TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I leader mondiali sostengono la richiesta del G7 di Biden per maggiori stimoli economici

Joe Biden ha raccolto sostegno al vertice del G7 per un piano di “continua a spendere”, poiché i leader occidentali hanno rifiutato l’austerità in un mondo post-Covid e si sono impegnati ad affrontare la disuguaglianza in patria e all’estero.

La richiesta di Biden per un continuo stimolo economico è stata sostenuta da altri leader al vertice in Cornovaglia nel sud-ovest dell’Inghilterra, in una riunione organizzata dai leader nel momento in cui l’Occidente inizia una lotta contro una Cina in ascesa.

Il presidente degli Stati Uniti ha aperto la prima sessione del vertice a Carbis Bay e – secondo un testimone – ha ricevuto il sostegno di tutti i leader del G7 mentre ha invitato l’Occidente ad “affrontare il momento e sostenere l’economia”.

Mario Draghi, il primo ministro italiano ed ex presidente della Banca centrale europea, ha seguito Biden e ha dichiarato: “C’è un caso convincente per una politica fiscale espansiva”.

Draghi ha sostenuto che era giusto spendere ora, anche se i paesi occidentali fossero costretti a impegnarsi in una saggezza fiscale a lungo termine per rassicurare i mercati e garantire che i banchieri centrali non si lasciassero prendere dal panico e alzassero eccessivamente i tassi di interesse.

In un annuncio che riassumeva l’apparente passaggio dell’Occidente alla socialdemocrazia, il presentatore del vertice Boris Johnson ha affermato che è fondamentale che la pandemia non causi una “cicatrice permanente” della disuguaglianza.

vertice di apertura, Egli ha detto: “E’ imperativo non ripetere gli errori dell’ultima grande crisi, l’ultima grande recessione economica del 2008 quando la ripresa non è stata uniforme in tutte le parti della società”.

L’ex primo ministro britannico conservatore ha descritto le politiche di austerità del governo del suo predecessore David Cameron come un “errore”.

READ  Il prezzo di Bitcoin è live: Ethereum ha raggiunto i massimi storici con il ritorno del mercato delle criptovalute

Johnson ha anche affermato che la ripresa dovrebbe avvenire tenendo presente l’ambiente e in un modo “più neutro rispetto al genere e più femminile”.

Sebbene gli impegni del G7 non siano vincolanti, l’appetito dell’Occidente per l’espansione fiscale ha posto le basi per alcune discussioni imbarazzanti questo autunno tra Johnson e il suo consigliere fiscalmente conservatore Rishi Sunak.

Le nazioni del G7 utilizzeranno il vertice per impegnarsi ad aumentare la spesa per aiutare il mondo in via di sviluppo, con un messaggio chiaro che l’Occidente offre un’alternativa al sostegno di Pechino.

I leader hanno concordato di fornire un miliardo di dosi di vaccino ai paesi più poveri, in risposta alla “diplomazia dei vaccini” cinese. Gli Stati Uniti hanno affermato che Pechino stava fornendo assistenza medica “a condizioni”.

Il G7 utilizzerà gli incontri del fine settimana per discutere un piano per aiutare i paesi poveri ad affrontare il cambiamento climatico, un programma di investimenti di capitale ideato da alcuni funzionari britannici come contrappeso al programma globale di infrastrutture stradali della Cina.

Nel frattempo, il vertice avallerà i piani per un nuovo sistema di tassazione delle più grandi multinazionali, anche se continua il disaccordo su quali società debbano rientrare nel suo ambito.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente francese Emmanuel Macron camminano insieme in riva al mare al vertice del G7 © Phil Noble/Reuters

Biden non vuole un onere eccessivo per le società tecnologiche statunitensi, mentre la Gran Bretagna lotta per alienarsi le principali banche. “Gli Stati Uniti non vedono una base concettuale per escludere i servizi finanziari”, ha detto un funzionario del Tesoro americano.

Quattro anni dopo la presidenza di Donald Trump, quando il G7 è diventato un fosco forum di divisione e animosità, l’atmosfera sulla Corniche era decisamente ottimista all’inizio del vertice di tre giorni.

READ  Il presidente Biden annuncia la sua intenzione di nominare i leader dell'amministrazione senior per il Dipartimento di Stato

Emmanuel Macron, il presidente francese, ha abbracciato Biden – durante il suo primo viaggio all’estero come presidente degli Stati Uniti – sulla riva di Carbis Bay e ha discusso della necessità che le democrazie lavorino per la “classe media”.

Nel frattempo, il canadese Justin Trudeau – che in precedenza aveva avvertito che i programmi di austerità avevano contribuito all’ascesa del populismo – era tra quelli che hanno fatto un tuffo.

Venerdì sera, i leader e i partner del G7 si sono recati all’Eden Project, un futuristico parco ecologico, per incontrare la regina Elisabetta e altri membri della famiglia reale. Sabato è prevista una grigliata in spiaggia.

Il vertice prosegue sabato con ulteriori discussioni su economia, politica estera e salute. Si conclude domenica all’ora di pranzo, dopo una discussione sulla lotta al cambiamento climatico.