TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia riduce l’ordine di coprifuoco COVID, facilita altre fonti di restrizioni

Le persone sono sedute a un tavolo all’aperto in Piazza San Marco, Venezia, Italia, 16 maggio 2021. Foto di REUTERS / Manuel Silvest

Lunedì, i partiti al governo italiani hanno deciso di abbreviare il coprifuoco notturno dalle 22:00 alle 22:00 e implementarlo immediatamente, allentando altre barriere contro il virus corona nelle aree a bassa infezione, hanno detto fonti governative.

Fonti hanno detto dopo una riunione dei consiglieri medici del governo e dei rappresentanti della coalizione di Mario Tracy che l’ordine di coprifuoco in queste aree inizierà a mezzanotte del 7 giugno e sarà completamente cancellato dal 21 giugno.

L’Italia, che ha il secondo più alto numero di morti per COVID-19 in Europa dopo la Gran Bretagna, sta gradualmente allentando le restrizioni alla libertà di movimento e commercio man mano che diminuiscono sempre più morti e casi quotidiani e più vengono vaccinati.

A partire da lunedì circa 8,6 milioni di italiani, ovvero il 14,5% della popolazione, erano stati completamente vaccinati, mentre oltre il 30% aveva ricevuto almeno un vaccino.

L’Italia ha registrato più di 124.000 morti con COVID-19 dall’eruzione nel febbraio dello scorso anno. Ma il numero giornaliero è in costante calo nelle ultime settimane, con meno di 100 morti segnalate domenica per la prima volta da ottobre.

Il bilancio delle vittime è salito a 140 lunedì.

Alla fine di aprile, il governo ha ripristinato un sistema di codifica a colori a quattro livelli dal bianco al rosso per misurare le barriere nelle sue 20 regioni, consentendo a bar e ristoranti di servire i clienti ai tavoli all’aperto nelle aree gialle e bianche a basso rischio.

19 delle 20 regioni italiane sono attualmente gialle e una è la piccola arancia di Valle de Asta. Al momento nulla è considerato un rosso ad alto rischio.

READ  La gigantesca statua dell'imperatore romano fu riunita con un dito perduto da tempo | Italia

Secondo fonti governative, sei aree – compreso il Veneto settentrionale intorno a Venezia – diventeranno bianche entro la fine della prima settimana di giugno.

Il coprifuoco non sarà imposto nelle aree bianche a basso rischio, saranno obbligatorie solo maschere e distanze sociali.

In una riunione prevista per le 18:30 (1630 GMT), il gabinetto si aspetta che il gabinetto consenta ai ristoranti di servire i ristoranti ai clienti fino al 1 ° giugno e che riporti le palestre in giallo dal 1 ° giugno al 24 maggio. E aree bianche.

Il Mountain Cabin Lift sarà autorizzato a riaprire fino al 22 maggio.

I nostri standard: Principi della Thomson Reuters Foundation.