TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Gran Premio d’Italia ospita la seconda gara sprint di Formula Uno dopo il debutto a Silverstone

(Reuters)

Dopo l’esperienza di successo delle gare sprint in Gran Premio di Gran Bretagna A Silverstone lo scorso fine settimana, Formula Uno L’esperimento verrà mostrato per la seconda volta in Gran Premio d’Italia nel mese di settembre.

MonzaSede del Gran Premio d’Italia dal 1922, è uno dei più veloci al mondo sport motoristici.

Con curve ad alta velocità e piste lunghe, è la pista perfetta per i rigori da corsa veloce.

La 100 km è un nuovo modo di impostare la griglia per la gara di domenica. Svoltasi sabato, ha sostituito la tradizionale sessione di qualifiche a tre tappe che si svolgerà invece venerdì.

L’obiettivo è quello di regalare ai tifosi un’azione competitiva durante i tre giorni, con più entusiasmo.

Il giro di Monza è di 5.793 km, quindi lo sprint dovrebbe essere di 18 giri.

L’idea di una gara sprint non è venduta a tutti. Max Verstappen della Red Bull ha descritto il concetto come “strano” anche se di conseguenza è stato al centro della scena.

“Penso che la posizione numero uno dovrebbe essere ancora meritata in un giro veloce. Per me è la posizione di partenza giusta”.

Ross Brawn, amministratore delegato delle corse automobilistiche di Formula 1, ha convenuto che “probabilmente è qualcosa a cui dobbiamo pensare”.

“Di cose del genere parleremo e discuteremo con la FIA e le squadre, ma penso che non possiamo essere trattenuti dalla storia”, ha detto Brown.

“Voglio dire, dobbiamo rispettare la storia, ma la storia non dovrebbe mai trattenerci”.

Leggi di più

Formula 1: Miami ospiterà il suo primo Gran Premio nel 2022 come inizio di un accordo di 10 anni

READ  Streaming live di Euro 2020: Mason Mount e Ben Chilwell isolati dopo che Gilmore è risultato positivo e Dembele ha lasciato il torneo

Formula 1: Novità per il 2021: tagli al budget, riduzione del carico aerodinamico e test aerodinamici graduali

La Formula 1 introduce una formula di qualificazione per lo sprint in tre Gran Premi nel 2021