TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ministro delle finanze: l’Irlanda combatterà l’aliquota dell’imposta sulle società globale nell’economia globale

Il ministro delle finanze irlandese ha lasciato intendere che il paese avrebbe resistito ai tentativi di riequilibrare il sistema fiscale globale se avesse influito sulla capacità di Dublino di indebolire i suoi rivali.

Secondo le nuove proposte fiscali guidate dagli Stati Uniti, l’Irlanda potrebbe perdere il 20% del suo gettito fiscale, secondo Bashal Donohue.

Ha detto che sosterrebbe un accordo globale che consenta una “concorrenza fiscale appropriata e accettabile” tra le nazioni, man mano che cresce lo slancio per un accordo che impedisca all’Irlanda e ad altri di attrarre altri con Aliquote fiscali effettive drammaticamente basse.

Il sistema fiscale globale non è riuscito ad adattarsi all’aumento dei servizi digitali transfrontalieri negli ultimi decenni e i critici sostengono che la mancanza di norme armonizzate ha portato a La tassazione globale ha innescato una “corsa al ribasso”.

I tentativi di riformare il sistema e impedire alle multinazionali di scegliere una giurisdizione fiscale sono stati utili in una situazione di stallo da parte degli Stati Uniti, patria di aziende tecnologiche come Apple., Proprietario di Google Alphabet e MicrosoftQuello era tra i beneficiari.

Sotto il governo di Joe Biden, la Casa Bianca ha avanzato proposte per sbloccare la situazione di stallo, inclusa un’aliquota fiscale globale minima del 21% dei profitti e consentendo ai paesi di imporre alcune tasse in base all’ubicazione delle vendite.

I cambiamenti potrebbero essere drammatici per l’Irlanda, l’economia relativamente piccola che ha svolto un ruolo crescente nel sistema fiscale globale grazie alla sua stabilità politica e alle regole che consentono alle grandi società di pagare aliquote d’imposta sulle società molto più basse rispetto a molte altre grandi economie.

READ  Gli scienziati hanno avvertito che il piano di Boris Johnson per revocare le restrizioni Covid il 19 luglio è "pericoloso e immorale"

Parla a un vertice virtuale tenutosi a DublinoDonohue ha detto che il paese si sforzerà di mantenere l’attuale aliquota fiscale. La principale aliquota dell’imposta sulle società è del 12,5%. Il 19% del Regno Unito è dovuto Fino al 25% a partire da aprile 2023. Molte grandi aziende finiscono per pagare una frazione del tasso del 12,5%.

Apple ha pagato un’aliquota effettiva inferiore all’1% per molti anni in Irlanda, fino allo 0,005% nel 2014, sui ricavi derivanti principalmente dalle vendite in altri paesi.

La Commissione Europea ha stabilito nel 2016 che Apple Ho dovuto pagare 13 miliardi di euro (11,2 miliardi di sterline) in tasse arretrate In Irlanda dopo aver deciso che un accordo fiscale segreto era un aiuto governativo illegale. Questa decisione, tuttavia, è stata È stato abbandonato da un tribunale dell’Unione europea Nel mese di luglio. Il comitato fa appello contro di lui.

Donohue ha affermato che ai paesi più piccoli dovrebbe essere consentito di utilizzare tasse più basse “per compensare i vantaggi di scala” di cui godono le economie più grandi. Anche altri piccoli territori come le dipendenze della corona d’oltremare del Regno Unito ei territori d’oltremare utilizzano aliquote d’imposta sulle società basse o nulle per attrarre affari.