TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Greta Thunberg ottiene il suo primo vaccino contro il covid e chiede agli altri di farsi vaccinare

Greta Thunberg ottiene il primo vaccino contro il Covid, chiede ad altri di farsi un’iniezione – prima di allora critica i paesi ricchi per “sprecare tutti i vaccini”

  • Greta Thunberg si è detta “così grata e così speciale” per aver ottenuto il suo primo successo ضربة
  • Greta, 18 anni, ha twittato una sua foto con un adesivo sul braccio
  • Ha scritto: “La distribuzione del vaccino nel mondo è molto disomogenea”


Greta Thunberg si è detta “estremamente grata e un privilegio” di ricevere la sua prima dose del vaccino contro il Covid-19 e ha criticato la distribuzione mondiale del vaccino come “troppo irregolare”.

La diciottenne attivista svedese per il clima ha twittato una sua foto con indosso una faccia di volpe stampata e intonacata sul braccio, usando gli hashtag “#VaccineEquity” e “#VaccineForAll”.

Thunberg fa parte di un gruppo di giovani volti famosi che incoraggiano gli altri a ricevere un colpo quando vengono loro presentati.

Ho scritto: oggi ho ricevuto la mia prima dose di vaccinazione COVID-19. Sono così grato e privilegiato di poter vivere in una parte del mondo in cui posso effettivamente ricevere una vaccinazione.

Ma ha continuato: “La distribuzione del vaccino nel mondo è molto disomogenea.

La diciottenne attivista svedese per il clima ha twittato una sua foto con indosso una faccia di volpe stampata in gesso sulla parte superiore del braccio, usando gli hashtag “#VaccineEquity” e “#VaccineForAll”.

Thunberg fa parte di un gruppo di giovani volti famosi che incoraggiano gli altri a ricevere una stoccata quando vengono loro presentati.

Thunberg fa parte di un gruppo di giovani volti famosi che incoraggiano gli altri a ricevere una stoccata quando vengono loro presentati.

Secondo il New York Times. “L’84 percento dei colpi sparati in tutto il mondo sono stati sparati in paesi ad alto e medio reddito. Solo lo 0,3 percento dei colpi è stato sparato in paesi a basso reddito.

“Nessuno è al sicuro finché tutti sono al sicuro. Ma quando ti viene offerto un vaccino, non esitare. Salva vite. #EqualityVaccine #Vaccine for All. “

Star come David Beckham, Olivia Colman e Billie Eilish hanno scritto ai leader mondiali chiedendo che i vaccini contro il coronavirus in eccesso siano condivisi con i paesi poveri.

Greta ha scritto: ``Oggi ho ricevuto la mia prima dose di vaccinazione contro il COVID-19.  Sono così grato e privilegiato di poter vivere in una parte del mondo dove posso effettivamente ricevere una vaccinazione

Greta ha scritto: “Oggi ho ricevuto la mia prima dose di vaccinazione contro il COVID-19. Sono così grato e privilegiato di poter vivere in una parte del mondo in cui posso effettivamente ricevere una vaccinazione”.

In una lettera aperta pubblicata prima del vertice del G7 di giugno, noti ambasciatori dell’UNICEF hanno avvertito che senza garantire una fornitura “equa ed equa” di vaccini a livello internazionale, il mondo sarebbe rimasto a rischio di future mutazioni del virus.

La cantante Olivia Rodrigo, 18 anni, ha visitato la Casa Bianca all’inizio di questo mese per discutere della vaccinazione giovanile con il presidente Joe Biden e ha detto ai fan che ottenere un vaccino contro il Covid è la cosa più importante che possono fare per i loro cari.

READ  Biden prevede di imporre restrizioni ai viaggi statunitensi dall'India durante la crisi COVID-19 - diretto | Notizie dagli Stati Uniti

annuncio pubblicitario