TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La polizia non ha dubbi sul quinto giorno di caccia all’assassino del PCSO Julia James | Crimine

Le indagini sull’omicidio del PCSO Julia James “continuano con la polizia considerando tutti i possibili motivi.

James, 53 anni, ha subito un grave trauma cranico mentre camminava fuori dal suo cane. Non è in uniforme.

La polizia ha detto che finora non c’erano sospetti nelle indagini, che sono al suo quinto giorno. Vicino alla sua casa nel villaggio di Snowden vicino a Kendall Dover, le autorità possono trovare James che cerca sabato attraverso i bordi del bosco di Agold dove è stato trovato il suo corpo. Nelle vicinanze c’era una tenda bianca della polizia.

James è specializzato nel sostenere le vittime di abusi domestici e lavorava da casa il giorno in cui è stato assassinato. Il cane con cui stava camminando è stato trovato illeso.

L’autopsia di giovedì ha concluso che James era morto per un trauma contusivo.

La collega PCSO Kelly Atsia, che conosceva James, è andata a vedere la posta floreale lasciata dal pubblico in un parco nel villaggio di Aylesham.

Mentre la polizia e coloro che conoscono James sono “sotto shock”, lui crede che la polizia farà tutto quanto in loro potere per trovare l’assassino.

“Tutti sono scioccati e sperano che giunga a una rapida risoluzione”, ha detto all’agenzia di stampa dell’Autorità Palestinese. “So che i miei colleghi non si fermeranno – lo faranno per chiunque – ma non si fermeranno finché non troveremo chi ha fatto questo”.

“Se [the culprit] Qualcuno che conosceva Julia l’ha incontrata anche per cinque secondi e non l’avrebbero fatto – anche se le avessero detto “ciao”, non l’avrebbero fatto “, ha aggiunto.

READ  Più di 5 milioni di studenti italiani sono tornati a scuola

“Vogliamo ricordarla, non quello che è successo – è quello su cui vogliamo concentrarci. Non lo sapremo mai. [what happened] Finché qualcuno non li trova. “

Atsia ha descritto James come “un raggio di sole” che era “sfacciato, divertente e cattivo”.

“Puoi dire fantastico e meraviglioso, ma non è abbastanza, è come un cliché. Quando dici che qualcuno è bello, è come la lattuga bagnata, e non lo è”, ha detto Atsia.

“Andava in ufficio e ridevamo tutti. Era come un raggio di sole. Non ci sono parole che puoi usare … Era così fantastica e bella.”

Gli ufficiali e gli amici di James hanno detto: “Tutti si guardano l’un l’altro.” “

La famiglia di James ha esortato chiunque disponga di informazioni, non importa quanto piccole, a contattare la polizia.

Venerdì Tributo pagato Con il suo “bel sorriso” e il suo “brillante senso dell’umorismo”, “non ci sono parole per descrivere il vuoto lasciato nella nostra vita dalla morte di nostra madre.

“Era molto per molti: moglie, madre, figlia, tata, sorella e un’amica. La madre era profondamente leale. Amava con tutto il cuore.