TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Matt Hancock ha annunciato una nuova sperimentazione di vaccini di richiamo per combattere l’ondata invernale

Matt Hancock ha annunciato che migliaia di volontari riceveranno una dose potenziata di Covid-19 come parte della loro prova di lancio oggi.

Ciò è avvenuto quando il ministro della Salute ha annunciato che sette adulti su dieci nel Regno Unito avevano ricevuto la prima dose di vaccino e quattro su dieci avevano entrambe.

Lo studio “ Cov-Boost ”, condotto dalla NHS Foundation Trust of University Hospital Southampton, testerà sette vaccini nella speranza che il “ booster ” aiuti a combattere l’ondata invernale del virus Covid-19.

Il ministro della Salute ha detto che i risultati preliminari del processo sono attesi per settembre.

“Faremo tutto il possibile per proteggere questo paese in futuro da epidemie e altre minacce alla nostra sicurezza sanitaria, ei dati di questo primo studio clinico al mondo aiuteranno a plasmare i nostri piani di programma potenziati entro la fine dell’anno”, ha detto Hancock. Il giorno prima del briefing di Downing Street.

“Esorto tutti coloro che hanno ricevuto due dosi del vaccino COVID-19 e sono idonei a partecipare a questo studio e svolgere un ruolo nella protezione delle persone più vulnerabili in questo paese e in tutto il mondo per i mesi e gli anni a venire”.

Lo studio esaminerà sette diversi vaccini per COVID-19 come potenziali richiami, almeno da 10 a 12 settimane dopo la seconda dose come parte del programma di vaccinazione in corso.

Matt Hancock ha annunciato il processo prima di una conferenza stampa di Downing Street
Matt Hancock ha annunciato il processo prima di una conferenza stampa di Downing Street

Verrà fornito un richiamo a ciascun volontario e potrebbe essere di una marca diversa da quella con cui erano stati originariamente vaccinati.

READ  Lo studio mostra che i casi di Covid negli Stati Uniti potrebbero essere inferiori al 60% Notizie dagli Stati Uniti

I risultati preliminari aiuteranno la Commissione congiunta per l’immunizzazione e l’immunizzazione (JCVI) a decidere i piani per un programma di rafforzamento da questo autunno.

Diapositive della conferenza stampa di oggi
Diapositive della conferenza stampa di oggi

Lo studio sarà condotto presso 16 siti supportati dall’NIHR in tutta l’Inghilterra, nonché presso i siti Wales Healthcare Research e NHS Research in Scozia.

Comprenderà un totale di 2.886 pazienti ei partecipanti inizieranno la vaccinazione dall’inizio di giugno.

Le diciotto località includono Southampton, Londra, Leicester, Bournemouth, Portsmouth, Wrexham, Bradford, Oxford, Glasgow, Leeds, Cambridge, Birmingham, Brighton, Stockport, Liverpool ed Exeter.

Tra le informazioni raccolte, eventuali dati sugli effetti collaterali, anche tra persone il cui terzo colpo di richiamo è di tipo diverso da quello utilizzato nei primi due colpi.

Il professor Saul Faust, direttore del National Institute for Health Research di Southampton, Clinical Research Facility e capo investigatore dello studio, ha dichiarato: “La speranza per il potenziamento è che aumentiamo il livello di anticorpi abbastanza da essere in grado di coprire i ceppi attuali e mutevoli di Corona virus. “

“Ci auguriamo che le risposte immunitarie siano abbastanza alte da proteggere le persone da tutti i ceppi circolanti nel Regno Unito, compreso il test in vitro contro la variante indiana, la variante sudafricana, la variante Kent simile. Così come il ceppo originale, ” Ha aggiunto.

Qualsiasi altra variante che l’ufficiale medico capo dell’Inghilterra, il professor Chris Whitty, vorrebbe aggiungere alla miscela può essere testata come parte del processo durante l’estate.

Gli esperti ritengono che i vaccini di richiamo per i vaccini esistenti possano essere sufficienti a fornire protezione contro tutte le varianti, poiché alcuni scienziati suggeriscono che lo sviluppo di nuovi vaccini contro ceppi diversi potrebbe effettivamente indebolire le risposte immunitarie delle persone.

READ  Coronavirus: il consigliere afferma che i casi giornalieri potrebbero raggiungere i 1.000 senza ulteriore vigilanza

Hancock ha detto che la decisione del governo di allentare le restrizioni di fronte all’alternativa indiana è stata la chiamata giusta, ma ha esortato il pubblico a essere vigile.

Parlando a una conferenza stampa di Downing Street, ha detto: “I ricoveri ospedalieri e i decessi in generale sono ancora molto bassi, il che significa che questa settimana siamo stati in grado di rimuovere con attenzione ulteriori restrizioni mentre abbiamo compiuto il terzo passo della tabella di marcia.

“Ma dobbiamo essere vigili e tutti dovrebbero assumersi la responsabilità personale.

“Abbiamo sempre saputo che una delle cose che aveva il potere di portarci fuori strada sarebbe stata una nuova specie.

“Questo è il motivo per cui esiste una nuova variabile in grado di farlo. Uno dei nostri quattro test quando abbiamo creato la roadmap, e sono i test che dobbiamo superare per andare avanti con ogni fase della roadmap”.

Le prime prove indicano che la nuova variante B1617.2, scoperta per la prima volta in India, passa più facilmente da persona a persona rispetto alla variante B11.7 scoperta per la prima volta nel Kent.

“ Ma come ha detto il primo ministro all’ora di pranzo, abbiamo sempre più fiducia che i vaccini siano efficaci contro di lui.

“Ciò significa che la nostra strategia è quella giusta: sostituire con attenzione le restrizioni alla libertà con la protezione del vaccino”.