TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I conservatori rischiano di perdere una dozzina di seggi “muro blu”, secondo i sondaggi

Un nuovo sondaggio suggerisce che i conservatori potrebbero perdere una dozzina di seggi nel cosiddetto “muro blu” del cuore.

Yukov ha scoperto che l’attuale affluenza in 53 collegi elettorali nel sud e nell’est del Regno Unito è stata del 44% per i conservatori, del 24% per i lavoratori, del 18% per i liberaldemocratici e del 9% per i verdi.

“Il conservatori Se le elezioni si terranno domani, perderanno 16 seggi nel loro cuore di “muro blu” “, ha affermato il responsabile della ricerca Patrick English.

I dati sulle votazioni mostrano “otto turni per i conservatori rispetto alla performance del 2019 in queste circoscrizioni, quattro per i laburisti, un sorprendente calo di sei punti per i liberaldemocratici e un significativo guadagno di sette punti per i verdi”.

English ha aggiunto: “I conservatori stanno cadendo quasi il doppio più velocemente sul muro blu a livello nazionale. L’ultimo sondaggio Yukov mostra cinque punti nelle elezioni generali del 2019”.

Gli intervistati per la ricerca hanno espresso preoccupazione per la gestione della Brexit da parte del governo e la necessità che le persone dicano la loro sui miglioramenti degli alloggi locali.

Tutti i seggi sono stati mantenuti nel sondaggio UE 2016 ed erano superiori alla media dei laureati.

Boris Johnson ha attualmente più di 80 membri del pubblico, con Doris che ha catturato diversi collegi elettorali tradizionali del “muro rosso” laburista nel 2019 sulla strada per le elezioni più vendute del partito da decenni.

READ  Il processo nel Regno Unito accusa il "razzismo diffuso" di aver richiamato allo stesso modo le truppe | Esercito

Quella vittoria significa che il partito deve perdere molti altri seggi, oltre al “muro blu” capovolto, per vedere la sua posizione come il più grande partito in parlamento.

A scapito dei tradizionali collegi elettorali conservatori, alcuni hanno suggerito che il Primo Ministro sia ora interessato ad aumentare il sostegno dei conservatori negli ex centri di lavoro.

Usa il browser Chrome per un lettore video più accessibile

Greenbelt era preoccupato per le riforme del piano del Primo Ministro

Altri dicono che tale discorso è diffuso, ma Risultati delle recenti elezioni suppletive di Sesham e Amarsham Fornisce potenziali prove per la possibilità di crepe nel “muro blu”.

Yukov afferma che il risultato specifico delle sue scoperte “non è un incidente isolato”.

Il Partito Conservatore ha vinto le ultime elezioni generali del 2019 con una maggioranza di oltre 16.000.

Ma è stato ribaltato dai liberaldemocratici, che hanno vinto con un margine di 8.028 voti.

“Se le oscillazioni sono le stesse in tutti i collegi elettorali, i laburisti otterranno un totale di nove seggi del muro blu e i liberaldemocratici tre”, ha affermato English.

Usa il browser Chrome per un lettore video più accessibile

I liberaldemocratici hanno vinto le elezioni

“Anche se non c’è nessun posto dove rimediare alla perdita del cosiddetto Partito del Muro Rosso nel 2019, i pugni dei lavoratori nelle tradizionali fondazioni Tory suoneranno campanelli d’allarme tra i sindacati conservatori e i parlamentari del sud”.

Singford e Woodford Green (rappresentati dall’ex ministro del governo e leader del partito Ian Duncan Smith), Chipping Barnett (ora dall’ex ministro del governo Theresa Villiers) e Wycombe (da Brexiter chiave e dall’ex ministro Steve) Baker potrebbero cambiare di mano.

READ  L'Italia capace di dare prova di un duro lavoro per l'Irlanda

“Il forte calo del voto conservatore rappresenterà una seria minaccia per le altre quattro circoscrizioni Tory, tra cui l’attuale segretario di Stato Dominique Rob Esher e Walton, Cambridgeshire South, Londra e le città di Westminster e Guildford”.

Yukov ha ricevuto 1.141 adulti dal 20 al 28 luglio.