TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Guardiola critica il programma di campionato del Man City “Non è uno sport se non puoi perdere” la città di Manchester

Pep Guardiola ha lanciato un duro attacco alla proposta di Premier League europea, con l’allenatore del Manchester City che dichiarava “non uno sport” se le squadre fossero state sicure di giocarci ogni stagione. Una città da 12 membri fondatori di ESLTuttavia, Guardiola è ferocemente critico nei confronti della forma del campionato da 20 club, con 15 club destinati ad essere gli stessi ogni anno.

Se mi chiedete [why] Sono state scelte queste squadre e non ne conosco il motivo. “” Non è uno sport in cui impegno, successo, fatica e ricompensa non c’entrano nulla. Non è uno sport in cui il successo è già garantito o non è uno sport quando non importa dove si perde.

“Questo è il motivo per cui ho detto molte volte, voglio la migliore competizione, la competizione più forte possibile, soprattutto la Premier League. Non è giusto per una squadra combattere, combattere, combattere, raggiungere la vetta e non qualificarsi perché il successo è già garantito. solo per poche squadre.

“Non so cosa cambierà. [Even if] La gente dice: “No, no, forse quattro o cinque squadre possono salire e giocare a questa competizione”, [then] Cosa succede a un 14 o 15 che non gioca una buona stagione ed è presente ogni volta? Quindi questo non è uno sport “.

Guardiola, che si sta preparando per la partita di mercoledì all’Aston Villa, ha chiesto chiarimenti generali agli organizzatori sui piani quando gli è stato chiesto se avesse discusso la questione con i suoi giocatori. “No, perché è un feto che non ha ancora respirato … È solo un’affermazione. Questa è la realtà. Giocheremo la Champions League la prossima settimana”. [against Paris Saint-Germain] Cercheremo di arrivare in finale e di giocare la prossima stagione [it again] Perché ce lo meritiamo, lo vinciamo [qualified for it] Sul campo.

“I giocatori dovrebbero concentrarsi sull’Aston Villa. Le persone hanno il dovere, hanno il dovere di chiarire il prima possibile, oggi è meglio di domani, domani è meglio di domani.” [and speak] Perché questo è un problema globale e spiega cosa accadrà.

“Perché stanno giocando queste squadre [in the ESL] Altri no? Perché Ajax Amsterdam [for example]Hanno quattro titoli di Champions League: perché non dovrebbero esserci? Quindi devono chiarire. Non ho tutte le informazioni. “

Martedì, 14 squadre della Premier League che non hanno partecipato alla Premier League hanno incontrato i rappresentanti della Premier League e della Federcalcio, e successivamente è stata rilasciata una dichiarazione fortemente formulata sul campionato. “I 14 club presenti alla riunione hanno respinto all’unanimità e con forza i piani della competizione”, ha detto. “ La Premier League sta prendendo in considerazione tutte le misure disponibili per impedirle di avanzare, oltre a ritenere gli azionisti interessati responsabili secondo le sue regole.

The Fiver: Iscriviti e ricevi la nostra email quotidiana sul calcio.

L’associazione continuerà a lavorare con le principali parti interessate, compresi i gruppi di fan e il governo UEFAE la FA, EFL, PFA e LMA per proteggere i migliori interessi del gioco e invitare i club che partecipano alla competizione proposta a smettere di partecipare immediatamente “.

READ  Il risultato della partita tra Manchester City e Paris Saint-Germain: Riyad Mahrez ha segnato due gol per riservarsi il posto nella finale di Champions League