TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Indicatore di guasto dell’aviazione rivelato all’inizio del fine settimana

L’entità della crisi del settore dei viaggi in Gran Bretagna è stata rivelata dai dati che mostrano che i principali aeroporti del paese avranno solo una frazione del loro numero di passeggeri regolari in quello che deve essere uno dei fine settimana più affollati dell’anno.

L’aeroporto di Manchester gestirebbe meno del 40% dei voli due anni fa, mentre Gatwick – una volta il più trafficato del suo genere al mondo – avrebbe un quinto del suo solito numero di passeggeri ad agosto.

I leader del settore incolpano l’incertezza causata dal fallito piano del “semaforo” del governo come una votazione esclusiva indipendente Dimostra che solo il 12% dei britannici intende ancora viaggiare all’estero quest’estate.

cercato da indipendente Rivela che mentre i passeggeri vaccinati possono evitare la quarantena al ritorno dai paesi ambrati, c’è stata una significativa ripresa della domanda di viaggi internazionali, con conseguente partenza di Gatwick e di altri aeroporti del Regno Unito per gestire una frazione dei livelli precedenti dei passeggeri.

“La maggior parte del settore dei viaggi rimane in gran parte non occupata”, ha affermato Paul Charles, CEO di PC Agency. I consumatori sono preoccupati per il sistema di semafori di scarsa qualità del governo e temono di essere scoperti mentre si trovano all’estero, a caro prezzo.

“Dobbiamo vedere i governi cooperare di più nell’aprire i viaggi e consentire pienamente alle persone accoltellate di raggiungere le aree senza paura della quarantena”.

L’improvviso passaggio del Portogallo da una lista verde senza quarantena a una lista ambra – che richiede l’autoisolamento – è stato uno dei tanti shock che hanno minato la fiducia dei viaggiatori. Un’altra sorpresa la scorsa settimana è stata la creazione della categoria Amber Plus.

L’8 luglio, il ministro dei trasporti Grant Shapps ha annunciato che le persone che hanno ricevuto due vaccini NHS non avranno più bisogno di autoisolarsi al ritorno da paesi a medio rischio come Francia e Spagna, i due paesi più popolari per i turisti britannici.

READ  Greensell ha utilizzato i prestiti dei contribuenti per ridurre l'esposizione a Sanjeev Gupta

Ma otto giorni dopo, i ministri hanno improvvisamente ribaltato la decisione alla Francia, rovinando i piani di centinaia di migliaia di viaggiatori.

Nessun visitatore straniero nel Regno Unito sarà assistito dall’esenzione dal vaccino, poiché sono accettati solo i vaccini somministrati dal SSN. Coloro che sperano di visitare come turisti o viaggiatori d’affari, o di vedere la famiglia e gli amici, sono esclusi dall’accordo e probabilmente rimarranno lontani piuttosto che isolarsi all’arrivo.

A causa della quasi totale assenza di domanda in entrata e della crisi di fiducia dei consumatori, le compagnie aeree hanno cancellato migliaia di voli durante la stagione estiva.

Nel frattempo, i sondaggi condotti da Savanta ComRes a favore di indipendente La maggior parte dei britannici ha scoperto che le restrizioni non sono riuscite a proteggere il Regno Unito dalla diffusione del Covid. Circa il 57 percento ha dichiarato di non essere sicuro di prenotare una vacanza a causa del sistema di semafori del governo.

Due anni fa, Londra Gatwick era l’aeroporto più trafficato del mondo. L’hub del Sussex, che è anche la base di partenza di easyJet, ha raggiunto un picco di 168.000 passeggeri in un solo giorno nell’agosto 2019.

Ma il groviglio di restrizioni ai viaggi internazionali e modifiche improvvise e frequenti alle regole di quarantena significa che Gatwick gestirà un quinto dei suoi soliti passeggeri il prossimo mese.

L’aeroporto e le compagnie aeree che lo utilizzano dipendono dal picco della stagione estiva – principalmente agosto – per fornire entrate elevate al fine di sostenerle durante l’inverno.

Manchester, che nel 2019 era tra i primi 20 aeroporti in Europa, gestirà il 40% in meno di voli durante i “fine settimana” rispetto alle ultime due estati.

READ  È sicuramente bello essere un banchiere

I carichi di passeggeri nel 2019 erano in genere superiori al 90%, ma nel 2021 hanno faticato a raggiungere oltre il 60%.

Inoltre, era la seconda rotta più trafficata a Manchester (dopo Palma) con Emirates Airlines da e per Dubai, ed è attualmente nella lista rossa del governo che richiede la quarantena degli hotel per gli arrivi. Pertanto, il numero di passeggeri potrebbe essere solo un terzo dei livelli del 2021.

London Stansted, parte del gruppo Manchester Airports, si aspetta più mosse questo fine settimana: il 62% dei livelli del 2019. È l’hub per la più grande compagnia aerea low cost d’Europa, Ryanair, che opera voli nonostante carichi passeggeri e tariffe inferiori.

I posti sul volo del sabato da Stansted a Bordeaux erano disponibili venerdì sera per 27 sterline a tratta, circa un quinto della tariffa prevista in uno dei fine settimana più affollati dell’estate. Lo stesso prezzo si applica a Pisa in Italia.

L’East Midlands, il terzo membro del gruppo Manchester Airports, vedrà il 45% dei movimenti di aeromobili questo fine settimana rispetto al 2019. Le prime cinque destinazioni sono Palma, Faro, Tenerife, Malta e Alicante.

Mentre l’aeroporto di Luton nel Bedfordshire prevede che domenica 25 luglio sia il giorno più trafficato dell’anno, con circa 20.000 passeggeri a bordo, il numero non dovrebbe superare il 30% dei livelli pre-pandemia fino ad agosto.

L’aeroporto di Heathrow, che ha perso il titolo di più trafficato d’Europa 16 mesi fa, rivelerà i suoi risultati semestrali lunedì mattina. Per la maggior parte della prima metà del 2021, i viaggi di piacere internazionali dal Regno Unito sono stati illegali, con un numero di passeggeri che spesso è diminuito di quasi il 90%.

READ  Apertura ristorante italiano a Round Rock. Compadre Brewing chiude a Pflugerville e altre notizie del Texas centrale

Heathrow era un tempo un importante hub per il Nord America, ma il divieto per i passeggeri non statunitensi in arrivo dal Regno Unito è in vigore da 16 mesi. Il Regno Unito è stato questa settimana valutato a più alto rischio dai Centri statunitensi per il controllo delle malattie, con gli americani invitati a stare alla larga.

Julia Le Puy-Saeed, amministratore delegato di Advantage Travel Partnership, ha dichiarato: “È un altro duro colpo per un settore già fragile e crea più incertezza per i viaggiatori. La vaccinazione è un pass gratuito da sbloccare o non lo è. Mentre il resto del mondo apre, gli inglesi sono bloccati su una marmotta più e più volte. I viaggiatori e l’industria hanno bisogno di certezza, non più confusione. “

“La lunga strada per la ripresa nel settore dei viaggi si estende ben oltre l’orizzonte e, in particolare, il ritardo nella riapertura degli Stati Uniti rappresenta una grave battuta d’arresto sia per British Airways che per Virgin Atlantic”, ha affermato un dirigente senior dell’aviazione.

Tuttavia, anche i tentativi di capitalizzare la domanda interna nel Regno Unito sembrano inutili.

Wizz Air ha interrotto i suoi servizi nazionali previsti per l’estate, mentre la nuova rotta easyJet tra Inverness e Newquay – la rotta domestica più lunga del Regno Unito – sembra scadente, con tariffe inferiori a £ 25 a tratta per agosto.

Un biglietto del treno flessibile per la stessa tratta costa £264.