TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Greensell ha utilizzato i prestiti dei contribuenti per ridurre l’esposizione a Sanjeev Gupta

Greensell Bank ha utilizzato prestiti garantiti dallo stato di tre governi europei per ridurre la sua esposizione alle società di proprietà di Sanjeev Gupta, evidenziando la potenziale esposizione dei contribuenti al travagliato impero economico del magnate dei metalli.

Lo schema, descritto nei documenti visti dal Financial Times, fornisce informazioni sulle tattiche utilizzate da Greensell Bank nel tentativo di calmare i regolatori preoccupati per i rischi dei prestiti alla GFG Alliance a Gupta.

Il gruppo finanziario della catena di approvvigionamento Greensill Capital è crollato nella gestione a marzo, scatenando uno scandalo politico e finanziario internazionale. I rapporti del prestatore con le società Gupta sono attualmente al centro di un’indagine penale da parte del Serious Fraud Office del Regno Unito presso GFG.

L’anno scorso, la filiale bancaria di Grensel con sede a Brema ha dovuto affrontare crescenti pressioni da parte dell’autorità di vigilanza finanziaria tedesca BaFin per ridurre i suoi ingenti prestiti a GFG.

In risposta, Greensell Bank ha elaborato un piano per utilizzare le garanzie governative concesse nell’ambito delle misure economiche di Covid per compensare il rischio di credito, secondo un rapporto del direttore della banca.

Alla fine di luglio 2020, Grencelle Bank ha scritto a BaFin delineando un piano in base al quale i prestiti garantiti dal governo a tre filiali GFG di Francia, Italia e Repubblica Ceca sarebbero stati utilizzati come garanzia in contanti contro i prestiti esistenti della banca a GFG, secondo un relazione del direttore Michael Frege dello studio legale tedesco CMS Hasche Sigle.

Il rapporto afferma che il rischio di credito di Greensell Bank in relazione a GFG sarà trasferito ai governi. Secondo il rapporto del funzionario, al momento del crollo di Grensell, le società GFG dovevano alla sua banca di Brema più di 2,8 miliardi di euro.

READ  I capi di Brightington "prenderanno il controllo" di Rochester High Street con cinque ristoranti

Le società GFG in Francia, Italia e Repubblica Ceca hanno ottenuto quattro prestiti per un totale di 190 milioni di euro, con i rispettivi governi che hanno fornito garanzie dell’80 o del 90% del valore dei prestiti.

Lo stabilimento di Alvans Aluminium Group, gestito da GFG Alliance Limited, si trova a Dunkerque, in Francia. Colpita dal disastro di Grencelle, GFG sta ora cercando di ripagare i creditori © Thierry Monasse/Bloomberg

Secondo il rapporto, gli avvocati che lavorano per il funzionario stanno verificando la validità delle garanzie sui prestiti.

I prestiti sono stati concessi in aggiunta ai prestiti garantiti dai contribuenti per 400 milioni di sterline a otto società collegate a Gupta nell’ambito del programma di prestiti per l’interruzione dell’attività del coronavirus del Regno Unito. Il Financial Times ha precedentemente riferito che Gupta ha ristrutturato la sua attività lo scorso anno per massimizzare l’importo dei prestiti garantiti dai contribuenti britannici che potrebbe ottenere dal programma.

In Francia, la banca d’affari statale BPI ha sostenuto due prestiti, per un importo di 17 milioni di euro e 10 milioni di euro, forniti da Grencelle Bank al gruppo Alphanes Aluminium. Liberty Magona Srl, che fa parte delle operazioni siderurgiche di GFG, ha ricevuto un prestito di 86 milioni di euro, sostenuto dall’agenzia italiana di credito all’esportazione Sace. Nel frattempo, nella Repubblica Ceca, la società di operazioni siderurgiche di GFG Liberty Ostrava ha ricevuto un prestito di 76 milioni di euro garantito dall’agenzia di credito all’esportazione del paese, Egap.

L’intero gruppo è stato scosso dal crollo di Greensell, il suo più grande prestatore. GFG sta ora cercando di rifinanziare e ripagare i creditori.

La dirigenza di Greensell Bank è oggetto di un’indagine penale per sospetta manipolazione del bilancio, a seguito di una denuncia di BaFin, che all’inizio di marzo ha ordinato la cessazione dell’attività della banca. Un’analisi forense di KPMG ha rilevato che Greensell Bank “non è stata in grado di fornire prove dei crediti nel suo bilancio che aveva acquistato dalla GFG Alliance”.

READ  I rendimenti delle obbligazioni dell'Eurozona aumentano con l'aumento delle aspettative di inflazione inflation

GFG e Grensell hanno rifiutato di commentare.