TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli squali in fuga dalla marea rossa tossica si rifugiano nel Canale della Florida | squali

Centinaia di squali costieri si sono rifugiati nel Canale della Florida, a quanto pare per sfuggire agli effetti di un a Erutta una marea rossa velenosa Uccidi centinaia di tonnellate di animali marini.

I residenti di Pattonwood Harbour, a Longboat Key, hanno fatto un record insolito scatti Da squali testa nera, squali nutrice e citronella che nuotano vicino alle loro case.

La Florida combatte la marea rossa causata dalle alghe Karenia Breves, per molti anni. I biologi marini affermano che la fioritura di quest’anno è stata particolarmente significativa. La Florida Fish and Wildlife Commission (FFWC) ha riportato la morte di pesci la scorsa settimana in nove contee e ha affermato che cinque contee hanno provocato denunce di difficoltà respiratorie negli esseri umani associate alle maree rosse.

FFWC segnalato Alti livelli di marea rossa Off Longboat Key e intorno a Sarasota. Gli esperti dicono che gli squali stanno cercando un rifugio sicuro con cibo e ossigeno, lontano da acque inquinate e carcasse in decomposizione.

“Di solito non si vedono gli squali accumularsi in quel modo in questi canali, entrano lì ma non negli enormi numeri che vediamo che sono stati segnalati”, Mike Hyethos, un esperto di squali e professore di scienze biologiche presso la Florida International University e preside del College of Arts, Sciences and Education.

“Non sappiamo cosa potrebbe causare l’arrivo degli squali in quelle aree, ma i cambiamenti nella chimica dell’acqua, l’ossigeno che viene estratto dall’acqua, le tossine, insieme alla quantità di pesci morti intorno, qualsiasi quelli potrebbero causare queste grandi concentrazioni.”

“Non è il tipo di cosa che avresti visto se non fosse stato per l’evento Big Red Tide.”

Longboat Key si trova a poche miglia di distanza dal sito di a Violazione nella fabbrica di fertilizzanti abbandonata di Piney Point Ad aprile, decine di milioni di galloni di scarichi tossici sono stati pompati a Tampa Bay. Non è noto quale effetto potrebbe avere la scarica su un’epidemia di marea rossa.

Hythos ha detto che gli squali colpiti hanno evidenziato la necessità di agire.

“Vedere questo tipo di cose mostra solo quanto siano squilibrate le cose nell’ecosistema in questo momento”, ha detto.

“Dobbiamo davvero iniziare a lavorare sodo su Florida Quando si affrontano alcune delle cause di queste fioriture, molti nutrienti entrano nell’acqua e possono provenire da molte fonti diverse, quindi dobbiamo davvero lavorare su tutto questo”.

Nel 2019, Ron DeSantis, il governatore della Florida, ha riattivato un file Team di lavoro sulle alghe Per studiare le questioni relative alla marea rossa.

La sopravvivenza degli squali Longboat Key dipende da fattori tra cui i livelli di ossigeno nei canali, che possono deteriorarsi rapidamente con l’aumento della temperatura dell’acqua.

“Se le condizioni sono davvero cattive al di fuori di quel canale, potrebbero rimanere bloccati fino a quando le condizioni non arrivano al punto in cui c’è abbastanza ossigeno o nessuna tossine se lasciano i canali”, ha detto Hythos.

Ma allo stesso tempo, se queste condizioni andassero a sud nel canale, non ci sarebbe più nessun posto dove fuggire. Non possono correre se fuori non è sicuro, quindi è davvero difficile dirlo”.

READ  I parlamentari escono dai test PCR "saccheggiando" per i vacanzieri