TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le società quotate nel Regno Unito annunciano £ 7,2 miliardi di dividendi e riacquisti di azioni | olio

Le società quotate del Regno Unito hanno annunciato giovedì 7,2 miliardi di sterline in dividendi e riacquisti di azioni proprie, poiché la ripresa economica e il calo delle preoccupazioni per il Covid hanno permesso alle società di riprendere i pagamenti eccezionali agli investitori.

Dividendi dominati da major petrolifere e minatori, poiché il minatore anglo-americano ha rivelato il più grande pagamento, per un totale di $ 4,1 miliardi, dopo aver riportato il profitto semestrale più forte nei 104 anni di storia della società. Ha seguito mosse simili da Shell, società di bevande Diageo e Lloyd’s Banking Group, contribuendo a concludere una giornata impegnativa per gli azionisti.

Mentre gli attivisti ambientali possono criticare il ritorno di grandi profitti per le industrie estrattive, gli investitori hanno accolto con favore i pagamenti, che sono stati colpiti l’anno scorso quando la pandemia ha costretto le aziende a frenare le loro spese e tagliare i dividendi per preservare la liquidità. Il lancio del vaccino e il graduale allentamento delle restrizioni Covid hanno contribuito a sollevare la spesa dei consumatori e alcuni viaggi, facendo sperare che una ripresa economica sia all’orizzonte.

“Gli investitori hanno faticato a mettere da parte le persistenti preoccupazioni sull’aumento dell’inflazione e sui problemi di Covid, ma i profitti eccezionali di alcune delle più grandi aziende del Regno Unito hanno fatto del loro meglio per compensare ciò”, ha affermato Danny Hewson, analista finanziario di AJ Bell. “In mezzo a tutta l’oscurità e l’angoscia degli ultimi mesi, questo è il tipo di giorno in cui gli investitori sperano che rafforzi la fiducia che la ripresa del capitale R sia ben avviata”.

Secondo il ricercatore Link Group, i pagamenti trimestrali dei dividendi – basati su quando vengono distribuiti piuttosto che su quando vengono annunciati – sono ancora al di sotto della media pre-crisi di 29,4 miliardi di sterline. Tuttavia, è già cresciuto del 51,2 per cento a 25,7 miliardi di sterline nei tre mesi fino a giugno, rispetto al 2020. L’aumento dei prezzi delle materie prime, che ha sollevato le major minerarie e petrolifere, nonché la graduale rimozione da parte della Banca d’Inghilterra del tetto di Covid su i profitti del regno le più grandi banche del Regno, che hanno alimentato l’aumento.

READ  L'Inter si impegna a prestare milioni di euro con una società di investimento statunitense

Questa tendenza è continuata, poiché l’aumento dei prezzi globali del petrolio ha aiutato Shell annuncia il suo più alto profitto in due anni Giovedì, consentendo al consiglio di amministrazione di aumentare il dividendo del 40% e lanciare $ 2 miliardi di riacquisti di azioni. Nel frattempo, un boom di acquisti di case e una ripresa della spesa dei consumatori hanno sollevato le aspettative economiche del Lloyds Banking Group, che è tornato ai profitti e ha annunciato la ripresa dei dividendi, con un totale di 473 milioni di sterline pagati agli azionisti.

La società di bevande Diageo, proprietaria di marchi come il whisky Johnnie Walker e la vodka Smirnoff, ha annunciato riacquisti di azioni e dividendi per un totale di 1 miliardo di sterline.

“Le aziende che hanno visto una forte ripresa dei loro guadagni e del flusso di cassa sono tornate a livelli di utili sani prima delle nostre aspettative iniziali”, ha affermato David Smith, gestore di fondi presso Henderson High Income Trust. “Anche con la forte crescita dei dividendi del settore minerario e la rimozione delle restrizioni sui pagamenti da parte delle banche, le prospettive per la crescita complessiva dei dividendi di mercato per il resto dell’anno sono positive”.

All’inizio di questa settimana, la società mineraria Rio Tinto ha annunciato il più grande dividendo provvisorio della sua storia, affermando che prevede di pagare $ 9,1 miliardi agli azionisti. Nel frattempo, Barclays ha detto mercoledì che Previsto di riacquistare fino a £ 500 milioni di azioni dai suoi investitori, con un dividendo semestrale di 2p per azione, con un rendimento totale di 800 milioni di sterline per gli investitori.

READ  Le aziende del Regno Unito chiedono più supporto di emergenza se l'allentamento del blocco viene ritardato - Business Live | Attività commerciale

Ma altri settori, tra cui le compagnie aeree e l’ospitalità, stanno ancora lottando per riprendersi. “Altri settori sembrano molto più malconci”, ha affermato Nick Heat, analista azionario di Hargreaves Lansdowne. “Il settore dei viaggi, ad esempio, ha storicamente pagato profitti ragionevoli…[but] Le compagnie aeree non torneranno presto”.

Hitt ha affermato che anche se i viaggi dovessero rimbalzare, le compagnie aeree dovranno comunque far fronte agli enormi mucchi di debiti accumulati durante la crisi di Covid, il che significa che sarà necessario lavorare di più per sistemare il bilancio prima ancora che i dividendi vengano presi in considerazione. Ha avvertito che potrebbero volerci anni prima che i profitti complessivi tornino ai livelli pre-pandemia.