TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il mercato del lavoro statunitense sta ottenendo solidi guadagni man mano che la carenza di manodopera si attenua

Aggiornamenti sull’occupazione negli Stati Uniti

Il mercato del lavoro statunitense ha aggiunto 943.000 posti di lavoro a luglio e il tasso di disoccupazione è sceso al 5,4%, segno che alcuni carenza di lavoratori Che ha impedito la ripresa economica ha cominciato a declinare.

I dati sui salari non agricoli di venerdì del Bureau of Labor Statistics sono stati ben al di sopra delle aspettative degli economisti di 870.000 nuovi posti di lavoro e hanno superato i 938 mila rivisti al rialzo. creato nel mese di giugno. Il tasso di disoccupazione, in calo dal 5,9% di giugno, è ora al livello più basso dall’inizio della pandemia.

I guadagni a luglio sono stati più evidenti nei settori del tempo libero e dell’ospitalità, con un aumento dell’occupazione di 380.000 unità mentre ristoranti e hotel hanno aumentato le assunzioni.

Anche i lavori del governo locale legati all’istruzione hanno visto un grande impulso, ma il BLS ha avvertito di distorsioni nei dati.

“Le fluttuazioni dell’occupazione educativa dovute alla pandemia hanno distorto i normali modelli stagionali di accumulo e licenziamento, probabilmente contribuendo all’aumento di posti di lavoro a luglio”, ha affermato nel suo rapporto.

“Senza il tipico aumento dell’occupazione stagionale in precedenza, c’erano meno licenziamenti alla fine dell’anno scolastico, con conseguente aumento del lavoro dopo l’adeguamento stagionale. Queste differenze rendono difficile discernere le attuali tendenze occupazionali in questi settori dell’istruzione”.

Escludendo i lavori governativi, gli stipendi privati ​​nel loro complesso sono aumentati di 703.000 a luglio.

I numeri sono attentamente monitorati dai responsabili politici che sono coinvolti in discussione accanita Su quanto supporto ha bisogno la più grande economia del mondo quando emerge dallo shock del Covid-19.

READ  L'impatto della California meridionale sul business dei fast food centenario - Orange County Registry

la sua crescita economica rimbalzato bruscamente, riportando per la prima volta la produzione statunitense al di sopra del livello pre-pandemia. Anche i prezzi al consumo a livello nazionale sono aumentati, ma la ripresa del mercato del lavoro è stata più lenta. I responsabili politici hanno citato i problemi di custodia dei bambini, le preoccupazioni sulla contrazione del Covid-19 e l’aumento delle indennità di disoccupazione come fattori che hanno impedito agli americani di coprire un numero record di posti di lavoro.

Il tasso di partecipazione alla forza lavoro, che misura il numero di americani occupati o in cerca di lavoro, non è cambiato molto di conseguenza, nonostante gli sforzi dei datori di lavoro per attrarre lavoratori. Alcune aziende hanno aumentato i salari, mentre altre hanno offerto altri incentivi.

A luglio è rimasta al 61,7 per cento, più o meno in linea con il mese precedente. I salari orari medi sono aumentati dello 0,4 percento da giugno, un aumento del 4 percento su base annua.

I mercati dei titoli di stato globali hanno continuato a vendere pressioni dopo i numeri più forti del previsto. Il rendimento dei titoli del Tesoro USA a 10 anni è salito di 0,06 punti percentuali all’1,28% e i rendimenti sono aumentati nel Regno Unito e nell’Europa continentale.

Gli investitori hanno prestato particolare attenzione ai dati di questo mese perché arrivano poche settimane prima della riunione annuale dei governatori della banca centrale a fine mese a Jackson Hole, nel Wyoming.

Un rapporto di lavoro forte potrebbe costringere Riserva federale considerare più seriamente la riduzione del suo programma di acquisto di obbligazioni da 120 miliardi di dollari al mese, un ritmo che ha affermato di voler mantenere fino a quando non avrà compiuto “sostanziali progressi aggiuntivi” sui suoi doppi obiettivi di massima occupazione e una media di inflazione di fondo del 2%.

READ  Il team di marito e moglie di Lark cucina i classici italiani a casa

In una lettera giovedì, il senatore democratico della Virginia Occidentale Joe Manchin ha esortato il presidente della Federal Reserve Jay Powell a “rivalutare immediatamente la posizione della nostra nazione”. [on] politica monetaria e iniziare a ridimensionare la risposta agli stimoli di emergenza”, avvertendo di un’economia surriscaldata e di un’inflazione elevata senza aggiustamenti.

Ma diversi funzionari della Federal Reserve hanno chiarito che restano da vedere ulteriori progressi sul fronte del mercato del lavoro.

Il governatore della Federal Reserve Christopher Waller Lei disse Questa settimana, aumenti di posti di lavoro compresi tra 800.000 e 1 milione a luglio e agosto potrebbero aprire la strada a un annuncio a settembre, mentre altri tra cui Richard Clarida, vicepresidente e presidente della Fed di San Francisco, Mary Daly, hanno recentemente lanciato l’idea di una fine -of-year move se L’economia è migliorata come previsto.

Powell non ha ancora dato un calendario preciso, ma lo ha espresso fiducia Nelle aspettative in una conferenza stampa dopo l’ultimo incontro di politica monetaria della scorsa settimana.

“È chiaro che siamo sulla strada di un mercato del lavoro molto forte con alta partecipazione, bassa disoccupazione, alta occupazione, [and] I salari stanno aumentando in tutto lo spettro”.