TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Italia è ora aperta a tutti i viaggiatori statunitensi sui voli testati da COVID

D.Sta aspettando i pensionati de La Dolce Vita-America per poter viaggiare in Italia ora. Prodotto da Delta Airlines dal 16 maggio Voli isolati per Roma e Milano sono disponibili per tutti i clienti Presentatori per i requisiti del test COVID-19.

Delta ha fatto l’annuncio il 14 maggio Ordinanza emessa dal governo italiano L’Italia ha detto che estenderà la sua disponibilità di “aerei testati dal governo” a tutti i viaggiatori statunitensi dal 16 maggio. Fino ad ora, sono stati disponibili solo per i viaggiatori per ragioni essenziali approvate. Un altro ordine afferma che i viaggiatori dall’Europa, dal Regno Unito e da Israele non dovranno più essere isolati in Italia se risultano negativi per COVID-19.

Il 17 marzo 2020 è la prima volta che l’Italia è stata aperta ai viaggiatori statunitensi da quando i leader dell’UE hanno chiuso i loro confini esterni per frenare la diffusione di COVID-19.

Gli aerei Delta testati da Covit sono in realtà precedenti al 19 dicembre 2020, in collaborazione con l’aeroporto internazionale Delta-Rome Fyamicino e l’aeroporto internazionale Hartsfield-Jackson di Atlanta. Per test COVID continui prima e dopo il volo.

Opzioni attuali e future per velivoli non-stop testati COVID in Italia con Delta:

  • Atlanta e Roma – cinque volte a settimana (e tutti i giorni fino al 26 maggio)
  • John F. di New York. Kennedy International Airport (JFK) e Milano – Tutti i giorni
  • JFK e Roma tre volte a settimana (tutti i giorni fino al 1 luglio)
  • JFK e Venezia il 2 luglio
  • Atlanta e Venezia il 5 agosto
  • Da Boston a Roma dal 5 agosto ad agosto

Tutti i voli Delta per l’Italia sono operati in collaborazione con la compagnia aerea partner Alitalia. I voli per Roma e Milano saranno operati con aeromobili Airbus A330-300 da 293 posti, mentre le altre rotte saranno operate da Boeing 767-300 da 226 posti. Tutti sono dotati di sedili Delta One reclinabili, Delta Comfort + e sedili economici regolari.

READ  L'Italia conferma la rosa di Euro 2020

Per pilotare i voli di Delta testati COVID dagli Stati Uniti all’Italia, tutti i clienti devono completare un test obbligatorio prima della partenza e dell’arrivo, indipendentemente dallo stato del vaccino. Dopo aver ricevuto un risultato negativo in tutti i test, i clienti non hanno bisogno di essere isolati in Italia e possono riprendere i loro viaggi.

Questi sono i requisiti esatti del test:

  • Testare una reazione a catena della polimerasi (PCR) COVID-19 più di 72 ore prima della partenza
  • Fai un rapido test dell’antigene in un aeroporto degli Stati Uniti prima di salire a bordo
  • Fai un rapido test dell’antigene appena arrivi in ​​Italia

I passeggeri devono sostenere un test COVID-19 tre giorni prima di tornare negli Stati Uniti per soddisfare i requisiti del test statunitense per i visitatori internazionali.

Non è ancora confermato se altre compagnie aeree operino voli simili, ma un ordine del governo italiano emesso nella tarda notte del 14 maggio ha stabilito che i voli sarebbero stati consentiti da Atlanta; Boston; Chicago; Dallas; Los Angeles; New York; Newark, New Jersey; Filadelfia e Washington, D.C.

Rapporto aggiuntivo di Julia Buckley.

Next: L’Italia riapre ai viaggiatori Tutto quello che c’è da sapere è qui