TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’indice FTSE 100 detiene guadagni; Le azioni statunitensi iniziano a pieno regime prima dei minuti della Fed

Il Dow dovrebbe aprire 25 punti in più, mentre l’S&P 500 dovrebbe salire di 8 punti e il Nasdaq dovrebbe salire di 81 punti

I principali indici di Wall Street dovrebbero iniziare la sessione di mercoledì in verde mentre i trader attendono i verbali della riunione di giugno del Federal Open Market Committee (FOMC) della Federal Reserve.

Gli spettatori si aspettano che il Dow Jones Industrial Average apra di 25 punti in più, mentre l’S&P 500 dovrebbe aumentare di 8 punti e il Nasdaq di 81 punti.

“Tutti gli occhi saranno puntati sui verbali della riunione del FOMC che usciranno più tardi oggi. I verbali della riunione della Fed di metà giugno, che ha visto la banca centrale degli Stati Uniti adottare una posizione più aggressiva. Alla riunione di giugno, la Fed ha annunciato che prevede di aumentare i tassi L’interesse è doppio nel 2023, rispetto a nessuno fino al 2024 in precedenza”, ha affermato Sophie Griffiths di OANDA.

Se i verbali della riunione hanno una forte tendenza da falco, potrebbero allarmare gli investitori. Tuttavia, quell’incontro è avvenuto tre settimane fa e ora può essere considerato stantio, soprattutto alla luce del più alto tasso di disoccupazione nel rapporto sui salari non agricoli di giugno e dei dati più deboli dei servizi ISM di ieri”, ha aggiunto.

Tornato a Londra, il FTSE 100 è stato in grado di mantenersi stabile negli scambi all’ora di pranzo, salendo di 31 punti a 7131 intorno alle 12:15.

11.45: La saggezza è valutata a £ 8 miliardi dopo la quotazione diretta

L’attesissima quotazione della società di trasferimento di denaro () sembra essere stata un titolo di successo che ha aperto alle negoziazioni nel segmento record del mercato principale alle 11 del mattino.

Invece di una tradizionale offerta pubblica iniziale, la società ha optato per una quotazione diretta dei suoi 994 milioni di azioni in borsa, il che significa che alle azioni è stato assegnato un valore di stima dalla Borsa di Londra piuttosto che un prezzo fisso di IPO, in modo che la borsa potesse condurre un asta.

Quando il commercio post-asta è stato aperto in tarda mattinata, le azioni erano quotate a circa 800 pence per azione, dando alla società una valutazione di circa £ 8 miliardi, che è la metà dell’intervallo di valutazione stimato tra £ 7 miliardi e £ 9 miliardi. .

READ  La piena tempesta economica della Siria non dovrebbe essere ignorata

Il prezzo è arrivato sulla scia della notizia della società secondo cui OwnWise, il programma di ricompense per gli azionisti per i clienti Wise, ha superato i suoi abbonati con oltre 125.000 manifestazioni di interesse nel Regno Unito e nell’UE.

Tornando alle azioni blue-chip, il FTSE 100 ha perso un po’ di slancio in tarda mattinata, ma è comunque salito di 34 punti a 7.134 intorno alle 11.40.

10:25: 100 pollici di altezza nel FTSE

Con l’avanzare della sessione mattutina a Londra, il FTSE 100 ha continuato a salire, salendo di 44 punti a 7.145 poco prima delle 10:30.

I minatori erano seduti in cima al mucchio di azioni rialziste di metà mattinata, con () che ha guadagnato il 2,8% più grande a 1.443 punti, seguito da BHP PLC () che è aumentato del 2,7% a 2.191 punti.

Anche altri minatori hanno guadagnato per il FTSE 100, con () in aumento del 2,6% a 2.976 pixel e ( ) in aumento del 2,2% a 6.014 punti.

I minatori stanno principalmente seguendo un aumento dei prezzi delle materie prime tra le aspettative dell’inizio di un nuovo “ciclo gigante” per il settore.

9:39: i prezzi delle case nel Regno Unito diminuiscono a giugno

I prezzi delle case nel Regno Unito sono scesi dello 0,5% da maggio a giugno, il primo calo mensile da gennaio quando hanno iniziato a manifestarsi gli effetti della graduale eliminazione della festività del bollo.

Secondo i dati di Halifax, uno dei maggiori prestatori di mutui del Regno Unito, i tassi di crescita annuale dei prezzi delle case sono scesi all’8,8% da un massimo di 14 anni del 9,6% a maggio.

Tuttavia, un leggero calo dei prezzi delle case non sembra aver eliminato gradualmente i principali costruttori di case dalla Borsa di Londra, con le azioni di ( ) in rialzo del 3,4% a 650,6 pence nelle prime contrattazioni dopo che la società ha affermato che gli ordini di case rimangono “molto forti” e prevede che le sue entrate supereranno nuovamente i 2 miliardi di sterline quest’anno.

Anche l’indice FTSE 100 è stato più alto in Redrow, con l’indice PLC (in rialzo dell’1,6% a 166,1 punti mentre il PLC() è balzato del 2% a 3.092 punti.

READ  I britannici riceveranno nuovi buoni vacanza e biglietti del treno per viaggiare nel Regno Unito dopo Covid

Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che, nonostante il calo, il mercato immobiliare dovrebbe continuare a crescere, secondo alcuni analisti.

La riduzione della festività dell’imposta di bollo alla fine di giugno dovrebbe fornire un’idea più chiara della forza delle forze sottostanti a sostegno dei prezzi delle case. Famiglie benestanti e proprietarie di case stanno emergendo dalla pandemia in condizioni finanziarie relativamente buone. Se teniamo conto del cambiamento delle preferenze abitative, dei tassi ipotecari molto bassi e di una forte ripresa economica, ciò suggerisce che una correzione dei prezzi degli immobili è improbabile nel prossimo futuro”, ha affermato Martin Beck dell’EY ITEM Club.

Anche il FTSE 100 è stato positivo, salendo di 37 punti a 7.137 poco dopo le 9:30.

8:35: Il FTSE 100 ha un inizio esaltante

Il FTSE 100 è stato più interessante del previsto, anche se secondo gli osservatori del mercato, ai trader mancava una vera ispirazione in vista della stagione dei rapporti semestrali.

Potrebbero anche avere mezzo occhio sul pallone da calcio in seguito.

Nel mercato, le compagnie petrolifere hanno aperto la strada, supportate dai prezzi più alti del greggio.

Shell () è avanzato del 2,3% in cima alla lista FTSE, mentre BP () è aumentato dell’1,5%.

Il titolo BHP () è aumentato del 2,1% e Rio Tinto () è aumentato dell’1,8% insieme ai prezzi del minerale di ferro.

Ocado () ha superato i ribassi del FTSE, in calo del 3,3%, che sembra essere stato influenzato da una rivalutazione post-risultati delle prospettive per il gruppo alimentare trasformato in tecnologia.

Guardando al futuro, i verbali della riunione della Federal Reserve statunitense, dopo la chiusura di Londra, probabilmente domineranno il sentiment nei prossimi giorni se il suo tono sarà particolarmente cauto sull’inflazione.

06:50: inizio tranquillo

Il FTSE 100 dovrebbe aprire leggermente in rialzo mercoledì mentre gli investitori attendono i verbali dell’ultimo incontro della Federal Reserve.

IG prevede che il principale indice azionario apra circa 4 punti dopo aver terminato la sessione di martedì 64 punti in meno a 7100.

L’inizio prudente ha seguito una performance mista a Wall Street durante la notte con il Dow Jones Industrial Average che ha chiuso in ribasso dello 0,6% a 34577 mentre l’S&P 500 è sceso dello 0,2% a 4.343. Il Nasdaq è stata l’anomalia positiva, salendo dello 0,17% a un massimo record.

READ  Il denaro facile continuerà fino a quando l'economia non raggiungerà i suoi obiettivi

I mercati asiatici sono stati più negativi questa mattina, con il Nikkei 225 giapponese in calo dell’1,2% e l’Hang Seng di Hong Kong in calo dello 0,81%.

Gli investitori possono cercare di mantenere la propria polvere asciutta oggi in vista del verbale della riunione di giugno del Federal Open Market Committee (FOMC) che fissa il tasso della Federal Reserve statunitense.

I punti principali dei verbali saranno probabilmente quelli incentrati sulla decisione della banca centrale di prevedere due rialzi dei tassi di interesse entro la fine del 2023, nonché eventuali commenti sulle prospettive dell’economia.

Sui mercati valutari, la sterlina è cresciuta dello 0,01% a 1,38 dollari contro il dollaro, anche se potrebbe esserci qualche movimento in base a qualsiasi commento della Federal Reserve sul futuro quadro macroeconomico.

Informazioni sui mercati:

Sterlina inglese: $ 1,38, in aumento dello 0,01%

greggio Brent: 74,55 dollari al barile, in aumento dello 0,03%.

Partire: $ 1.798 l’oncia, in aumento dello 0,12%

Bitcoin: $ 34785, in calo dello 0,07%

06:50: Early Markets – Asia/Australia

La maggior parte delle azioni è scesa mercoledì nella regione Asia-Pacifico poiché i prezzi del petrolio greggio hanno continuato a fluttuare.

Dopo essere balzato al massimo di sei anni martedì, i guadagni sono svaniti, con i prezzi del greggio USA in calo di oltre il 2%, mentre il Brent è sceso di oltre il 3%.

L’estrema volatilità è arrivata sulla scia del rinvio dei colloqui tra l’OPEC ei suoi alleati produttori di petrolio dopo che il gruppo non è riuscito a raggiungere un accordo sulla politica di produzione per agosto e oltre.

In Giappone, il Nikkei 225 è in calo dell’1,36% e il Kospi in Corea del Sud è in calo dello 0,77%.

L’indice cinese Shanghai Composite è in rialzo dello 0,35% mentre l’indice Hang Seng di Hong Kong è in calo dell’1,12%.

Le azioni in Australia sono aumentate, con l’indice S&P/ASX 200 in rialzo dello 0,62%.

Leggi il nostro rapporto ASX qui