TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Alfa Romeo inizia a consegnare Gilia alla polizia italiana

Milano – L’Alfa Romeo ha continuato la tradizione di consegnare le auto della polizia agli ufficiali italiani iniziando a consegnare 1.770 berline Kilia alla polizia militare italiana dei Carabinieri.

Il primo modello della Marina è stato presentato nel corso di una cerimonia alla presenza del presidente di Stellandis John Elcon e del brand leader dell’Alfa Romeo Jean-Philippe Imbrado presso la sede dell’Alfa Romeo a Torino.

Il marchio italiano di auto sportive, che ora fa parte del Gruppo Stellandis, ha stabilito buoni rapporti con le divisioni italiane dei moschettoni e della polizia. Entrambi usavano la Giulia originale del 1960 come auto di servizio di punta.

Nei successivi 50 anni, i Carabinieri Alberta utilizzarono la maggior parte delle berline sportive Alfa Romeo, inclusi i modelli 155, 156 e 159 e la Giulia Quadripoglio.

Le Forze dell’Ordine hanno già un gran numero di vetture Alfa Romeo, la maggior parte delle quali è l’attuale predecessore della Giulia, i modelli Alfa 159.

L’auto ha ricevuto due modelli Giulia nel 2016, poco dopo l’introduzione dell’auto.

La berlina media Giulia è attualmente uno dei due modelli della gamma Alfa Romeo, abbinata al SUV medio Stevio.

Il modello Giulia in edizione speciale per i Carabinieri monta un motore a benzina turbo da 2,0 litri da 197 CV e un cambio automatico a 8 rapporti. Ha molte caratteristiche speciali come vetri e porte blindate e serbatoio del carburante antideflagrante. Secondo la compagnia, le auto saranno pattugliate da moschettoni locali.

La Giulia Navy verrà consegnata nei prossimi 12 mesi.

La dimensione dell’accordo è significativa rispetto alle vendite complessive di Giulia. A marzo, le vendite europee di Giulia sono diminuite del 32% a 1.246 modelli, secondo i dati di Jato Dynamics.

READ  Uomo incarcerato per quattro mesi per aver ucciso il suo cane in attacchi "barbari e brutali"

La variante berlina si è comportata bene nel mercato statunitense, dove le vendite del primo trimestre sono aumentate del 17% a 2.065, secondo l’Automatic News Data Center.