TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’ascesa del Partito dei Verdi in Germania intensifica la corsa alle elezioni per succedere alla Merkel | Germania

Cinque mesi prima delle elezioni nazionali, il Partito dei Verdi, che un tempo si era posizionato come ribelle nella politica tedesca, si è trovato in una posizione insolitamente rispettosa.

La candidatura del partito alle urne – secondo posto con il 21-23% dei voti – significa che lunedì presenterà, per la prima volta nei suoi 41 anni di storia, un candidato cancelliere. Inoltre, questo candidato avrà una possibilità realistica di occupare la posizione più alta nella politica tedesca entro la fine dell’anno.

Un partito che un tempo era noto per le sue tumultuose conferenze e le sue liti ideologiche sta anche entrando nell’accesa fase della corsa elettorale con un’unità insolita, guardando in silenzio da bordo campo mentre il suo più vicino rivale, il blocco CDU / Unione sociale cristiana, è Si piange A sua scelta del candidato.

I due co-leader del Partito dei Verdi, Robert Habek e Annalina Burbock, uno dei quali verrà rivelato come candidato alla carica di cancelliere del partito, incarnano un cambiamento culturale più ampio all’interno del partito che è entrato per la prima volta nel Bundestag nel 1983.

“I Verdi contemporanei sono a proprio agio con l’idea del potere politico e sanno che devono unirsi nell’ambiente politico per ottenerlo”, ha detto Wolfgang Merkel, professore di scienze politiche all’Università Humboldt di Berlino.

“Sono organizzati in modo molto professionale e agiscono con la responsabilità che ci si aspetterebbe da un partito che è già al potere”, ha detto Merkel. “I Verdi sembravano sempre alla ricerca di un programma. Adesso sono un partito che sembra soprattutto cercare un posto”.

Contrariamente a quando l’Environmental Party ha formato un governo con i socialdemocratici di Gerhard Schroeder dal 1998 al 2005, le sue biografie di prim’ordine non si sono più abbandonate alla politica anticulturale del movimento studentesco del 1968.

Burbock, 40 anni, ha una formazione nel diritto internazionale e ha trascorso anni ad aggiustare il clima del partito e la politica estera dietro le quinte. Habick, 51 anni, era un traduttore di poesie, romanziere e filosofo prima di servire come vice primo ministro dello Schleswig-Holstein tra il 2012 e il 2017.

READ  L'ondata di caldo americana sopravvive: 250 persone muoiono nella storica "cupola di calore" a Portland, Seattle e altro

Il loro partito è più accademico, culturalmente più intelligente e più a suo agio della classe media rispetto a qualsiasi altra iterazione precedente: il Partito dei vincitori della globalizzazione, affermano alcuni critici. È prevalentemente bianco, anche se è inferiore alla maggior parte degli altri partiti tedeschi: il 15% dei suoi delegati ha origini immigrate, il secondo più alto dopo il Die Linke di sinistra.

La deriva dei Verdi al centro politico è iniziata durante il loro ultimo periodo di governo, quando hanno fatto poco per mobilitarsi contro le riforme del mercato del lavoro di Schroeder e hanno consentito il dispiegamento delle forze tedesche in Kosovo.

Ma lo spostamento tettonico ha causato grandi attriti tra il pragmatismo del partito vero E l’ala sinistra Riunioni Le fazioni, che culminarono nel bombardamento di vernice dell’allora Segretario di Stato, Joschka Fischer, in una convenzione di partito speciale nel 1999, a causa del suo sostegno alla partecipazione militare.

Sotto la guida di Baerbock e Habeck, il Il lanciatore Silenzio al punto da non sentire il suono. La coppia ha lavorato duramente per rompere la loro immagine come un dossier Ban partyUn partito che vuole migliorare il mondo per decreto.

Durante la campagna per le elezioni statali bavaresi del 2018, Habek ha sviluppato una routine di messa in scena per iniziare a lamentarsi delle assurdità dei consumatori di ogni famiglia che ha il proprio trapano elettrico, uno strumento che difficilmente verrà utilizzato per più di pochi minuti nella sua vita utile. Il successo di Habec: lui stesso ha comprato a ciascuno dei suoi quattro figli un trapano elettrico come regalo di compleanno.

READ  Rita Mays: infermiera "Monster" condannata all'ergastolo per aver ucciso veterani anziani con insulina

Il messaggio era chiaro: qui c’era un partito che non pretendeva più di essere più virtuoso dei suoi elettori. Nelle parole di Burbock, i nuovi Verdi stanno cercando di essere “radicali e statisti” allo stesso tempo.

Mentre l’emergere Venerdì per il futuro Aiutando a spingere la questione centrale del Partito dei Verdi in cima all’agenda politica, il partito ha lavorato diligentemente negli ultimi dieci anni per espandere la propria esperienza e cercare talenti come l’ex politica del Partito pirata Marina Weisband.

Gli esperti del Partito dei Verdi partecipano a talk show politici sui diritti digitali, la gestione delle epidemie, la riforma finanziaria e la politica di sicurezza.

“Il Partito dei Verdi non è mai stato un partito che si occupa esclusivamente dell’ambiente”, ha detto Ulrich Schulte, giornalista di Taz e autore del libro. Energia verde (“Green Power”), un libro sui Nuovi Verdi. “Negli anni della fondazione, vendevano anche opinioni sul disarmo, sull’economia alternativa e sui diritti delle donne. Ma ora il manifesto del Partito dei Verdi è un supermercato a grandezza naturale”.

Questo appello ampliato si riflette anche nell’età dei suoi componenti. Quando il partito è entrato per la prima volta nel parlamento tedesco, la maggior parte dei voti proveniva da persone di età compresa tra i 18 ei 24 anni.

Dal 2004, tuttavia, il suo più forte sostegno è nelle elezioni nazionali Proviene dalla diapositiva 49-59Mentre il partito non ha perso i contatti con i giovani elettori: alle elezioni europee del 2019, il verde Il partito più popolare di tutti i gruppi era di età inferiore ai 45 anni. Con 68 persone che ora entrano nella categoria degli over 70, il partito può sperare di avere sostenitori di tutte le generazioni.

I giovani possono ancora farsi avanti quando si tratta di selezionare un candidato alla cancelleria. Burbock, nata ad Hannover nel 1980, si è vista gradualmente avvantaggiarsi rispetto al suo co-capitano nell’ultimo anno.

READ  Con i rifugiati afgani che arrivano nel Regno Unito, cosa puoi fare per aiutare? | rifugiati

L’ex giocatrice di trampolino a livello di campionato è ammirata per la sua perseveranza, leadership e inclusività, non solo tra i tradizionali elettori verdi: il direttore del giornale di centro-destra Die Welt ha recentemente commentato che qualsiasi candidato della CDU troverebbe “difficili” le donne politiche.

“Come il suo idolo [Angela] Merkel, Burbock è più testardo, più duro e più moderato di quanto la maggior parte delle persone pensi “, ha scritto Ulf Bouchardt.

Invece, scegliere Habik come candidato verde indicherebbe, in misura minore, una direzione politica diversa rispetto a uno stile diverso. Non solo il cittadino del nord di Lubecca è stato uno scrittore prolifico da quando è co-presidente del partito – pubblicando due nuovi titoli non di fantasia negli ultimi tre anni – ma ha sviluppato un nuovo modo per far parlare i politici: contemplativo ma non apertamente pretenzioso, fiducioso ma anche schietto sui suoi difetti.

Il politico europeo dei Verdi Daniel Cohn-Bendit, sostenendo Habek in un recente editoriale per Die Zeit, ha affermato che il candidato del Partito dei Verdi ha una possibilità di vincere le elezioni “se riesce a trasmettere un cambio di stile in linea con il cambiamento politico avviato da Joe Biden , un cambiamento che renderà Erdogan, Bolsonaro e Vladimir: “Putin e Xi Jinping sembrano gli uomini di ieri”.

“Gli accordi reciproci possono avere più potere di quanto questi uomini potenti presumano”, ha detto Cohn-Bendet, un importante sostegno da parte dell’ex leader studentesco che rappresenta l’antico sé della marmaglia verde come pochi altri.