TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il castello di Dracula mostra ai turisti filmati di Covid | Corona virus

Durante la campagna di vaccinazione contro il coronavirus, i visitatori del castello di Bran, bandito dalla Romania, che si autodefinisce come fonte d’ispirazione per la tana di Dracula, sono esposti agli aghi piuttosto che alle zanne dei vampiri.

“Sono venuto a visitare il castello con la mia famiglia, e quando ho visto il poster, ho preso coraggio e accettato l’iniezione”, ha detto Livio Nicola, un ingegnere di 39 anni.

Coloro che ricevono il vaccino ricevono un certificato che elogia la loro “audacia e responsabilità” promettendo che riceveranno il castello “per i prossimi 100 anni” – oltre ad offrire un tour gratuito della “stanza delle torture”.

Situato in una valle nebbiosa nei Carpazi, Castello di Bran Associato al principe romano nel XV secolo Vlad l’Impalatore, Conosciuto come “Impaled”, anche se non è mai rimasto lì.

Le persone arrivano per essere vaccinate al Castello di Bran
Le persone arrivano per essere vaccinate al Castello di Bran. Foto: Daniel Mihăilescu / AFP / Getty Images

Si pensa che Bram Stoker, autore di Dracula, sia stato ispirato da Vlad e il sito è stato a lungo associato ad esso. Romanzo del 1897 Ciò ha aiutato a trovare il tipo moderno di vampiro, sebbene non ci siano prove della sua conoscenza del Castello di Bran.

Il governo rumeno ha fatto ricorso a campagne di vaccinazione locali e “maratone” di 24 ore in luoghi chiave come la Biblioteca Nazionale di Bucarest per immunizzare quanti più cittadini possibile.

“Questi centri sono per tutti coloro che vogliono essere vaccinati ma non vogliono fissare un appuntamento online”, ha detto all’Afp Beatrice Mahler, direttrice dell’ospedale Marius Nasta.

Quasi 3,6 milioni dei 19 milioni di residenti del paese hanno ricevuto almeno una dose di vaccino e le autorità mirano a vaccinarne 5 milioni entro giugno.

READ  Un ragazzo palestinese è stato ucciso da soldati israeliani durante gli scontri al confine di Gaza | Israele