TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Missile cinese: cosa accadrebbe se il pianeta Long March 5B cadesse sulla Terra?

Il missile 5B di marzo lungo è Torna sulla Terra dopo aver lanciato parte della prossima stazione spaziale cinese.

Il razzo di 30 metri è entrato nella velocità orbitale, il che significa che ora viaggia intorno al mondo ogni 90 minuti, troppo veloce perché le agenzie spaziali sappiano dove atterrare.

L’anno scorso, un mestiere tipico simile È arrivato entro 13 minuti dall’arrivo a New York City. Il mestiere era alla fine È stato confermato Dal 18 ° squadrone di osservazione spaziale della US Space Force per atterrare nell’Oceano Atlantico.

Se il missile ritorna nell’atmosfera su un’area popolata, Il risultato sarebbe simile allo schianto di un piccolo aereo diffuso su una distanza di 100 migliaHa detto Jonathan McDowell, astrofisico presso il Center for Astrophysics dell’Università di Harvard.

Fortunatamente, la probabilità è che le persone rimarranno al sicuro e ci saranno pochissimi danni agli edifici o all’ambiente. Ma questo non è dovuto a misure preventive o difensive, è un problema statistico.

L’Agenzia spaziale europea (ESA) afferma che per un evento di ricorrenza incontrollato come questo, non è possibile prevedere con precisione dove cadrà l’oggetto o parti di esso.

Ciò è principalmente dovuto al fatto che la densità dell’atmosfera, che alla fine spingerà indietro l’altitudine del razzo, è sconosciuta a una distanza inferiore a 300 km perché i veicoli spaziali non volano a quote così basse.

Il missile 5B di marzo lungo è Attualmente fluttuano Ad un’altitudine compresa tra 170 e 372 chilometri, si vede scendere fino a 160 chilometri oggi.

È anche possibile che l’oggetto bruci di nuovo, ma parti del missile con un punto di fusione elevato possono raggiungere il suolo. Gli esperti faticano a scoprire esattamente come realizzerà il razzo rientrandovi, perché l’agenzia spaziale cinese fornisce solo informazioni limitate sulla sua navicella spaziale.

READ  Il mollusco "polpettone errante" ha denti fatti di un metallo che non è mai stato visto in un organismo vivente

Tuttavia, poiché la Terra contiene il 75% dell’acqua e poiché vaste aree di terra sono disabitate, il rischio per qualsiasi individuo è molto basso: le persone sono più a rischio di guidare un veicolo da questo missile.

Il caso peggiore [scenario] È una barra scheletrica che colpisce una persona ed è potenzialmente fatale, ma è improbabile che causi lesioni multiple. L’indipendente. Ha aggiunto che il relitto viaggerebbe a circa 100 miglia all’ora, quindi potrebbero esserci gravi danni alla proprietà, ma poiché si estenderebbe su 100 miglia, era possibile che uno o due pezzi si scontrassero con un’area popolata.

Nell’ultimo decennio, circa 100 satelliti e oggetti missilistici sono tornati nell’atmosfera ogni anno, con una massa totale annua di circa 150 tonnellate, e il problema dei detriti spaziali è un problema che non farà che peggiorare nel tempo a causa della mancanza di legislazione sulla pulizia dello spazio intorno al nostro pianeta.

Lo scienziato della NASA Donald Kessler ha avvertito che l’effetto domino derivante dalla collisione tra due pezzi di detriti spaziali potrebbe creare uno strato impenetrabile di detriti rendendo impossibili i lanci spaziali terrestri. Fondamentalmente ci intrappola a terra.

Questo potenziale problema è molto maggiore della minima possibilità che i detriti cadano sugli edifici o persino sulle persone. In un tale evento, missioni pianificate sulla luna o addirittura Riabilitazione di Marte Può essere annullato in modo irreversibile.