TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La strada del Manchester United verso la finale di Champions League è la più dura di tutte

Il Paris Saint-Germain potrebbe raggiungere la finale di Champions League dopo aver affrontato Manchester United, Lipsia, Barcellona, ​​Bayern e City. Questi metodi lo fanno sembrare semplice.

10) Liverpool 2004/05
Rick Barry, amministratore delegato del Liverpool, non Rick Barry, presidente della Premier League, ha dichiarato: “Abbiamo evitato il meglio, ma questo non significa che abbiamo evitato il meglio. Il progetto Big Picture. I Reds erano stati catturati nel girone della Champions League con gli ultimi secondi classificati nel torneo dell’anno precedente al loro ritorno dopo l’interruzione della stagione. Né il Monaco né il Deportivo La Coruña erano al culmine della loro potenza, ma insieme alla dura squadra dell’Olympiacos hanno fornito un percorso insidioso per le fasi a eliminazione diretta.

Dopo aver percorso quella strada svoltando all’ultimo minuto ad Anfield, Rafael Benitez si ritrova ad affrontare la migliore squadra del Real Madrid, il Bayer Leverkusen, la Juventus che ha vinto il titolo di Serie A e il Chelsea al massimo della loro forza con Jose Mourinho. Il Liverpool ha subito tanti gol nella partita di qualificazione avanti e indietro contro Ike Graz quanti ne ha subiti nei 360 minuti contro i campioni italiano e inglese.

9) Bayer Leverkusen 2001/02
La “prossima stagione” finale non era nemmeno vicina alla conclusione. Il Bayer Leverkusen ha chiuso a un punto dietro il Borussia Dortmund, vincitore del campionato tedesco, perdendo 4-2 nella finale DFB-Pokal contro lo Schalke 04, ma Klaus Topmüller ha sfiorato la vittoria in Europa contro ogni previsione. Il club, che ha raggiunto le finali di Coppa dei Campioni una volta nella sua intera storia, è uscito da un primo gruppo comprendente Barcellona, ​​Lione e Fenerbahçe, poi un secondo gruppo composto da Deportivo, Arsenal e Juventus per premiare i quarti di finale contro il Liverpool e l’estate della Premier League. , Chi era imbattuto da 12 partite quando si è incontrato in uno dei La migliore relazione bilaterale di sempre.

Con le due migliori squadre in Inghilterra sconfitte, il Manchester United è stato inviato a bloccare Michael Ballack ei suoi compagni di squadra senza successo. I tedeschi sono passati alla finale per differenza reti fuori casa, ma hanno fallito per l’ultima volta all’Hampden Park contro il Real Madrid. “La delusione è grande: non si ottengono sempre i premi che meriti nel calcio, e nessuno lo sa meglio di noi dopo quello che abbiamo passato”, ha detto Topmuller dopo essersi ritirato violentemente dall’orlo della storia.

8) Tottenham 2018/19
Sei ex campioni d’Europa e il Manchester City: quelle erano le probabilità accumulate contro il Tottenham dall’inizio del loro brillante viaggio verso la finale di UEFA Champions League del 2019. Non c’è da stupirsi che l’esausto Mauricio Pochettino avesse pubblicamente contemplato il suo futuro al club dopo tali ridicole turbolenze.

READ  Anthony Joshua dice che Tyson Fury non può rifiutarsi di competere per il titolo mondiale ma rifiuta le speranze di vittoria del suo avversario | Notizie di inscatolamento

Il Tottenham ha ricevuto una mano difficile e all’inizio l’ha giocata tristemente, prendendo un punto dalle sue prime tre partite nel girone contro Inter, Barcellona e PSV Eindhoven. Ma due vittorie in casa e un pareggio al Camp Nou li hanno fatti brillare con gol fuori casa e testa a testa, il che si sarebbe rivelato un modo appropriato.

Il Dortmund è stato facilmente sconfitto agli ottavi, ma il Manchester City ha vacillato nei quarti di finale prima di assicurarsi una tripletta nazionale, mentre l’Ajax ha segnato 119 gol nel campionato olandese in questa stagione, ma non ha ricevuto risposta a Lucas Moura ad Amsterdam. Nessuno dei due aveva una risposta per Pochettino e i grandi cojones in lacrime.

7) Barcellona 2014/15
“Tutte le 32 squadre hanno le stesse possibilità di vincere”, ha detto il direttore sportivo Andoni Zubizarreta dopo aver visto il pareggio del Barcellona contro l’APOEL Nicosia nella Champions League 2014/15. Paris Saint-Germain e Ajax hanno concluso il quartetto nel Gruppo F per alzare un po ‘il livello.

Il Barcellona ne vinse cinque e ne perse una – al Parc des Princes – per andare avanti e sfidare il Manchester City. Dopo l’invio ci sono state altre due partite e due vittorie contro il Paris Saint-Germain, seguite da una classica semifinale con il Bayern Monaco. I campioni di Premier League inglese, First Division e German League sono stati tutti persi da una squadra che avrebbe sconfitto la Juventus in finale segnando una potente tripletta.

6) Milano 2002/03
Concluso con La peggiore finale europea della storiaMa la trasferta del Milan all’Old Trafford nel 2003 è stata molto più emozionante della destinazione. Due gironi guidati da Deportivo, Lyce e Bayern Monaco, poi Real Madrid, Borussia Dortmund e Lokomotiv Mosca, con quattro vittorie e due sconfitte in entrambe le occasioni. Hanno poi vinto una delle cinque partite a eliminazione diretta verso la gloria.

Carlo Ancelotti ha battuto l’Ajax 3-2 a San Siro dopo l’andata dei quarti di finale a reti inviolate. Due pareggi tesi con l’Inter li hanno visti qualificarsi per le semifinali con gol in trasferta nonostante abbiano giocato entrambe le partite in casa. Poi ci sono voluti i rigori per battere la Juventus e alzare il trofeo per la prima volta in quasi un decennio. L’hanno guadagnato attraverso il sangue. Fan che dovevano guardarlo di più.

5) Real Madrid 1999/2000
La saggezza accettata è che il Real Madrid abbia vinto un favorevole sorteggio di Coppa dei Campioni nel corso degli anni. La UEFA potrebbe aver semplicemente cambiato idea all’inizio del millennio perché Los Blancos stava sicuramente lavorando per La Octava sotto la direzione congiunta di John Toshack e Vicente del Bosque. Hanno anche giocato due volte per il Porto e limitato Mario Gardel, che ha segnato 56 volte in tutte le competizioni in quella stagione, a tre gol relativamente modesti.

READ  La famosa cantante italiana Milva muore all'età di 81 anni

Dopo aver vinto quel girone e superato una seconda fase come questa contro Bayern Monaco e Dynamo Kiev è ancora un grande pericolo senza Andriy Shevchenko, il Real ha affrontato entrambe le finaliste della stagione precedente nei quarti e nelle semifinali. La difesa della Coppa del Manchester United era a brandelli Foto di Fernando Redondo; Il Bayern è stato rotto da Nicolas Anelka. Il Real si è classificato quinto nel campionato spagnolo ma è tornato di nuovo ai vertici d’Europa.

Roy Kane e Fernando Redondo

4) Liverpool 2018/19
È probabile che quattro sconfitte in qualsiasi campagna di Champions League intaccino ogni speranza realistica di vincere il torneo. Ma il Liverpool ha subito la sconfitta a Napoli, Belgrado, Parigi e Barcellona mentre cercavano di raggiungere la seconda finale consecutiva nel 2019 ed esorcizzare gli spiriti maligni. Quei demoni nella forma di Loris Karius.

Paris Saint-Germain, Napoli e Stella Rossa sono stati un grande gruppo in cui il Liverpool ha giocato al meglio. Si pensava che il Bayern Monaco fosse una possibile mossa sopra in quel momento prima che fosse completamente esposto all’Allianz Arena. Poi ogni volta che il Porto era nei quarti di finale, il Barcellona era con Lionel Messi nella sua ultima stagione davvero d’élite, e il punteggio divino era un ostacolo in semifinale. è un Ancora fantastico Ci sono riusciti. Quando hanno affrontato il talentuoso ed evirato Tottenham in finale, il Liverpool aveva già imparato abbastanza dai suoi ex rivali per dominare la partita e riconquistare il trofeo.

3) Manchester United 1998/1999
Questo è il punto di riferimento, lo standard con cui ogni corsa viene giudicata prima o dopo di essa. Brondby è palesemente strano, i teaser sono in campo rispetto al vero diluvio dei re europei che il Manchester United ha estromesso nella stagione 1998/99.

Era un innegabile ciclo satanico. I campioni del Barcellona riconquisteranno quella corona alla fine della stagione, mentre il Bayern Monaco è stato assurdamente dominante in Bundesliga. Una volta che Alex Ferguson si è fatto strada attraverso quel gruppo con il doppio dei pareggi (quattro) rispetto alle vittorie (due), Inter e Juventus hanno bloccato il passaggio alla finale. Ne sono stato benedetto Javier ZanettiE Roberto Baggio, Diego Simeone e Ronaldo sono per metà decenti. Quest’ultimo si vantava di Edgar Davids, Antonio Conte, Filippo Inzaghi e Zinedine Zidane. Tuttavia, hanno concluso ottavo e settimo in Serie A, rispettivamente, in quella campagna. Roy Kane ha dovuto ispirare il Manchester United contro una squadra che si è qualificata per la Coppa Intertoto dopo aver perso nella partita dei playoff con l’Udinese. Imbarazzato.

READ  La lotta di Lewis Hamilton contro Max Verstappen continua con la Formula 1 diretta a Imola nella seconda gara del 2021.

2) Real Madrid 2017/18
Sarà così per sempre se il Real Madrid batterà il Liverpool nella finale di UEFA Champions League 2018 con lo stesso punteggio perso contro il Tottenham nella fase a gironi. Il Wembley ha vinto 3-1 in casa a novembre. Kiev e Jurgen Klopp La squadra spagnola ha subito il suo peggio devastante a maggio.

Il Dortmund si era unito al Real e al Tottenham nella fase a gironi, in cui il vincitore ha affrontato la Juventus da aggiungere al torneo. Una storia del Tottenham. Zinedine Zidane e Cristiano Ronaldo sono riusciti a battere l’anziana donna fuori dai quarti di finale, ma non prima della sconfitta del Paris Saint-Germain agli ottavi. E il Chelsea assomiglia alle missioni della Sunday League.

1) Valencia 1999/2000
Il Bayern ha vinto il campionato tedesco e la scorsa stagione è arrivato secondo alla Champions League. I Rangers sono passati al titolo della Premier League scozzese di 21 punti. Il PSV ha vinto il campionato olandese con 16 punti. Il Manchester United ha sollevato i campioni d’Europa della Premier League di 18 punti. La Fiorentina non aveva nessun titolo se non Gabriel Batistuta Era buono come uno. Il Bordeaux è entrato nella competizione come campione di Francia, anche se a quel punto il loro regno era prossimo alla conclusione. La Lazio ha battuto la Juventus per rivendicare il titolo di campionato italiano. Inoltre, il Barcellona ha concluso la partita contro il Valencia nel campionato spagnolo.

Los Chi ha superato 16 partite e non ha mai affrontato una partita nella fase a gironi, nei quarti di finale o in semifinale, eppure ha raggiunto la finale di UEFA Champions League 2000 nella sua prima campagna di Coppa dei Campioni da quando ha raggiunto il secondo turno nel 1972 Ha mantenuto cinque fiammiferi. Ha superato la Lazio per il secondo miglior record difensivo in Italia, e ha segnato quattro volte contro il Barcellona, ​​che non ha subito più di tre gol contro nessun’altra squadra per tutta la stagione. Che corsa. Che squadra.

David Beckham e Amedeo Carboni