TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Russia afferma che un problema tecnico del software ha causato il lancio inaspettato del modulo Nauka dei propulsori, inclinando la stazione spaziale

La Russia ha affermato che un “guasto del software” ha causato il lancio improvviso e inaspettato della Nauka dopo essere attraccata alla Stazione Spaziale Internazionale questa settimana.

Motore in fiamme causa Un laboratorio che ruota di circa un’inclinazione di 45 gradi a una velocità di circa mezzo grado al secondo. La stazione ha sparato automaticamente all’unità russa Zvezda e al veicolo cargo Progress per compensare, creando un tiro alla fune tra l’unità e la stazione.

Circa un’ora dopo, i funzionari sono riusciti a riprendere il controllo della situazione. Furono inviati comandi a Nauka non solo per spegnere i propulsori, ma anche per assicurarsi che non potessero essere sparati di nuovo inavvertitamente. La NASA ha insistito sul fatto che i sette astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale erano illesi o in pericolo reale durante l’incendio del razzo indesiderato, iniziato giovedì alle 1634 UTC.

Il russo Roscosmos oggi ha fatto più luce su cosa è andato storto. Ci ha detto che Nauka, nota anche come unità di laboratorio multiuso, era attraccata alla stazione circa tre ore fa dopo data problematica. L’unità, che è stata costruita a fasi alterne negli ultimi 25 anni, soffrire Problemi importanti con la sua propulsione e altri sistemi mentre si avvicinava ieri alla Stazione Spaziale Internazionale. È stato lanciato dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan il 21 luglio.

“Il 29 luglio, il Nauka Multipurpose Laboratory Module è stato attraccato alla Stazione Spaziale Internazionale”, Lei disse Il capo di Roscosmos Vladimir Solovyov, che supervisiona la parte russa della Stazione Spaziale Internazionale.

“Durante il volo dell’unità, il suo sistema di rendez-vous ha funzionato in modo affidabile e coerente”, ha continuato l’astronauta, mettendo in posizione la migliore rotazione positiva possibile. “Durante l’appuntamento finale, sono state osservate lievi fluttuazioni, che sono state eliminate dal sistema di ormeggio. Ciò ha comportato un attracco fluido e tattile alle velocità nominali, che a sua volta ha portato a un accoppiamento meccanico”.

Dopo che la Nauka è stata collegata alla stazione spaziale, il software dell’unità ha attivato erroneamente i motori per la separazione, ci è stato detto.

A causa di un guasto a breve termine del programma, è stato erroneamente eseguito un comando diretto per avviare i motori dell’unità per tirare

“I meccanismi di attracco hanno funzionato in modo affidabile, senza alcun feedback e hanno portato allo spegnimento di entrambi i meccanismi di attracco della stazione e del modulo”, ha affermato Solovyov.

READ  Gli astronomi hanno scoperto una nana bianca così massiccia che potrebbe collassare

“A causa del fallimento a breve termine del programma, è stato erroneamente eseguito un comando diretto per avviare i motori di traino dell’unità, il che ha portato a qualche modifica nella direzione del complesso nel suo insieme.

“Questa situazione è stata rapidamente soddisfatta dal sistema di propulsione dell’unità Zvezda. Al momento, la stazione è nella sua direzione normale, tutti i sistemi ISS e i sistemi dell’unità di laboratorio polivalente funzionano normalmente. Un comando interno e affidabile è stata stabilita un’interfaccia di alimentazione, così come un’interfaccia di alimentazione che collega l’unità alla stazione.”

I prossimi passi includono assicurarsi che la stazione sia a posto e funzioni correttamente dopo questo incidente, o come Roscomos mettiloCompleta una serie di procedure con il sistema di propulsione Nauka per garantire la sicurezza incondizionata della Stazione Spaziale Internazionale e dell’intero equipaggio.

L’unità di Nauka sarà inoltre predisposta per l’uso da parte dei residenti della stazione. È predisposto per ospitare esperimenti scientifici, dispone di una camera di equilibrio per le passeggiate nello spazio e di un porto di attracco per le barche in visita. Russia mollare Unità Pirs dalla stazione spaziale per far entrare Nauka.

“L’equipaggio è ora impegnato a bilanciare la pressione nell’unità Noka”, ha detto Solovyov. “Si tratta di una procedura piuttosto lunga, perché il volume totale dell’unità è di circa 70 metri cubi. Nel pomeriggio l’equipaggio aprirà i portelli, entrerà nell’unità, accenderà i mezzi per purificare l’atmosfera e inizierà il consueto lavoro normale .”

Come risultato di questo dramma, Boeing ha lanciato la sua navicella spaziale Starliner senza equipaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale ritardo Fino al 3 agosto. ®