TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

il riavvio delle navi da crociera di Venezia; I manifestanti denunciano i loro pericoli | divertimento

VENEZIA, Italia (AP) – La prima nave da crociera a lasciare Venezia dopo la pandemia partirà sabato tra le proteste degli attivisti che chiedono un cambio di rotta al di fuori del fragile lago, in particolare del Canale della Giudecca attraverso il centro storico della città.

Dicono che le enormi navi – che pesano più di 90.000 tonnellate e trasportano migliaia di passeggeri contemporaneamente – pongono rischi ambientali e di sicurezza per il canale e la città. Sabato è prevista anche un’altra protesta da parte di attivisti pro-crociera il cui lavoro dipende dall’afflusso di migliaia di visitatori attraverso una delle principali destinazioni turistiche italiane.

Il governo del Primo Ministro italiano Mario Draghi si è impegnato questo inverno a far uscire le navi da crociera dal Lago di Venezia, ma probabilmente ci vorranno anni per raggiungere questo obiettivo. Il governo afferma che sta organizzando offerte per una valida alternativa al largo del lago, che dovrebbe essere pubblicata da un giorno all’altro.

Tuttavia, anche il percorso alternativo temporaneo per il Canale della Giudecca non sarà pronto fino al prossimo anno, ha dichiarato all’Associated Press il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile italiano in una e-mail.

“Nel 2022, intanto, come soluzione temporanea, un certo numero di navi potrà attraccare a Marghera, alleggerendo il traffico attraverso Venezia”, ​​ha affermato il ministero.

I funzionari dell’industria crocieristica affermano che Marghera, un porto industriale a ovest di Venezia ancora all’interno della laguna, richiederà l’allungamento degli ormeggi esistenti per ospitare navi più grandi e il dragaggio di un canale in avvicinamento. Essendo Marghera un sito industriale, questo significa anche testare i sedimenti da dragare alla ricerca di contaminanti dannosi.

READ  All'interno della casa di un interior designer in pensione, scambia una casa di 10 stanze con un appartamento con una camera da letto

Venezia è diventata una delle principali destinazioni crocieristiche del mondo negli ultimi due decenni, fungendo da punto di svolta redditizio per 667 navi da crociera nel 2019 che trasportano quasi 700.000 passeggeri, secondo l’associazione di categoria delle crociere, Cruise Lines International.

Mentre alcune compagnie di crociera hanno sperimentato Trieste a ovest o Ravenna a sud come punti di approdo per coloro che visitano Venezia durante la pandemia, i funzionari del settore affermano che Venezia rimane un importante porto per le crociere nell’Adriatico e nel Mediterraneo orientale.

Il pass di giovedì della MSC Orchestra – una nave da crociera di 300 metri (circa 985 piedi) che domina Venezia con 16 ponti – ha segnato la prima volta che una nave da crociera ha attraversato il Canale della Giudecca dal gennaio 2020, prima che la pandemia chiudesse il canale . Fabbricazione.

Quando la nave salperà più tardi sabato, i passeggeri godranno di una vista dal ponte di Piazza San Marco, Palazzo Ducale e il Ponte dei Sospiri mentre escono dal lago.

Supereranno anche i manifestanti che hanno condotto una campagna dal disastro della nave da crociera Costa Concordia del 2012 al largo della Toscana che ha ucciso 32 persone per far uscire le navi dalla laguna veneziana.

Le preoccupazioni per le navi da crociera sono aumentate due anni fa questa settimana, quando la MSC Opera ha colpito un molo e una nave da crociera, ferendo cinque persone durante le manovre attraverso il Canale della Giudecca.

Copyright 2021 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

READ  Charles aprirà i palazzi al pubblico quando diventerà re | Principe Carlo