TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il primo ministro Boris Johnson annuncerà come il governo del Regno Unito ripristinerà le “libertà delle persone”

Domani Boris Johnson rivelerà i risultati di una revisione per stabilire se le regole sul distanziamento sociale debbano rimanere in vigore in Inghilterra e annuncerà come il suo governo ripristinerà le “libertà delle persone”.

Lunedì, il Primo Ministro terrà una conferenza stampa che descriverà in dettaglio il futuro in Inghilterra della regola del metro più, dei rivestimenti per il viso e del lavoro da casa, insieme ai risultati delle revisioni sul distanziamento sociale e sulle testimonianze.

Verrà inoltre fornito un aggiornamento sui prossimi passi per le visite domiciliari per l’assistenza nella contea. È stato ampiamente riportato Annuncerà che tutte le restrizioni imposte all’Inghilterra saranno revocate il 19 luglio.

Leggi di più:Le bolle di comunicazione nelle scuole gallesi finiranno a settembre

Il governo del Regno Unito, che sta seguendo una tabella di marcia in quattro fasi per uscire dalle restrizioni, ha affermato che se verranno soddisfatti quattro test, il 12 luglio annuncerà che quasi tutte le restrizioni saranno revocate il 19 luglio. Ciò significa che le discoteche possono riaprire. , ci può essere un pubblico pieno a eventi e spettacoli e gli uffici possono riaprire completamente. Può anche significare la fine del servizio al tavolo obbligatorio nei pub e nei bar.

Wales Matters porta la migliore copertura di WalesOnline su politica, salute, istruzione, attualità e democrazia locale direttamente nella tua casella di posta.

Ora più che mai questo tipo di giornalismo è importante e vogliamo che tu possa accedere a tutto in un unico posto con un solo clic. È completamente gratuito e puoi cancellarti in qualsiasi momento.

sottoscrivere, clicca quiInserisci il tuo indirizzo email e segui le semplici istruzioni.

READ  COVID-19: a 7.600 km dall'aggravarsi della crisi, interviene la comunità indiana interconnessa di Leicester Notizie dal Regno Unito

Una dichiarazione del 10 di Downing Street ha affermato che gli ultimi dati e modelli scientifici indicano che i casi continueranno ad aumentare man mano che le restrizioni verranno allentate, ma il legame tra ricoveri e decessi è debole a causa del programma di vaccinazione.

Il presidente del Consiglio dovrebbe ribadire che il Covid diventerà un virus con cui stiamo imparando a convivere come già facciamo con l’influenza, il che significa che i ricoveri, le malattie gravi e i decessi per Covid continueranno, anche se a un livello molto inferiore a quello prima del programma di vaccinazione. .

Il primo ministro Boris Johnson

Il governo gallese aveva già emesso note di avvertimento sui cambiamenti previsti in Inghilterra, Così come gli studiosi.

Pensi che tutte le libertà dovrebbero essere ripristinate nel Regno Unito e, in caso affermativo, quando? Dicci qui.

Il consigliere generale per il Galles, Mick Antonio, ha dichiarato a Sunday Politics: “La pianificazione di un appuntamento ha i suoi problemi. Se dici di voler raggiungere le cose entro quella data particolare, dipende sempre dalle informazioni più recenti sui tassi di infezione”.

“Ci stiamo decisamente muovendo nella direzione di una situazione più normale, ma l’epidemia ci accompagnerà per un po’ di tempo. Ci sono ancora alcune cose da fare. Avremo bisogno del programma di rilancio”.

“Dobbiamo interiorizzarlo, ma immagino che guarderemo le cose in modo diverso e ci sposteremo a un punto in cui è sempre più normale, ma deve esserci qualcosa basato sulla realtà, ci sono alcuni rischi lì.

“Nel corso della prossima settimana o giù di lì, ascolteremo dati e consigli medici e determineremo qual è il miglior passo avanti verso una vita normale, ma anche in un modo che non metta a rischio le persone”.

READ  Gli scienziati affermano che gli esseri umani potrebbero respirare dal loro sedere in futuro come i maiali

Prossima revisione in Galles il 15 luglio.

Scopri i casi di coronavirus nella tua zona:

Al 2 luglio, c’erano 27.714 nuovi casi positivi in ​​Inghilterra. 331 persone sono state ricoverate con Covid-19 e ci sono stati 1.611 pazienti ricoverati. Le ultime stime dell’ONS mostrano che 1 persona su 260 ha il Covid-19 in Inghilterra.

Il Galles ha registrato 535 casi positivi in ​​più di coronavirus, senza decessi Gli ultimi numeri diffusi domenica 5 luglio.

Sanità pubblica Galles (PHW), le informazioni sono state aggiornate domenica 5 luglio, mostrando che il numero totale di decessi per Covid rimane a 5.575 e il numero totale di casi è ora di 219.831. Nel frattempo, il tasso di infezione in Galles è salito a 81,1 per 100.000 persone in base ai sette giorni tra il 22 giugno e il 28 giugno, con un aumento di 71,7 venerdì.

I numeri si basano sulla data in cui è stato eseguito il test, non sulla data in cui è stato eseguito il test sul sistema, il che significa che è un riflesso accurato della velocità con cui il virus si sta diffondendo in Galles.

A partire dal Il 4 luglio, nel Regno Unito sono state somministrate oltre 78 milioni di dosi di vaccino e il 63,4% degli adulti ha ricevuto due dosi.

Il primo ministro aveva già ritardato il passaggio alla fase quattro fino a quando non sarebbero state consegnate più vaccinazioni. Ritardi simili sono stati fatti dai governi gallese e scozzese.

I governi del Regno Unito e del Galles hanno dichiarato di aspettarsi di introdurre vaccini di gruppo di richiamo in autunno.

Il primo ministro Boris Johnson ha dichiarato: “Grazie al successo del lancio del nostro programma di vaccinazione, stiamo procedendo con cautela con la nostra tabella di marcia. Oggi delineeremo come possiamo ripristinare le libertà delle persone quando arriveremo alla fase 4.

Ma devo sottolineare che l’epidemia non è finita e i casi continueranno ad aumentare nelle prossime settimane.

“Mentre iniziamo a imparare a convivere con questo virus, dobbiamo tutti continuare a gestire con attenzione i rischi da Covid ed esercitare il giudizio quando affrontiamo le nostre vite”.