TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I club italiani chiedono le dimissioni del presidente della Lega Serie A per la gestione dei contratti per i diritti

Sette club italiani di alto livello hanno chiesto le dimissioni Serie A Presidente, Paulo Dal PinoSecondo un quotidiano italiano Sole 24 ore.

Club di gruppo, Atalanta, Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Napoli E il Hellas Verona, Ha espresso la propria insoddisfazione per la gestione del recente ciclo dei diritti locali, tra le altre questioni.

Alla fine di marzo, servizio di trasmissione digitale Dazen Alla fine L’ambito pacchetto di trasmissione dopo una lunga e prolungata battaglia contro un altro offerente Sky Italia.

L’assegnazione dei diritti è inizialmente cessata a causa del potenziale investimento privato nella divisione dei diritti sui nuovi media da parte di A. CVC Capital PartnersGuidato da un consorzio. La società di private equity, che è stata in trattativa con il consiglio di calcio, fianco a fianco Avvento internazionale E il Fondo strategico italiano (FSI) da ottobre ha accettato la sua offerta da 1,7 miliardi di euro per acquistare una quota del 10% del progetto.

Tuttavia, a febbraio, Sette team di alto livello hanno cercato di bloccare l’investimento, Sottolineando che l’accordo non è più “fattibile”.

Secondo il rapporto, i club hanno inviato due messaggi esprimendo la loro frustrazione per l’eccessivo viaggio di andata e ritorno tra il voto e il ritardo nella rinuncia ai diritti locali.

La prima è una richiesta ufficiale di dimissioni di Dal Pino, nonostante il giocatore abbia solo 58 anni Rieletto a gennaio – Il secondo è stato presentato da uno studio legale Studio legale Chiomenti A nome dei club, concentrandosi su un reclamo relativo a cattiva gestione e danni a contratti di investimento e diritti privati.

Inoltre, il quotidiano ha indicato che i sette club sono sconvolti per la mancanza di un piano nella Lega italiana per il ritorno dei tifosi agli stadi in mezzo alla pandemia del Corona virus.

Giovedi, Roma ha avuto il via libera Come città ospitante per il prossimo Campionato Europeo 2020Dopo aver ottenuto il permesso dal governo italiano per la partecipazione delle messe al 25%.

Tuttavia, il campionato deve ancora affrontare la situazione degli spettatori che tornano alle competizioni e ai luoghi locali.

READ  Coronavirus più recente: i britannici raccolgono vestiti e prodotti per il giardinaggio mentre le vendite al dettaglio superano le aspettative