TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La sterlina è salita a un massimo di tre anni mentre i minatori spingono il FTSE in rialzo dell’1%.

MLa produzione sta crescendo al suo ritmo più veloce mai visto che la riapertura introduce nuova vita nell’economia, secondo i rapporti Tim Wallace.

I nuovi ordini stanno aumentando a un ritmo mai visto in 30 anni da un sondaggio IHS Markit Purchasing Managers ‘Index (PMI), indicando che le fabbriche del Regno Unito si stanno riprendendo dalla pandemia a una velocità senza precedenti. L’indagine di impatto, che traccia l’attività monitorando fattori tra cui produzione, portafoglio ordini e occupazione, è salita a 65,6 a maggio.

Questo è in aumento rispetto al 60,9 di aprile e batte il precedente record di 61,0 del luglio 1994.

Qualsiasi punteggio superiore a 50 indica una crescita, e questo indica che il settore sta accelerando bruscamente mentre le regole del COVID-19 si allentano e l’economia riprende vita.

La domanda sta crescendo così rapidamente che rischia di superare l’offerta. I tempi di consegna di materie prime e componenti sono aumentati notevolmente, con segnalazioni di carenze di elettronica, plastica e forniture, oltre a ritardi nei trasporti.

Ciò significa che il costo delle forniture sta aumentando al ritmo più veloce in una storia segreta, mentre le aziende stanno rispondendo accumulando scorte di materiali per cercare di isolarsi da ulteriori problemi di approvvigionamento.

Ma ciò non smorza l’ottimismo, con oltre il 70% delle aziende che afferma di aspettarsi un aumento della produzione entro un anno, con solo il 3% che prevede una contrazione.

Simon Johnson, responsabile dei prodotti industriali presso KPMG UK, ha affermato che la carenza potrebbe presto influire negativamente sul settore:

La fiducia dei produttori sta aumentando poiché la domanda continua a crescere, ma c’è il rischio che molti vedano solo il tempo davanti a loro. I nostri vicini europei più vicini, Francia e Germania, stanno registrando livelli simili di domanda per i loro prodotti. I colli di bottiglia della catena di approvvigionamento stanno ora iniziando a comparire in Germania e incrociamo le dita e non vedremo lo stesso da nessun’altra parte.

Vi sono crescenti preoccupazioni per i rischi di inflazione e le pressioni sul mercato del lavoro dovute alla carenza di competenze, mentre il governo ha anche iniziato a considerare la possibilità di aumentare la disoccupazione una volta allentate le misure di sussidio, minacciando di ostacolare la ripresa.