TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il racconto italiano può ispirare le persone a imparare l’inglese in Irlanda

L’Irlanda sta diventando sempre più un paese molto globale.

Infatti, secondo i dati di Central Statistics Office of Ireland (CSO)Nel 2019, 88.600 persone sono immigrate in Irlanda, oltre ai 622.700 cittadini non irlandesi che già vivevano, rappresentando il 12,7% della popolazione.

Tuttavia, nonostante questi numeri, come Annuncia il censimento del 2016In Irlanda, più di 86.600 (di questi 622.700) parlano “per niente” o “per niente”.

La ragione di ciò non è certo la mancanza di scuole di lingua inglese, basti pensare che in Irlanda sono elencate 77 scuole di inglese, 35 delle quali hanno sede a Dublino (Fonte: Istruzione in IrlandaInoltre, tutti hanno la possibilità di seguire lezioni gratuite di lingua inglese contattando il Citizen Information Office.

Per dimostrarlo, è di vitale importanza considerare che l’apprendimento dell’inglese o di un’altra nuova lingua richiede una forte motivazione che può essere acquisita seguendo gli insoliti esempi di altre persone che hanno raggiunto lo stesso obiettivo in passato.

È il caso del signor Gavineau Leda e della sua autobiografia Padre Padrone, disponibile in inglese come Father and Master. Il libro è tratto dalla storia vera di un pastore sardo che nel 1958, quando aveva 20 anni non parlava parole italiane ma sardo poiché il padre di Gavino gli fece lasciare la scuola all’età di sei anni quando era solo nel primo anno della sua istruzione primaria.

Il padre di Lida è entrato in classe nel mezzo della lezione e ha giustificato la sua posizione dicendo che aveva bisogno dell’aiuto del ragazzo nel suo lavoro agricolo, perché Gavino era il suo primogenito. Ha continuato dicendo che la scuola era un lusso che i poveri pastori non potevano permettersi, e ha chiesto che suo figlio gli fosse consegnato.

READ  Autobahn, Inland Highway Acceleration ed eventi offrono un giorno libero a tutti i dipendenti vaccinati

Dopo che Gavino aveva frequentato la scuola solo per poche settimane, non era in grado di leggere né scrivere. Suo padre lo condannò, di tutte le intenzioni e gli scopi, all’analfabetismo nello stesso modo in cui suo padre, che lo aveva tirato fuori dalla scuola, lo trattava in modo simile.

Fortunatamente, una volta diventato adulto, si è arruolato nell’esercito e si è iscritto a un programma di addestramento per il reclutamento senza mai avere la minima idea di alcuna forma di italiano di base. Tuttavia, lavorando e studiando giorno e notte, con l’aiuto di un ufficiale e di un commilitone, il livello di italiano di Leda è migliorato notevolmente. Ha sostenuto gli esami di maturità come candidato esterno ed è diventato un sergente operatore radiofonico presso la Scuola di Comunicazione vicino a Roma. Nel 1962 lascia l’esercito e torna in Sardegna per proseguire gli studi.

Come sergente che ha superato gli esami di scuola media, avrebbe già avuto il rispetto e l’ammirazione per essere un self-made man, ma stava già pensando di sostenere gli esami di scuola superiore e poi persino di ottenere un’istruzione universitaria.

Leda ha conseguito il diploma di maturità scientifica nel 1964. Successivamente è entrato a far parte dell’Università della Sapienza di Roma e nel 1969 si è laureato in linguistica. Poi, nel 1970, potrebbe aver vissuto il periodo più glorioso di tutta la sua vita essendo stato nominato professore assistente di lingua italiana a Cagliari, in Sardegna. Sì, stiamo parlando dello stesso ragazzo che 15 anni fa non era nemmeno in grado di parlare la lingua in cui era diventato professore universitario.

READ  I proprietari di ristoranti dell'area di Madison che hanno resistito al COVID-19 dicono di sentirsi grati e supportati | Ristoranti

Poi, questo incredibile viaggio della vita divenne così popolare che nel 1977 il regista Vittorio Taviani realizzò un film da un libro intitolato Padre Padrone (Padre e Maestro), che vinse la Palma d’Oro al Festival di Cannes del 1977.

Con un po ‘di scetticismo, questa incredibile storia e viaggio della vita è una grande fonte di motivazione e un esempio da condividere con persone che pensano che imparare qualcosa di nuovo (una nuova abilità o lingua) sia estremamente difficile o addirittura impossibile, parole che per fortuna non erano’ t giro e vivi nello spirito e nei sogni di Gavino.

Questo articolo è stato presentato al Central Irish Contributors Network da un membro della Global Irish Community. Per diventare un azionista di IrishCentral, fare clic qui.