TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Everton si unisce ad Aguero e il Real Madrid ha soldi per Haaland

Buongiorno tifosi di calcio,

Cristiano Ronaldo è diventato “nervoso e irritabile” alla Juventus – e secondo quanto riferito ha “rinunciato”.

Il 36enne non ha goduto della migliore stagione della sua carriera questa volta, anche se ha comunque segnato 25 gol in 29 partite di Serie A.

E secondo la Gazzetta dello Sport, il suo comportamento è completamente cambiato intorno al club.

Ronaldo non è riuscito a raggiungere le semifinali di Champions League durante i suoi tre anni a Torino, una competizione che ha firmato per vincere.

Nel frattempo, Matteo Kovacic ha messo in dubbio la gara di ritorno del Real Madrid dopo aver subito una battuta d’arresto nel suo recupero da un infortunio.

Il ventiseienne Chelsea e Croazia ha saltato le ultime cinque partite a causa di un problema al tendine del ginocchio. “Sfortunatamente, Kovacic è ancora infortunato”, ha detto Tuchel.

“Si è allenato con noi, ma non è ancora del tutto fiducioso, ha sentito qualcosa alla fine dell’allenamento, quindi purtroppo non è disponibile.

“Tutti gli altri sono disponibili tranne Tony Rudiger, che si è infortunato all’ultimo minuto della partita di Madrid. Tutti sono disponibili.

“Prima dell’allenamento di oggi pensavamo che Kova avesse una grande opportunità per unirsi a noi di recente a Madrid, e forse anche oggi.

“Quindi ora abbiamo una piccola battuta d’arresto, non una grande, con lui.” Non voglio essere così negativo, vediamo come sarà domani. Quanto a Tony, sono totalmente ottimista riguardo a mercoledì “.

Alla fine, Ryan Mason ha un incontro con i giocatori del Tottenham per dire loro: non chiamarmi stronza.

Il manager ad interim del Tottenham, 29 anni, ha assicurato alla squadra – molti di loro erano ex compagni di squadra – che voleva mantenere le cose informali.

READ  "Hanno commesso un errore enorme" - il messaggio di Pep Guardiola al Manchester City dopo aver rivendicato il Liverpool

Disse: “Una delle prime cose che ho detto loro è stata che non mi aspettavo che fosse chiamato” gaffer “o” capo “.

“Chiamami come mi hai chiamato negli ultimi cinque o dieci anni – o per quanto tempo ti conosco.

“La cosa più importante per me è il rispetto. Puoi chiamarmi come vuoi ma se non mi rispetti allora non va bene. Il rispetto è lì per tutti”.

“Non solo i giocatori, ma il proprietario terriero, gli affari, tutti. Ho un buon rapporto con tutti”.