione di prima classe nelle elezioni del sindaco di New York. I risultati ufficiali potrebbero arrivare fino a luglio.

Eric Adams, un ex agente di polizia, era in testa ai sondaggi mentre migliaia di persone si dirigevano a votare martedì.

La votazione è stata lenta alla Dutch Kills High School, a Long Island City, martedì mattina, poiché pochi Queensiani sono arrivati ​​a votare, anche se le urne sono state aperte fino alle 21:00. Dal 12 giugno sono in corso le votazioni anticipate, un numero significativo previsto.

Min Kwon, 26 anni, ha votato per Maya Wiley, un avvocato per i diritti civili che è emerso come un importante candidato progressista nelle ultime settimane.

“La sua posizione nei confronti del dipartimento di polizia, e un forte taglio dei fondi per esso, è qualcosa che mi piace molto”, ha detto Kwon, aggiungendo che sostiene le posizioni di Wiley sui diritti LGBT, i diritti alla casa e la giustizia razziale.

Diane Morales, ex leader progressista non profit e collega critica della polizia, ma la sua campagna è stata così Deragliato a causa di lotte intestineEra la sua seconda scelta.

Una stagione elettorale che è iniziata con le richieste di revoca del finanziamento del NYPD è cambiata almeno in parte nelle ultime settimane, poiché un picco di sparatorie ha fatto oscillare il dibattito nella direzione opposta e ha contribuito a spingere Adams, un centrista che ha criticato il “definanziamento della polizia” e supporti ampiamente odiato La tattica della polizia ferma e perquisisci, in testa ai sondaggi.

La gente sta alle cabine per la privacy compilando le schede al PS 250 durante le elezioni primarie municipali di New York a Brooklyn. Fotografia: Andrew Kelly/Reuters

Wiley evita di usare il termine “defund the police”, ma lo farà Taglia almeno un miliardo di dollari Dal budget della polizia di New York – che era $ 5,8 miliardi L’anno scorso, ha raggiunto il massimo storico e il denaro è stato deviato verso programmi sociali e operatori della salute mentale.

La maggior parte dei candidati ha istituito politiche per cercare di frenare la brutalità della polizia, sebbene differiscano su come raggiungere questo obiettivo.

“Non credo che le forze di polizia qui a New York dovrebbero essere così grandi come lo sono ora. Soprattutto per i senzatetto o le malattie mentali o altre cose del genere, ci sono altre risorse che possiamo deviare i soldi della polizia per aiutare in questo”, Kwon disse.

Scegliendo il suo candidato, Kwon si è chiesto: “Quando mi sento davvero al sicuro quando c’è la polizia? E non mi sento sicuro quando c’è la polizia, soprattutto come persona di colore”.

Si prevede che circa 800.000 persone voteranno alle primarie democratiche, Secondo il New York Times, che sarebbe un aumento rispetto alle ultime primarie competitive del sindaco nel 2013. Date le tendenze politiche di sinistra della città, il vincitore delle primarie è quasi certo di vincere le elezioni appropriate a novembre.

Dopo la chiusura delle urne alle 21:00, il Board of Elections di New York ha pianificato di rilasciare risultati parziali per i voti espressi di persona, ma questa immagine iniziale potrebbe essere fuorviante perché includerebbe solo i dati sui candidati designati come prima scelta.

Il sistema di selezione classificato, approvato per l’uso nelle primarie di New York City e nelle elezioni speciali tramite referendum nel 2019, ha consentito agli elettori di classificare fino a cinque candidati nelle loro schede.

Callie Howitt, 39 anni, ha votato per Catherine Garcia, l’ex commissario per i servizi igienico-sanitari di New York che è salita nei sondaggi dopo la sua adozione dal New York Times e il Notizie quotidiane di New York.

“Mi piacerebbe provarlo”, ha detto Howitt.

“Sento che abbiamo bisogno di qualcuno con esperienza anche se abbiamo bisogno di un cambiamento rispetto a quello che abbiamo attualmente, voglio qualcuno là fuori che abbia esperienza nel governo e sappia come funziona, in pratica non esce dal nulla”.

Howitt ha scelto Sean Donovan, il segretario per l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano dell’amministrazione Obama, come seconda scelta – “essenzialmente per le stesse ragioni”, ha detto – ed è stata soddisfatta dell’introduzione del voto a scelta.

“Mi piace molto perché la tua voce conta anche quando la tua prima persona è fuori gara”, ha detto.

Maya Wiley, candidata a sindaco di New York City, saluta gli elettori fuori da un seggio elettorale.
Maya Wiley, candidata a sindaco di New York City, saluta gli elettori fuori da un seggio elettorale. Foto: Justin Lin/EPA

Andrew Yang, imprenditore tecnologico e candidato a lungo termine alla presidenza per il 2020, Sondaggi leader per settimane Prima che Adams emergesse come il contendente numero uno a maggio. Il sondaggio finale suggerisce che Adams abbia aperto un varco sui suoi rivali, con Willie, Garcia e Yang che si avvicinano da dietro.

Il martedì sera, il vincitore deve essere rivelato nel ballottaggio anticipato e nel ballottaggio del giorno, prima che i voti vengano contati per posta, quindi la votazione continua con la seconda, eventualmente la terza, la quarta e la quinta scelta.

Entro il 12 luglio, dopo mesi di clamore elettorale, e settimane dopo il Primary Day, i newyorkesi dovrebbero finalmente sapere chi sarà il loro prossimo sindaco.

L’Associated Press ha contribuito alla segnalazione

READ  Coronavirus News Live: chiede un aumento delle vaccinazioni poiché i casi di infezione da coronavirus sono quasi triplicati