TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

I britannici riceveranno nuovi buoni vacanza e biglietti del treno per viaggiare nel Regno Unito dopo Covid

I britannici potranno richiedere buoni in contanti per le attrazioni turistiche come parte di un aumento di 10 milioni di sterline per l’industria del turismo.

Lo schema verrà lanciato dalla Lotteria Nazionale entro la fine dell’anno come parte del piano di ripresa del turismo del governo.

Attraverso questa iniziativa, i giocatori della lotteria potranno accedere alle attrazioni del Regno Unito tra settembre 2020 e marzo 2022.

Verrà inoltre lanciato un nuovo abbonamento ferroviario, che offrirà flessibilità negli spostamenti cross country e sconti per alcune destinazioni turistiche.

Sky News ha riportato come funzionerà il pass ferroviario allo stesso modo con BritPass, che si rivolge ai turisti internazionali che visitano il Regno Unito in vacanza.

Approfitterete del sistema dei voucher? Fateci sapere nei commenti qui sotto

Verrà inoltre lanciato un nuovo permesso ferroviario per aumentare il numero di britannici che viaggiano nel Regno Unito

L’industria del turismo è stata duramente colpita da Corona virus Una crisi con migliaia di musei, gallerie e altre attrazioni costretti a chiudere per gran parte degli ultimi 12 mesi.

Il governo ha affermato che le aziende del turismo, dell’ospitalità e del tempo libero hanno ricevuto più di 25 miliardi di sterline in sovvenzioni, prestiti e agevolazioni fiscali per aiutare a mantenere a galla le imprese.

Il Ministero del digitale, della cultura, dei media e dello sport non ha rilasciato un elenco di dove sarà possibile utilizzare i voucher o di come i britannici possono richiederli.

Il Rapporto sul recupero del turismo, inoltre, non dice quanti soldi daranno i buoni, o se sarà una percentuale.

I dettagli dovrebbero essere rivelati entro la fine dell’anno prima del lancio dello schema in autunno.

READ  Da Leeds a Verona: il rapper Blackson fonde sporcizia italiana e britannica nel suo album ad alta energia Outsider

Il ministro del turismo Nigel Huddleston ha dichiarato: “Il nostro straordinario settore del turismo è uno dei maggiori patrimoni del nostro paese, poiché contribuisce in modo significativo alla nostra economia e crea posti di lavoro in tutte le comunità.

“Questo è il motivo per cui le abbiamo dato un sostegno di 25 miliardi di sterline finora durante la pandemia di COVID-19.

“Il Piano di ripresa del turismo è il nostro progetto su come ricostruire meglio il settore dalla pandemia, anche più velocemente di quanto previsto dalle proiezioni.

“È stato un anno impegnativo per il settore turistico, soprattutto per le nostre città, ma so che sono pronte ad accogliere nuovamente i visitatori e incoraggio tutti a riscoprire la grande offerta turistica del Regno Unito”.

Il presidente della Gran Bretagna, Lord Patrick McLoughlin, ha accolto con favore il piano, affermando: “Il turismo è un’industria importante, una forza per l’innovazione, la creatività e l’occupazione, che inietta liquidità nell’economia con un track record di crescita e miglioramento, sostenendo le economie locali in ogni parte del Regno Unito e rafforzare la nostra posizione sulla scena mondiale.”

“Lavorando insieme per guidare la domanda e restituire la spesa dei visitatori il più rapidamente possibile, possiamo uscire dalla pandemia e anche guardare a un futuro più luminoso per costruire un settore più resiliente, sostenibile, inclusivo e innovativo”.