TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le famiglie delle vittime del volo MH17 chiedono giustizia “Sono pieno di sentimenti di vendetta” Volo Malaysia Airlines MH17

Famiglie di 298 persone sono state uccise Volo MH17 È stato abbattuto sull’Ucraina nel 2014 e la Russia ha chiesto giustizia mentre testimoniava in un processo olandese contro quattro sospetti.

Le persone che hanno perso parenti stretti nell’incidente della Malaysia Airlines affermano di poter davvero dire addio ai propri cari solo dopo che i responsabili saranno chiamati a rispondere.

Gli investigatori internazionali dicono Un missile di fabbricazione russa è stato lanciato da un’area dell’Ucraina orientale controllata dai ribelli pro-Mosca e ha abbattuto un Boeing 777Ma la Russia ha negato qualsiasi coinvolgimento.

Rhea van der Steen, che ha perso suo padre, Jan, e la sua matrigna Neil, ha detto che stava citando lo scrittore russo Alexander Solzhenitsyn: “Mentono, sappiamo che mentono e sanno che sappiamo che mentono”.

“Sono pieno di sentimenti di vendetta, odio, rabbia e paura”, ha detto van der Steen, che è stato il primo a testimoniare. “So che sono morti e non li vedrò mai più, ma non posso porre fine a questo processo di addio, certamente non fino a quando i responsabili della loro morte non saranno riconosciuti colpevoli di ciò che hanno fatto”.

I russi Oleg Bulatov, Igor Girkin, Sergey Dubinsky e il cittadino ucraino Leonid Kharchenko sono stati processati in contumacia per omicidio. Solo Bulatov ha la rappresentanza legale.

L’australiana Vanessa Rizk, i cui genitori Albert e Mary stavano tornando sull’aereo sfortunato da una vacanza europea, ha affermato che gli autori “meritano una punizione per i loro atti atroci”.

“Come si sentirebbero i colpevoli se fossero i loro cari? Come risponderebbero (il presidente Vladimir) Putin e il suo governo russo corrotto?”, ha detto in diretta dall’Australia.

Suo fratello James ha fatto eco alle sue parole, dicendo che i loro genitori erano diventati vittime di un conflitto in cui non avevano parte. “La disinformazione dalla Russia, la mancanza di partecipazione della Russia e le loro smentite mi sconcertano”, ha detto.

Circa 90 delle 196 vittime olandesi, australiane e malesi dell’incidente dovrebbero rivolgersi alla corte nei prossimi giorni.

Il giudice capo Hendrik Stenhuis ha fissato il 22 settembre 2022 come possibile data per la condanna al processo, ma ha fornito date alternative di novembre e dicembre dello stesso anno.

READ  Il Dipartimento di Giustizia chiede all'IRS di consegnare le dichiarazioni dei redditi di Trump al Congresso - Mubasher | Notizie dagli Stati Uniti